FOX

Microsoft Surface Event 2019: tutte le novità dall'azienda di Redmond

di -

Da New York tutti i nuovi dispositivi della linea Surface di Microsoft. Il gigante di Redmond si lancia nel mercato dei pieghevoli (Surface Neo e Surface Duo) e in quello degli auricolari wireless (Surface Earbuds).

Microsoft Surface Duo (sinistra) e i nuovi laptop surface del 2019 (destra) Microsoft / MondoFox

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Microsoft non se ne sta di certo con le mani in mano e l'ultimo evento dedicato alla linea di dispositivi Surface tenutosi a New York ne è la prova. Oltre alle certezze (Surface Laptop e Surface Pro), il gigante di Redmond ha presentato due inediti dispositivi con doppio display (Surface Neo e Surface Duo), nuovi auricolari Bluetooth (Surface Earbuds) e, infine, una versione rivisitata del suo sistema operativo Windows 10.

La società tech ha pensato in grande per chiudere nel miglior modo possibile il 2019 e lo ha fatto senza trascurare qualità e spirito d'innovazione. Di seguito tutte le novità presentate dall'azienda con al timone Satya Nadella.

Surface Neo e Surface Duo

Surface Neo e Surface Duo sono i dispositivi dell'ultimo evento Microsoft con più potere attrattivo, e il motivo è un aspetto del design che balza subito all'occhio. I due nuovi Surface sono infatti device pieghevoli - con apertura a mo' di libro - muniti di due display interni che possono lavorare o meno insieme, aprendo a più tipologie di utilizzo.

Surface Neo

Il Surface Neo è un tablet con due schermi LCD da 9 pollici separati dalla cerniera con una rotazione di 360 gradi. Il sistema operativo è Windows 10X (versione creata per adattarsi perfettamente all'inedito form factor), il processore un Intel Lakefield custom.

I due display supportano ovviamente i comandi touch, ma non manca la compatibilità con la Surface Slim Pen. Inoltre, quando utilizzato in modalità 'laptop', uno dei due schermi si trasforma mostrando trackpad, WonderBar e tastiera virtuale. Per coloro che invece preferiscono la tastiera fisica, Microsoft ne ha presentata una realizzata proprio per il nuovo tablet in arrivo nel 2020.

Immagine promozionale di Surface Neo di MicrosoftHDMicrosoft
Tastiera fisica o virtuale?

Surface Duo

Il Surface Duo sembra 'solo' una versione in miniatura del Surface Neo, ma c'è una differenza sostanziale. Il pieghevole è infatti uno smartphone basato su Android, diventando dunque simbolo della collaborazione tra Microsoft e Google.

Come nel caso del fratello maggiore, il Surface Duo è munito di una cerniera con apertura di 360 gradi e offre la possibilità due utilizzare i due display in tandem o meno.

Note le dimensioni dei due display (5.6 pollici), ma non il resto della scheda tecnica. Microsoft però ha tempo per svelare - anche gradualmente - le caratteristiche dell'interessante pieghevole poiché il suo lancio sul mercato è fissato per la fine del 2020.

Surface Laptop 3

La nuova generazione del laptop made-in-Redmond arriva sul mercato con display touchscreen da 13.5 pollici o 15 pollici con tecnologia PixelSense. A detta di Windows, il laptop è due volte più veloce del modello precedente e addirittura tre volte più potente del più recente MacBook Air.

Il dispositivo resta incredibilmente sottile (1,45 cm di spessore per entrambi i modelli) ed è ora munito di un trackpad in vetro più ampio del 20%. Sotto il telaio in alluminio spiccano 8GB o 16GB di RAM LPDRR4x, i processori Quad-Core Intel Core i5 o i7 per la variante da 13,5" e AMD Ryzen 5 con Radeon Vega 9 Graphics per quella da 15", un SSD con opzioni da 128GB a 1TB e una batteria che garantisce fino a 11,5 ore di utilizzo.

Sul fianco sinistro una porta USB-C, una porta USB-A e un connettore jack per cuffie o altri accessori da 3,5mm, su quello destro invece la porta Surface Connect.

Immagine promozionale del nuovo Surface Laptop 3 nero di MicrosoftHDMicrosoft

Con un prezzo di partenza di 1.169 euro, Surface Laptop 3 da 13,5" e 15" sarà disponibile in Italia dal 22 ottobre 2019 nelle colorazioni Platino (tessuto) e Nero (metallo).

Surface Pro X

Il Surface Pro X è la versione premium del 2-in-1 di Microsoft. È munito di un display touchscreen PixelSense da 13" con cornici ridotte al minimo (-33%). Con uno spessore di 7.3mm e un peso di 774g, il Surface Pro X si candida al titolo di miglior dispositivo portatile per la produttività anche in movimento.

Scheda tecnica alla mano scopriamo il 2-in-1 può contare sul processore Microsoft SQ1, basato su architettura ARM e progettato in collaborazione con un'azienda leader del settore, Qualcomm. Il SoC è affiancato da 8GB o 16GB di RAM LPDRR4x, da 128GB a 512GB di memoria interna su SSD e dalla GPU Microsoft SQ1 Adreno 685.

Per quanto riguarda il comparto multimediale, Surface Pro X dispone di una fotocamera anteriore da 5 MP in grado di registrare video a 1080p (FHD) e con supporto al sistema di riconoscimento del volto Windows Hello. Sulla scocca posteriore in alluminio anodizzato invece una fotocamera da 10MP con messa a fuoco automatica e possibilità di registrare video in 4K.

Alla voce 'connessioni' troviamo infine due porte USB 3.2 Type-C di seconda generazione, una porta Surface Connect, una porta con connettore per la Surface Keyboard e una porta per la nano-SIM.

Microsoft Surface Pro X da ogni latoMicrosoft

Surface Pro X arriverà sul mercato il 19 novembre 2019 ad un prezzo di partenza di 1.169 euro.

Surface Pro 7

Si tratta della versione 'standard' del 2-in-1 di Microsoft per come lo conosciamo. Ha un display touch con tecnologia PixelSense da 12,3 pollici e - come il Surface Pro X - con supporto alla Suface Slim Pen. Le cornici sono più spesse rispetto al modello premium, le dimensioni generali sono contenute (292 x 201 x 8.5 mm) e il sostegno posteriore è integrato.

Nelle diverse configurazioni il Surface Pro 7 può contare su 4/8/16GB di memoria RAM, su una memoria interna su SSD da 128GB a 1TB, processore Dual-Core Intel Core i3, processori Quad-Core Intel Core i5 o i7, GPU Intel UHD (modello i3), GPU Intel Iris Plus (modelli i5 e i7) e batteria fino 10.5 di autonomia. La fotocamera anteriore con supporto al sistema di riconoscimento Windows Hello è da 5MP, quella posteriore da 8MP con possibilità di registrazione video a 1080p (FullHD).

Completano la scheda tecnica una porta USB-C, una porta USB-A, un connettore jack per cuffie da 3,5mm, una porta Surface Connect, un lettore di microSDXC e, infine, una porta per la cover con tasti per dispositivi Surface.

Immagine stampa di Surface Pro 7HDMicrosoft

Come Surface Laptop 3 anche il Surface Pro 7 sarà disponibile in Italia dal 22 ottobre nelle varianti Platino e Nero. Il prezzo di partenza è di 919 euro.

Surface Earbuds

Chiudiamo con l'altra grande e inaspettata novità dell'evento Surface di Microsoft. A New York il gigante tech ha presentato i Surface Earbuds, auricolari wireless con superficie esterna touch utile per accedere alle diverse funzionalità supportate con comodi tap e swipe. E per la risposta agli AirPods di Apple non manca la possibilità di utilizzare i comandi vocali (si potrà dialogare con Cortana, Google Assistant e Siri).

I due auricolari (dalla forma abbastanza insolita) si ricaricano tramite il charging case che - come altri dispositivi della medesima categoria - funge anche da comoda custodia. Con un ciclo completo di ricarica i Surface Earpods garantiscono un'intera giornata di autonomia.

Gli auricolari wireless di Microsoft dovrebbero arrivare sul mercato entro la fine del 2019 al costo di circa 273 euro (al cambio, tasse escluse).

Cosa ne pensate delle novità presentate da Microsoft? Quali secondo voi i prodotti più interessanti?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.