FOX

Avengers: Endgame, un video mostra la creazione degli incredibili effetti speciali del film

di - | aggiornato

Un blockbuster come Avengers: Endgame è ovviamente caratterizzato da un gran numero di effetti speciali in computer grafica, alcuni particolarmente sorprendenti...

107 condivisioni 0 commenti

Condividi

Com'è facile immaginare, la realizzazione di un film non è un'impresa facile, tanto più se si tratta di un blockbuster come Avengers: Endgame. A tutte le difficoltà dovute alla necessità di fare confluire anni e anni di storie in un unico finale soddisfacente, di dover combinare le necessità di un cast gigantesco, di dover proteggere il tutto da qualsiasi tipo di spoiler, si aggiungono anche quelle dovute alla creazione vera e propria dei personaggi. In tanti film del Marvel Cinematic Universe, ma in Avengers: Endgame in particolare, sono presenti infatti creature di ogni tipo, difficili da trasporre dai fumetti allo schermo solo con l'utilizzo del trucco. Ed è qui che interviene la computer grafica.

Nel nuovo video pubblicato da Wired, che potete vedere qui sopra,la Visual Effects Producer di Marvel Entertainment Jen Underdahl analizza e spiega i processi necessari a portare sullo schermo personaggi digitali come Thanos, Rocket o Hulk. Un lavoro lungo e difficile, che passa necessariamente anche tramite la presenza fisica sul set degli interpreti. Sfruttando la tecnologia di motion capture è possibile infatti registrare i movimenti e le espressioni facciali degli attori per creare uno "scheletro" su cui poi costruire l'aspetto finale che vediamo sullo schermo.

Questo serve anche a supportare gli altri membri del cast presenti sulla scena, di modo che possano rapportarsi in maniera realistica con questi personaggi. A volte è necessario anche utilizzare alcuni trucchi prostetici per favorire questa interazione, creando imbottiture per dare l'idea delle dimensioni del fisico di Thanos o Hulk nella versione che comparirà sullo schermo o delle impalcature che indichino dove si troverà il loro volto, di modo da poter indirizzare lo sguardo degli attori nella giusta direzione.

Avengers: Endgame (2019)

Data uscita in Italia: 24 aprile 2019 voto 8,8

Gli effetti speciali però non intervengono però solo nella creazione in digitale di creature quasi da zero, come nei casi sopracitati. A volte sono necessari per migliorare la resa del trucco per sequenze in cui personaggi chiave hanno un aspetto sensibilmente differente da quello dei loro interpreti. È questo il caso di Thor ad esempio, con Chris Hemsworth chiamato a indossare un costume speciale per il suo look "abbondante" nella pellicola, poi corretto in CGI, o dello Steve Rogers invecchiato che vediamo alla fine del film. Chris Evans è comparso truccato da ultracentenario sul set, ma sono state necessarie modifiche aggiuntive tra cui un rimpicciolimento della sua imponente muscolatura, similmente a quanto fatto per Captain America - Il primo Vendicatore. Per alcune di queste sono state addirittura utilizzate riprese aggiuntive realizzate con un'anziana controfigura da utilizzare come riferimento.

E ancora, un aspetto sorprendente riguarda la realizzazione dei costumi. Alcune delle divise indossate dagli eroi necessitavano non solo di effetti in CGI per crearne i meccanismi ultratecnologici (impossibili da realizzare nella realtà) ma anche perché spesso il loro design non era ancora stato finalizzato all'epoca delle riprese. Gli attori hanno quindi girato con i propri costumi classici, su cui poi sono stati ricostruiti in post-produzione quelli visibili nella versione finale. È questo il caso ad esempio della divisa di Captain Marvel o delle tute per il viaggio nel Regno Quantico: ogni volta che vediamo gli eroi indossarle sullo schermo queste sono state completamente create in digitale.

E poi ancora, gli sfondi, le tecnologie, gli effetti di luce... Ci sono tantissimi segreti nascosti dietro gli effetti speciali di Avengers: Endgame e questo video permette di dare un piccolo sguardo all'incredibile lavoro del team grazie al quale è stato possibile tutto questo. Un viaggio impressionante che ci mostra le eccezionali possibilità che la tecnologia moderna offre al mondo del cinema.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.