FOX

Rivelati i piani di Google per Android TV (che includono Stadia)

di - | aggiornato

Sono stati diffusi in rete gli aggiornamenti che Google prevede di attuare tra il 2019 e il 2021 per Android TV. A destare maggiore interesse sono i piani necessari per il supporto del servizio di streaming videoludico Google Stadia

Previsti numerosi aggiornamenti per Android TV che entro il 2020 supporterà Stadia Google Stadia

1 condivisione 0 commenti

Condividi

Durante l'International Broadcasting Convention di Amsterdam Google ha mostrato alla platea i suoi piani per gli aggiornamenti di Android TV previsti per il biennio 2020-2021. La notizia arriva da XDA Developers che, partecipando all'evento, ha diffuso in rete i punti chiave della strategia messa in atto da Google che riguardano soprattutto nuove funzionalità di Assistant e il supporto a Stadia.

Per gli ultimi mesi che ci separano dalla fine del 2019, l'azienda di Mountain View prevede di permettere ai diversi produttori che integrano Assistant nei loro dispositivi di aggiungere frasi personalizzate e testare annunci pubblicitari nei menù. A questo si aggiunge anche una riprogettazione completa del Play Store a cui si sta lavorando già da parecchi mesi. Tutte novità che arriveranno su Android 10 tramite aggiornamento.

Per quanto riguarda il 2020, invece, i piani sono ben più grandi e prevedono su tutto di integrare nelle televisioni il supporto per Stadia. Infatti, il servizio di streaming di videogiochi di Google, che dovrebbe essere rilasciato il novembre prossimo, necessita di una Chromecast Ultra per essere utilizzato su TV.

In pratica Google vorrebbe rendere disponibile Stadia senza dispositivi di mediazione.

Google prevede di lanciare supporti per Stadia sulle televisioniGoogle

Un'altra novità sarà poi il lancio di quelli che Google chiama "hero devices", ossia dei prodotti in grado di migliorare l'esperienza d'uso dei dispositivi di smart home e che dovrebbero interagire con Google Lens e con la funzione di didascalie live di Android 10. Inoltre entro la fine dell'anno prossimo più di 8mila nuove app dovrebbero arrivare su Android TV come parte di un aggiornamento di Android 11.

Per quanto riguarda invece i piani previsti per il 2021 questi risultano ancora poco dettagliati, ma si spera di raggiungere le 10mila app per Android TV, di ridurre la frammentazione dell'hardware e offrire nuove migliori funzioni per Assistant da livello internazionale.

Queste rivelazioni sono solo dei leak ancora vaghi e poco chiari, ma ciò che è sicuro è che Google mira a migliorare il servizio offerto con Android TV, rimasto molto indietro rispetto a quello per smartphone e scavalcato dalla concorrenza (non solo da parte di Apple TV o Amazon Fire TV, ma anche da Chromecast di Google stesso). L'arrivo di Stadia potrebbe rivelarsi il punto di svolta definitivo ed è anche in previsione di questo che si sta puntando sugli aggiornamenti del sistema operativo, di modo che il servizio lavori in modo ottimale.

Stadia verrà infatti lanciata con una vasta libreria di giochi da trasmettere in streaming anche in 4K su smartphone Pixel, dal browser Chrome e su Chromecast Ultra. Il lancio su Android TV non sarà immediato, ma seguirà l'aggiornamento di Android 11 R che arriverà su TV mesi dopo esser rilasciato su smartphone e probabilmente l'app Stadia richiederà anche alcune modifiche di framework per Android TV.

Se tutto questo dovesse rivelarsi reale, con l'acquisto di una Android TV potremo portarci a casa, in un colpo solo, anche una console!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.