FOX

The Rock è ancora l'attore più pagato del mondo: la classifica di Forbes

di - | aggiornato

The Rock conquista di nuovo il titolo di attore più pagato al mondo. Nella classifica di Forbes per il 2019, la star è al primo posto, davanti a una nutrita rappresentanza di protagonisti del Marvel Cinematic Universe.

The Rock sul red carpet Getty Images

94 condivisioni 0 commenti

Condividi

Chi è l'attore più pagato del mondo nel 2019? Ancora una volta, lui: The Rock, al secolo Dwayne Johnson. La star fresca di matrimonio con la compagna di lunga data, Lauren Hashian, ha (ri)conquistato il primo posto della annuale classifica di Forbes.

L'anno scorso, l'ex wrestler passato con successo (e che successo, è proprio il caso di dirlo) al mondo del cinema aveva dovuto cedere scettro e corona a George Clooney, ma quest'anno se li è ripresi con un guadagno complessivo di 89,4 milioni di dollari, ottenuto tra l'1 giugno 2018 e l'1 giugno 2019.

The Rock è ritornato in vetta grazie al suo status di "bankable leading", ovvero "attore di sicuro successo", che gli ha permesso di negoziare un anticipo di 23,5 milioni sul prossimo Jumanji: The Next Level e di fissare al 15% la sua quota sui profitti generati da franchising blockbuster (come Jumanji: Welcome to the Jungle).

Il cachet di 700mila dollari a episodio per la serie TV Ballers e le royalties a 7 cifre per la sua linea di abbigliamento, Under Armour, hanno fatto il resto... insieme all'approccio molto "pragmatico" da parte della star:

Il pubblico viene prima di tutto. Cosa vuole e qual è il migliore scenario che possiamo offrirgli per farlo tornare a casa felice?

Ma chi c'è dietro The Rock? Nella top ten trovano posto diversi volti noti del Marvel Cinematic Universe (MCU). Una presenza che non sorprende, considerati i profitti da record del franchise.

La piazza d'onore è occupata da Chris Hemsworth, con 76,4 milioni di dollari, mentre sul gradino più basso del podio c'è il "padrino dei Vendicatori", Robert Downey Jr., con 66 milioni.

Anche l'interprete di Iron Man gode dello status di "bankable leading" e questo gli ha permesso di ottenere 20 milioni in anticipo su Avengers: Endgame e una quota pari all'8% dei profitti, che gli è valsa la bellezza di 55 milioni di dollari.

Più indietro, staccato in sesta posizione (a pari merito con Adam Sandler), c'è Bradley Cooper. L'attore ha ottenuto il 10% dei suoi guadagni (pari a 57 milioni di dollari) dal doppiaggio di Rocket Raccoon e il 70% da A Star Is Born.

A completare la slot dei Vendicatori ci sono, rispettivamente all'ottavo e al nono posto, Chris Evans con 43,5 milioni di dollari e Paul Rudd con 41 milioni di dollari.

La (nutrita) rappresentanza dei protagonisti del MCU trova una chiara spiegazione in una intervista rilasciata qualche tempo fa a Forbes dal celebre avvocato del mondo dello spettacolo David Chidekel, dello studio Early Sullivan Wright Gizer & McRae:

Star del calibro di Robert Downey Jr. e Scarlett Johansson hanno un enorme potere nella contrattazione di pacchetti di compensazione con gli studi su produzioni da centinaia di milioni di dollari, come il franchise di Avengers.

A completare la top ten ci sono Akshay Kumar (65 milioni), Jackie Chan (58 milioni), Adam Sandler (57 milioni) e Will Smith (35 milioni).

La classifica finale è:

  1. Dwayne Johnson
    89,4 milioni di dollari
  2. Chris Hemsworth
    76,4 milioni di dollari
  3. Robert Downey Jr.
    66 milioni di dollari
  4. Akshay Kumar
    65 milioni di dollari
  5. Jackie Chan 
    58 milioni di dollari
  6. Adam Sandler
    57 milioni di dollari
  7. Bradley Cooper
    57 milioni di dollari
  8. Chris Evans
    43,5 milioni di dollari
  9. Paul Rudd
    41 milioni di dollari
  10. Will Smith
    35 milioni di dollari

Forbes chiarisce che i guadagni sono pre-tassazione e che dagli importi vanno ancora detratti i costi di agenti (10%), manager (15%) e avvocati (5%).

Ma anche al netto delle spese, non si può dire che gli attori di Hollywood se la passino male...

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.