FOX

Brad Pitt candido sul divorzio da Angelina Jolie e l'alcool: 'Mi sono spinto fino al limite'

di - | aggiornato

Il divorzio di una delle coppie più affiatate di Hollywood era arrivato come un fulmine a ciel sereno: Brad Pitt a riguardo ha deciso di aprirsi candidamente sulla separazione e l'abuso di alcool.

Brad Pitt durante la Mostra del Cinema di Venezia 2019 Getty Images

16 condivisioni 0 commenti

Condividi

Brad Pitt ha deciso di rivelare alcuni dettagli intimi della sua vita privata, come riportato da Variety: a partire dall'alcolismo e dallo stimolo che lo ha aiutato a tornare sobrio dopo il divorzio, a lungo pubblicamente discusso, del 2016 da Angelina Jolie, sua compagna per 11 anni.

Mi sono spinto fino al limite, quindi ho deciso di smettere di bere.

Pitt ha iniziato a frequentare le riunioni degli Alcolisti Anonimi, ed ha affermato di avere una relazione molto stretta con il gruppo di uomini in recupero che ha avuto modo di conoscere, con cui ha condiviso le parti più private della sua vita.

C'erano tutte queste persone sedute accanto a me, ed erano così aperte ed oneste... non avevo mai visto niente del genere prima. Si trattava di uno spazio sicuro, senza giudizi di nessun tipo.

Pitt ha riconosciuto di esser stato fortemente ispirato dall'esperienza, tanto da aver usato alcune delle sue lotte personali per il ruolo di Roy McBride nel film diretto da James Gray Ad Astra. L'attore aveva firmato per il ruolo pochi mesi dopo la rottura con Angelina Jolie.

Avevo dei problemi familiari in corso, mettiamola così. Il fatto è che tutti sperimentiamo il dolore e la perdita. Trascorriamo la maggior parte del nostro tempo a nascondere questi sentimenti, ma ci sono, sono dentro di te. Liberiamoli.

Ad Astra è la storia di un uomo di nome Roy McBride, un ingegnere spaziale interpretato da Brad Pitt, che decide di attraversare l'intero Sistema Solare alla ricerca del padre scomparso vent'anni prima nel mezzo di una missione. L'uomo, però, finisce per scoprire qualcosa che minaccia la sopravvivenza dell'umanità intera.

Ad Astra - Missione Classificata (2019)

Data uscita in Italia: 26 settembre 2019 voto 6,5
  • Titolo originale: Ad Astra

  • Genere: Avventura, Drammatico, Fantascienza, Thriller

  • Nazione: Brasile, Stati Uniti d'America

  • Regista: James Gray

  • Cast: Brad Pitt, Tommy Lee Jones, Donald Sutherland, Ruth Negga, Ravi Kapoor, John Ortiz, Greg Bryk, Kimberly Elise, Loren Dean, John Finn, ...

James Gray, il regista di Ad Astra, ha convenuto che la vita personale dell'attore ha avuto il potere di influenzare la sua magistrale interpretazione nel film. Si è infatti espresso a suo favore.

Ha sicuramente preso alcuni spunti dalla sua vita privata per rendere perfetta l'interpretazione. A tal proposito, ho deciso di non fargli nessuna domanda a riguardo, ma ho avuto modo di notare quanto tempo avesse impiegato a scavare nell'anima del personaggio, anche attraverso se stesso.

Gray ha anche parlato delle motivazioni per cui Brad Pitt non si era presentato alla cerimonia degli Oscar del 2017, dove il film che l'attore ha prodotto con la sua società di produzione, Moonlight, ha vinto il premio per il Miglior Film. A quanto pare, sembrerebbe che l'attore si stesse godendo una cena di spaghetti proprio a casa del regista James Gray nel momento delle premiazioni! Fu durante la cena che la moglie di Gray, la quale stava assistendo alla cerimonia, raccontò a Pitt del famoso momento in cui, per errore, La La Land fu annunciato come miglior film dal presentatore, il quale aveva poi corretto lo sbaglio con una rettifica per premiare Moonlight. Gray ha ricordato la reazione di Pitt alla vittoria, ancora ben vivida nella sua mente.

Era molto riconoscente, ovviamente, ma Brad è un uomo tutto d'un pezzo che non si lascia trascinare dal momento e dalle emozioni. Penso sappia darsi un contegno.

Insieme a Moonlight, la sua società di produzione chiamata Plan B Entertainment ha sostenuto altri film importanti come: 12 anni schiavo, Se la strada potesse parlare e Selma - La strada per la libertà.

Per quanto riguarda la recitazione, potrebbero non esserci molti ruoli principali nel futuro di Brad Pitt: l'attore ha rivelato che con il passare degli anni le sue priorità ed interessi sono cambiati, e si è soffermato nel descrivere la recitazione come "un gioco da ragazzi".

Ci sono molte altre cose che vorrei fare ora. Quando ti senti come se avessi finalmente raggiunto l'obiettivo, quello è il momento di cercarne uno nuovo.

È un vero peccato che un attore del calibro di Brad Pitt, il quale vanta una carriera di incredibili ed intense interpretazioni cinematografiche, abbia deciso di diminuire la sua presenza sul grande schermo e prendersi una pausa. Nella speranza che la decisione non sia definitiva, possiamo solo aspettare che si dedichi a qualcosa che possa regalargli altrettanti successi e soddisfazioni. Voi cosa ne pensate al riguardo? Fatecelo sapere in un commento!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.