FOX

Brad Pitt sulla separazione da Angelina Jolie: 'Dovevo prendere coscienza delle mie colpe'

di - | aggiornato

Brad Pitt parla della rottura con Angelina Jolie e della presa di coscienza che lo ha portato a smettere di bere.

Brad Pitt parla della separazione con Angelina Jolie Getty Images

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Al cinema con C'era una volta... a Hollywood e Ad Astra, Brad Pitt sta concedendo diverse interviste in cui parla della carriera e della vita privata.

Dopo aver discusso della sua immagine da sex symbol, Pitt ha parlato della separazione con Angelina Jolie, avvenuta nel settembre del 2016.

A proposito del suo ruolo in Ad Astra, in cui Pitt interpreta un astronauta che va alla ricerca del padre scomparso durante una missione nello spazio, NPR ha chiesto all'attore se le vicende personali abbiano in qualche modo influito sull'approccio adottato nel dar vita al personaggio di Roy McBride.

Brad Pitt ha risposto: "Avrei attinto a quelle esperienze se il copione lo avesse permesso". Entrando più nel dettaglio, ha aggiunto:

Una famiglia che si disgrega è qualcosa che ti fa aprire gli occhi - parlo in generale - e bisogna capire tante cose. Io ho capito che dovevo prendere coscienza delle mie colpe e che ci sono cose che potrei fare meglio.

Brad Pitt con l'ex compagna Angelina JolieHDGetty Images

La separazione tra Brad e Angelina è stata parte di una storia lunga e complicata, che non è ancora giunta a conclusione.

I due attori, pur avendo raggiunto un accordo riguardo la custodia dei sei figli (Maddox, Pax, Zahara, Shiloh e i gemelli Vivienne e Knox) non hanno ancora divorziato legalmente. Nel dicembre del 2018, la ex coppia ha chiesto al giudice John Ouderkirk una proroga sul divorzio che si estende fino al 31 dicembre del 2019. Mesi dopo, era aprile 2019, The Blast ha divulgato la notizia secondo la quale i due sono ora ufficialmente single, ma non ancora divorziati. Al momento le cose non sono cambiate e il divorzio non è stato ufficializzato.

Pure se la separazione con la Jolie non è stata fonte d'ispirazione per l'interpretazione dell'attore, altri momenti dolorosi della sua vita hanno influenzato l'ottima performance di Pitt nel film. La star lo ha rivelato di recente, quando in un'intervista a Variety ha rivelato dettagli sulla sua vita privata e ribadito di essere finalmente riuscito a guardare al passato con consapevolezza e di essersi reso conto dei propri errori. Il primo passo è stato quello di accettare di aver bisogno di aiuto per risolvere alcuni dei suoi problemi, tra cui l'abuso di alcolici.

Mi sono spinto fino al limite, quindi ho deciso di smettere di bere.

Così ha iniziato a partecipare regolarmente alle riunioni degli Alcolisti Anonimi, coi quali è stato capace di aprirsi e scendere a patti con gli errori commessi, senza paura di ricevere giudizi negativi. Un'esperienza che Pitt ha definito "davvero liberatoria".

Ad Astra, che nel cast vanta anche i nomi di Tommy Lee Jones, Ruth Negga, Liv Tyler e Donald Sutherland, è stato presentato in anteprima durante la Mostra del Cinema di Venezia, è già un successo in America e arriverà in Italia il 26 settembre.

Ad Astra - Missione Classificata (2019)

Data uscita in Italia: 26 settembre 2019 voto 6,5
  • Titolo originale: Ad Astra

  • Genere: Avventura, Drammatico, Fantascienza, Thriller

  • Nazione: Brasile, Stati Uniti d'America

  • Regista: James Gray

  • Cast: Brad Pitt, Tommy Lee Jones, Donald Sutherland, Ruth Negga, Ravi Kapoor, John Ortiz, Greg Bryk, Kimberly Elise, Loren Dean, John Finn, ...

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.