FOX

Star Wars, George Lucas come consulente per le riprese aggiuntive di L'Ascesa di Skywalker?

di - | aggiornato

George Lucas potrebbe orbitare ancora una volta nella galassia lontana lontana per fornire qualche sua brillante idea!

George Lucas con J. J. Abrams Getty Images

6 condivisioni 0 commenti

Condividi

Come un Maestro Jedi che si manifesta attraverso le vie della Forza, George Lucas, potrebbe apparire presto sul set di Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, per le riprese aggiuntive del film diretto da J. J. Abrams.

Il redattore di MTV News, Art Tavana, ha pubblicato un tweet sul proprio account Twitter che potete vedere qui sotto, in cui scrive:

Mi è stato detto che Disney sta rigirando delle scene di Star Wars [L'Ascesa di Skywalker] (non citate me). Le cose non sembrano mettersi bene. Troppe variabili e diversi tipi di pubblico da compiacere. George Lucas nei panni di consulente creativo sembra essere una possibilità concreta, anche se non è chiaro quanto potere decisionale avrà.

Come saprete, i reshoot di un film sono delle riprese ulteriori utili ad aggiungere scene o a sostituirne altre già filmate. È una prassi standard nei grandi blockbuster, quindi non si tratta di una vera e propria rivelazione da parte di Tavana. Quello che più colpisce, sarebbe un nuovo attivo coinvolgimento di George Lucas.

I pareri e l'aiuto di Lucas

Sono passati 7 anni da quando George Lucas ha ceduto la sua creatura cinematografica a The Walt Disney Company ma, da allora, il nome del papà di Guerre Stellari ha sempre aleggiato su tutti i nuovi progetti targati Lucasfilm. Lucas ha sempre espresso i suoi pareri sulle nuove produzioni a tema, da Star Wars: Il Risveglio della Forza a Star Wars: Gli Ultimi Jedi e, spesso, non si è fermato solo a quello ma è sceso in campo (sul set) per dare dei consigli appassionati come quelli forniti a Jon Favreau per l'attesa serie TV The Mandalorian. Quindi, un'altra incursione sul set del nuovo film della saga fantascientifica da parte di Lucas potrebbe non stupire.

A sinistra la presidentessa Lucasfilm Kathleen Kennedy e a destra George LucasHDGetty Images
Kathleen Kennedy e George Lucas insieme per i 40 anni di Star Wars

Spettatori di diverse età

La parte del tweet che desta più curiosità è l'aver posto Lucas come consulente ufficiale del film di J. J. Abrams. Secondo Tavana, la questione sarebbe un po' ingarbugliata: dover accontentare spettatori di natura diversa non è semplice.

Tutto questo potrebbe anche essere vero, se si considerano i vecchi fan della saga cresciuti con essa e i giovanissimi che, probabilmente, non hanno nemmeno visto la trilogia originale nata nel 1977 e che hanno come eroi preferiti i nuovi protagonisti, da Rey a Kylo Ren, da Finn a Poe.

Da Rian Johnson a J. J. Abrams

Inoltre, non è da dimenticare il lavoro del regista Rian Johnson sul film Star Wars: Gli ultimi Jedi. Questo secondo capitolo della nuova trilogia, nata nel 2015, avrebbe stravolto quella che era la storia pensata proprio da Abrams con Star Wars: Il Risveglio della Forza. L'avrebbe fatto uccidendo, per esempio, quello che era considerato il villain principale della saga (il Leader Supremo Snoke), oppure rivelando che i genitori di Rey non erano altro che una coppia di mercanti che l'avevano abbandonata, spazzando via così ogni mistero costruito attorno al personaggio interpretato da Daisy Ridley. Inoltre, Johnson sarebbe colpevole di aver "trattato male" i dogmi della Forza, suggerendo al pubblico che effettivamente Luke Skywalker (sommo Maestro Jedi) avrebbe avuto l'impulso di uccidere Kylo Ren mentre quest'ultimo dormiva.

Queste e altre parti della trama di Star Wars: Gli ultimi Jedi non avrebbero convinto i fan e avrebbero causato diverse gatte da pelare allo stesso Abrams, che ora deve ritornare sulle linee narrative tracciate dal suo primo film. Il regista, però, in una recente intervista ha smentito il fatto che il lungometraggio di Johnson possa aver mandato all'aria i suoi piani originari.

Star Wars: L'ascesa di Skywalker (2019)

Data uscita in Italia: 18 dicembre 2019
  • Titolo originale: Star Wars: The Rise of Skywalker

  • Genere: Avventura, Azione, Fantascienza, Fantasy

  • Nazione: Stati Uniti d'America

  • Regista: J.J. Abrams

  • Cast: Daisy Ridley, John Boyega, Oscar Isaac, Adam Driver, Mark Hamill, Carrie Fisher, Billy Dee Williams, Lupita Nyong'o, Ian McDiarmid, Keri Russell, ...

Nonostante le smentite di Abrams, si ha la sensazione che Star Wars: L'Ascesa di Skywalker debba mettere in ordine molte trame della saga di Guerre Stellari e che, come capitolo finale di una serie di 9 film, debba chiudere accontentando e soddisfacendo un vasto pubblico. Pubblico che George Lucas conosce molto bene.

Mancano poco più di 3 mesi all'uscita nei cinema italiani di Star Wars: L'Ascesa di Skywalker (fissata per il 18 dicembre 2019) e senza dubbio saranno tre mesi intensi.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.