FOX

Game of Thrones, un nuovo prequel sui Targaryen in lavorazione

di - | aggiornato

Nel futuro di HBO ci sono... fuoco e sangue. A quanto pare, il network avrebbe messo in lavorazione un altro prequel di Game of Thrones, dedicato a Casa Targaryen. Draghi (e fiamme) in arrivo!

Daenerys Targaryen, la Madre dei Draghi HBO/GIPHY

129 condivisioni 0 commenti

Condividi

I fan hanno voluto e temuto con uguale intensità la fine di Game of Thrones, perché sapevano che avrebbe voluto dire addio a Westeros e alle sue storie (che poi l'ultima stagione li abbia fatti arrabbiare, quello è un altro discorso). Ma in realtà, non sarà così.

Non solo HBO ha annunciato ancora prima della conclusione della serie uno spin-off ambientato migliaia di anni prima della storia di Jon, Daenerys e compagnia (che ha finito le riprese del pilot nelle scorse settimane). Adesso, avrebbe messo in lavorazione un nuovo prequel sui Targaryen.

Come scrivono The Hollywood Reporter (THR) e Comingsoon, il network sarebbe vicino a un accordo per realizzare l'episodio zero di una serie sui Signori dei Draghi. A quanto pare, lo spin-off sarebbe una "nuova interpretazione" dell'idea di Bryan Cogman per il prequel del Trono di Spade che non ha avuto semaforo verde da HBO (facendo approdare lo sceneggiatore all'adattamento de Il Signore degli Anelli di Amazon).

Secondo le informazioni trapelate, la nuova serie sarà ambientata 300 anni prima degli eventi di Game of Thrones e racconterà l'ascesa e la caduta di Casa Targaryen.

Il materiale di partenza sarà il libro Fire & Blood di George R.R. Martin, che scriverà la sceneggiatura (con buona pace dei fan che aspettano The Winds of Winter e A Dream of Spring...) insieme a Ryan Condal (Colony, Hercules, Rampage).

Il volume sui Signori dei Draghi parte dalla storia di Aegon il Conquistatore e racconta le vicende di Casa Targaryen attraverso le generazioni che si sono succedute fino a Viserys e Daenerys (e nella serie TV, Jon/Aegon).

Drogon e Daenerys in GoTHDHBO
Il prequel sui Targaryen si annuncia... molto caldo

Come osserva THR, l'annuncio del nuovo prequel si pone in (apparente) contraddizione con le dichiarazioni fatte da Casey Bloys subito dopo la fine de Il Trono di di Spade.

Il presidente della programmazione di HBO aveva confermato l'avvio delle riprese del pilot del prequel con Naomi Watts ambientato nell'Età degli Eroi, ma aveva spento le voci su un probabile spin-off su Arya e in generale aveva lasciato intendere che il network aveva intenzione di procedere con i piedi di piombo nel mondo di Westeros:

Di sicuro, non vogliamo strafare. [...] Penso che Game of Thrones sia una serie e un universo fantastico, ma non voglio che HBO diventi la casa dei prequel, dei sequel e di tutte quelle cose.

Invece, l'annuncio della nuova serie cambia le carte in tavola. Ma di certo, fa felici i fan. Non solo perché hanno di fronte un nuovo, emozionante viaggio nell'universo fantastico di GRRM. Ma anche - soprattutto - perché un prequel sui Targaryen significa draghi, tanti draghi. A partire dal leggendario, gigantesco Balerion.

Si sente già caldo...

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.