Il valore

Informazioni su The Walking Dead - Il valore

Il giudizio degli utenti

9,05 stelle

9,1/10

Sinossi dell'episodio "Il valore"

Nel quindicesimo e penultimo episodio dell'ottava stagione di The Walking Dead, Rick legge finalmente la lettera di Carl.

Ricordando i bei momenti trascorsi insieme e la sicurezza di un mondo in cui bastava che tuo padre ti tenesse per mano per sentirsi protetti, Carl chiede a Rick di porre fine alla guerra.

Gli chiede di far sì che si torni a vivere davvero, a passeggiare mano nella mano con i propri bambini e a convivere pacificamente, per dar vita a quel mondo più grande di cui Jesus gli aveva parlato. Gli chiede di cessare le ostilità con Negan e di pensare al futuro.

Nel frattempo, proprio Negan è protagonista di momenti molto significativi: tornato al Santuario, riprende il comando dei Salvatori e durante la prima riunione con i suoi luogotenenti perdona Simon per non averlo cercato mentre lottava con Rick.

Chiede a Dwight di trattenersi dopo la riunione e gli dice che, nonostante tutte le "incomprensioni" che hanno avuto, lo ammira perché ha sempre fatto in modo di restare vivo e in salute.

Mentre Aaron si lascia quasi morire di fame nel bosco, fuori dal villaggio delle donne che cerca di convincersi a unirsi alla guerra contro i Salvatori, Eugene viene catturato da Daryl e Rosita. I due vorrebbero ucciderlo - anche per le assurde giustificazioni che Eugene accampa per il suo comportamento - ma hanno il compito di riportarlo a Hilltop: il cervello di Eugene è troppo prezioso. E proprio grazie all'ingegno, Eugene riesce a fuggire e a tornare a capo del reparto che si occupa di fornire a Negan le munizioni necessarie al prossimo attacco.

Eugene costringe anche Gabriel a lavorare per lui, minacciando di ucciderlo se si rifiuta.

Intanto Dwight prepara una mappa in cui spiega il nuovo piano di Negan (isolare Hilltop) per avvisare Rick.

Simon cospira con Dwight e altri per uccidere Negan e riprendere il comando, ma Dwight avvisa Negan, che fa uccidere i traditori e sfida Simon a un corpo a corpo all'ultimo sangue, davanti a tutti: vuole così rimarcare il proprio potere e la propria forza.

Mentre Simon e Negan lottano, Dwight fa scappare Gregory - che si era rivolto a Simon in cerca di perdono e di asilo - affidandogli la mappa da portare a Hilltop.

Negan vince il combattimento e strangola a morte Simon, dopodiché promuove Dwight a suo nuovo braccio destro.

Subito dopo, però, lo accompagna in camera, dove lo aspetta la donna che l'ha visto tradire i Salvatori durante lo scontro con Alexandria.

Negan sapeva tutto fin dall'inizio e ha fatto in modo che Dwight - tramite Gregory - facesse arrivare a Rick un piano fasullo: una trappola.

Michonne contatta Negan via radio e gli legge la lettera che Carl ha lasciato per lui: chiede, sostanzialmente, di accettare la pace che Rick (spera Carl) gli offrirà.

Rifiutando ogni ulteriore dialogo, Negan promette a Michonne che li ucciderà tutti perché è stato Rick a cominciare, e distrugge la radio.

 

Gli episodi de The Walking Dead - Stagione 8

Approfondimenti

Il cast dell'episodio

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.