Valerie Solanas è morta per i vostri peccati

Informazioni su American Horror Story - Valerie Solanas è morta per i vostri peccati

Il giudizio degli utenti

9,16 stelle

9,2/10

Sinossi dell'episodio "Valerie Solanas è morta per i vostri peccati"

Valerie Solanas, la donna che sparò a Andy Warhol (uno straordinario Evan Peters) nel 1968 - ferendolo gravemente ma senza ucciderlo - è la protagonista del settimo episodio di American Horror Story: Cult.

Il racconto della sua storia inizia proprio dall'anno del tentato omicidio di Warhol, con cui aveva uno stretto rapporto, che aveva criticato un suo copione e le aveva detto che secondo lui le donne non potevano essere vere artiste: meglio che facessero le modelle, oppure le attrici.

Dopo il fallito assassinio di Warhol, gli autori ci portano indietro, nel passato della Solanas (interpretata dalla guest star Lena Dunham, premiata con un Golden Globe per Girls), per mostrarci il risultato di una vita di abusi da parte degli uomini: la fondazione del movimento femminista estremista il cui manifesto, chiamato SCUM, riuniva le reiette della società sotto la guida della Solanas.

Con un viaggio attraverso gli anni, scopriamo l'ingresso dei due omosessuali Bruce e Maurice nella cerchia della Solanas, insieme alla sua innamorata: Bebe Babbitt (la grande Frances Conroy).

Dopo aver iniziato le sue adepte all'omicidio - con l'uccisione di una coppietta il cui omicidio sarebbe poi stato attribuito al serial killer noto come Zodiac - Valerie Solanas continua a dirigere le operazioni del suo gruppo dal manicomio criminale in cui trascorre diversi anni dopo l'attentato a Warhol.

Gli omicidi continuano, ma qualcuno - il misterioso Zodiac, appunto - se ne prende il merito, inviando messaggi alla polizia con resoconti dettagliati degli omicidi.

Frustrata da questo "furto", la Solanas si reca alla polizia rivendicando di essere Zodiac ma viene presa per pazza.

A quel punto la schizofrenia di cui soffre prende il sopravvento e, una dopo l'altra, tutte le sue adepte l'abbandonano. Inclusa Bebe. Ma non prima che Valerie abbia assassinato insieme a loro Bruce, identificato come l'uomo che si spacciava per Zodiac.

Nel presente, dopo l'attentato a Kai Anderson un video amatoriale mostra che è stata Meadow a sparare ma Ally resta in carcere, rifiutandosi di parlare.

Bebe Babbitt avvicina Beverly, arrabbiata perché Kai si circonda di uomini e non ammette più le donne della setta al suo cospetto.

Incontrando Beverly, Winter e Ivy, Bebe diffonde il manifesto SCUM e le convince a ribellarsi e a uccidere Harrison, incastrato da Bebe insieme a Kai.

Kai, infatti, che ha vinto le elezioni e fa parte del consiglio comunale, è d'accordo con Bebe, che manovra come tutti gli altri, all'insaputa di Ivy e Winter... 

Gli episodi de American Horror Story - Cult

Approfondimenti

Il cast dell'episodio

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.