FOX

[Spoiler!]

Martin e le donne: il ruolo dei personaggi femminili "impossibili" di Martin Eden

di -

Martin Eden è l'assoluto protagonista dell'omonimo film di Pietro Marcello ma si muove in un mondo di donne, pronte ad aiutarlo, ad amarlo o a gettarlo nella disperazione: ecco i loro ritratti.

Martin ed Elena 01 Distribution

5 condivisioni 0 commenti

Condividi

Si dice che al fianco di ogni grande uomo d'arte e di lettere ci sia una musa, un'amante e una madre. Stereotipo d'altri tempi o no, in Martin Eden di Pietro Marcello l'assoluto protagonista è Luca Marinelli dei panni dell'omonimo personaggio. Tuttavia al suo fianco non mancano figure femminili salvifiche o incarnazione della disperazione, inarrivabili o vicine e affettuose. Elena, Margherita e Maria sono tre stelle attraverso cui lo spaesato Martin cerca di ritrovare la rotta verso la felicità, tre scogli che gli fanno da approdo o lo fanno naufragare. 

Se comprensibilmente l'attenzione di stampa e pubblico si è rivolta verso il protagonista della pellicola e l'ottima interpretazione che ne dà Luca Marinelli (valsa l'attore che interpreterà Diabolik la prestigiosa Coppa Volpi a Venezia 76), vale la pena di soffermarsi ad analizzare anche le figure femminili del film, che influenzano e non poco la vita del protagonista. Tratto dall'omonimo romanzo di Jack London ma trasporto nella Napoli del Novecento, Martin Eden di Pietro Marcello racconta la tumultuosa vita di un uomo di umilissime origini che scopre la passione per la conoscenza e, seguendo un'educazione da assoluto autodidatta, lotterà per coronare il suo sogno di diventare scrittore

Elena Orsini: musa e amante

In originale si chiamava Ruth, nella versione cinematografica diventa Elena: è il personaggio chiave per la svolta personale di Martin Eden. Salvando suo fratello minore da una rissa, Martin conosce l'elegante signorina Orsini. Elena è una giovane donna graziosa e perfettamente educata, che conosce il francese e si diletta con il disegno all'aria aperta. Martin fatica persino a comunicare con lei, con il suo italiano rozzo e il suo vocabolario che manca delle parole necessarie per conversare di temi importanti. Sarà proprio Elena a prestargli una grammatica e a spronare il marinaio a istruirsi. 

Martin comincerà una fitta corrispondenza con lei e la sua brama di conoscenza verrà alimentata dallo stimolante rapporto con la ragazza. I due finiranno per innamorarsi e aprire a poco a poco il loro cuore all'altro. Tuttavia un ostacolo si rivelerà insormontabile: la distanza sociale abissale che li separa. La famiglia Orsini non vede di buon occhio il rapporto della signorina con uno spiantato senza soldi e senza conoscenze. Eppure Elena si opporrà alla volontà della madre e della cerchia delle conoscenze famigliari continuando a portare Martin alle feste e alle cene degli Orsini.

Martin ed Elena nel casale di campagnaHD01 Distribution
Martin ed Elena sono innamorati divisi dalla loro posizione sociale

Sarà la progressiva radicalizzazione politica e filosofica di Martin ad allontanarla. Se Elena non è del tutto immune al pregiudizio di classe che anima i suoi genitori e familiari, è anche vero che...

Attenzione! Possibili spoiler!

...resisterà a lungo a tutti i tentativi della madre di fidanzarla con uomini facoltosi, dando a Martin due anni di tempo di paziente attesa per mettere alla prova il suo talento e tentare di sfondare come scrittore. Elena vive nella sua bolla d'agiatezza ed è spaventata dal mondo dei bassifondi che Martin una volta la trascina a visitare, ma nutre un sentimento sincero per il ragazzo. 

Nell'ultima parte del film, dopo che Martin sarà diventato ricco e influente, tenterà di riavvicinarsi a lui. Ora anche la sua famiglia auspica l'unione con Martin. La sua dichiarazione però è troppo tardiva e Martin l'allontana disgustato. 

Margherita: l'amore possibile

A differenza di Elena, Margherita è una donna accessibile a Martin, perché condivide con lui gli umili natali e la situazione economica precaria. Eppure Martin la disprezza, proprio davanti alla signorina Orsini. Elena sottolinea la bellezza di Margherita mentre la ragazza serve lei, Martin e i loro amici al tavolo di un bar in cui fa la cameriera, commentando che con il giusto abito sarebbe incantevole. Martin, ormai abbastanza acculturato, deride Margherita e l'idealismo di Elena, sostenendo che la ragazza sia così ignorante da poter a malapena conversare con lei. Appena affrancatosi dalla sua stessa ignoranza, il protagonista nutre un profondo disprezzo per chi gli ricorda la sua precedente condizione. 

Martin e Margherita si abbraccianoHD01 Distribution
Martin si appoggia a Margherita quando la storia con Elena finisce

Eppure sarà proprio da Margherita (da sempre innamorata di lui) che Martin correrà quando il rapporto con Elena s'incrinerà. Margherita è accessibile, accogliente, affettuosa.

Attenzione! Possibili spoiler!

La ritroveremo al fianco di Martin anche durante il suo successo di autore: incurante del denaro che lui le mette a disposizione, Margherita continua a preoccuparsi del suo benessere, intuendone il disagio e spronandolo a partire per l'America. Elena e Margherita si incontreranno ancora una volta nelle fasi finali del film. Ora è Margherita ad avere il coltello dalla parte del manico, perché ora Martin è al suo fianco. Tuttavia nel suo sguardo silenzioso troviamo solo comprensione per il ruolo di sconfitta della rivale. Margherita non è una sciocca, sa bene che il vero amore della vita di Martin è Elena, ma farà tutto il possibile per tentare di strappare Martin dalla sua infelicità. Sul finale del film la ritroviamo al porto di Napoli, mentre attende vanamente l'arrivo di Martin, che non manterrà la promessa di andare in America con lei.

Martin Eden (2019)

Data uscita in Italia: 04 settembre 2019 voto 7,5
  • Titolo originale: Martin Eden

  • Genere: Drammatico

  • Nazione: Francia, Germania, Italia

  • Regista: Pietro Marcello

  • Durata: 129 min

  • Cast: Luca Marinelli, Jessica Cressy, Vincenzo Nemolato, Marco Leonardi, Denise Sardisco, Carmen Pommella, Carlo Cecchi, Autilia Ranieri, Elisabetta Valgoi, Pietro Ragusa, ...

Maria: come una madre

C'è solo una donna nella vita di Martin Eden che lo scrittore non allontana né tradisce mai ed è Maria. Vedova e madre di due bambini, ricamatrice costretta a lavorare instancabilmente per pagare i debiti e sfamare la famiglia, Maria si dimostrerà infinitamente buona nei confronti di Martin, quando è ancora uno spiantato senza un soldo in cerca di una casa in campagna. Dopo averlo incontrato su un treno, Maria lo porterà senza tante cerimonie nel proprio cascinale, dandogli una stanza in affitto senza chiedere nulla in cambio. 

Anzi, nei momenti più bui degli inizi da scrittore di Martin sarà al suo fianco, sfamandolo e sostenendone le ambizioni letterarie senza mai rimproverargli le mancanze umane. Di fatto Maria lo tratterà come se fosse suo figlio, regalandogli gli abiti del marito morto e preoccupandosi molto per la sua relazione con Elena. A sostenere Martin senza un soldo, lontano da Elena e con una serie infinita di rifiuti da parte delle riviste letterarie sarà proprio il calore di Maria e dei suoi bambini, regalando a Martin la cosa più simile a una famiglia che abbia mai avuto. 

Luca Marinelli è Martin EdenHD01 Distribution
Martin troverà appoggio e conforto nei momenti difficili proprio a casa di Maria, dove sarà sempre benvenuto

Attenzione! Possibili spoiler!

Una volta diventato ricco Martin non si dimenticherà di Maria, anzi: sarà proprio a lei che comprerà una casa, assicurandosi che i suoi figli siano istruiti e nutriti a dovere e che la donna non abbia più bisogno di lavorare. Maria però continuerà a preoccuparsi per lui, invitandolo a stare a loro, intuendo la profonda felicità del giovane uomo. 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.