FOX  

The Prom: anche Kerry Washington nel film musical di Ryan Murphy

di - | aggiornato

Il cast di The Prom è appena diventato stellare: dopo Meryl Streep e Nicole Kidman, anche Kerry Washington apparirà nel film musical di Ryan Murphy.

Kerry Washington al TIFF 2019 Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Condividi

Periodo super impegnato per Kerry Washington

Dopo aver interpretato per sette stagioni la tosta crisis manager Olivia Pope nell'acclamato thriller politico Scandal, l'attrice è entrata a far parte del film musical The Prom, creato e prodotto da Ryan Murphy, autore di serie di successo come Glee, American Horror Story e 9-1-1.

Basato sull'omonimo musical di Broadway, il lungometraggio verrà pubblicato su Netflix e racconta la storia di quattro attori diretti nell'Indiana per aiutare un'adolescente gay esclusa dal ballo della scuola perché voleva andarci insieme alla sua fidanzata.

Il cast di The Prom si annuncia già stellare; la Washington si unirà a star del calibro di Meryl Streep e Nicole Kidman, ma anche James Corden e Andrew Rannells che interpreteranno i quattro attori protagonisti. Come riporta TV Line, il ruolo della star di Scandal non è stato invece ancora rivelato.

Gli impegni per Kerry Washington non finiscono qui. Prossimamente la vedremo su Netflix in American Son, adattamento dell'omonimo spettacolo di Broadway diretto da Kenny Leon. Inoltre affiancherà Reese Witherspoon nella nuova serie limitata di Hulu, Little Fires Everywhere, il cui debutto è previsto il prossimo anno.

View this post on Instagram

⏱40 DAYS⏱ #AmericanSon

A post shared by Kerry Washington (@kerrywashington) on

Little Fires Everywhere è basata sul romanzo di Celeste Ng e racconta la storia di due famiglie dell'Ohio. La prima, apparentemente perfetta, incrocia le strade con una madre, Mia, e sua figlia che finiscono per sconvolgere la loro esistenza. La storia esplora il peso dei segreti e affronta tematiche come la natura dell'identità, l'arte e la maternità. A ciò si affianca anche la credenza pericolosa secondo cui seguire le regole può scongiurare qualsiasi disastro.

Per il ruolo di Olivia Pope, l'attrice si è guadagnata due nomination agli Emmy Awards e una candidatura ai Golden Globe. La star si è fatta notare anche sul grande schermo, apparendo in pellicole come Lei mi odia di Spike Lee (2004), Ray (2004), L'ultimo re di Scozia (2006), Mother and Child (2009) ed è stata diretta da Quentin Tarantino in Django Unchained (2012).

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.