FOX

L'invasione dell'Area 51 si trasforma nel festival Alienstock (ma il Nevada dichiara l'emergenza)

di - | aggiornato

Nuovi sviluppi per l'evento più chiacchierato del web!

L'alieno del film Paul Universal Pictures

73 condivisioni 0 commenti

Condividi

Matty Roberts, la mente dietro l'evento virale di Facebook Storm Area 51, They Can't Stop All of Us, sta trasformando quello che era uno scherzo estivo in un più concreto festival musicale per chi crede davvero nell'esistenza della vita extraterrestre.

Per farlo, Roberts ha presentato un festival che è in linea con le tematiche dell'originale raduno fittizio, chiamandolo Alienstock. Questo si svolgerà a Rachel, in Nevada, una città con una popolazione di sole 54 persone (secondo il censimento del 2010), che si trova a 43 chilometri di distanza dall'Area 51.

Dedicato a riunire gli appassionati della vita aliena, Alienstock ospiterà una festa nel deserto con musica dal vivo, installazioni artistiche e performance a sorpresa (non ancora ufficializzate). Inoltre, ci sarà la possibilità di praticare attività di camping per tutti quelli che vorranno passare la notte a Rachel.

Qui sotto - nel tweet pubblicato dall'account del festival - potete vedere la locandina dell'evento:

L'evento si svolgerà dal 20 al 22 settembre 2019.

Roberts è ancora incredulo del successo della sua idea iniziale:

È folle! Stavo giocando ai videogame e ho creato per scherzo l'evento [Storm Area 51] e questo mostro selvaggio è decollato. Voglio fare di questo qualcosa di positivo, divertente, sicuro e redditizio per la zona rurale del Nevada.

Sul lato economico, Roberts commenta:

Guadagnarci sarebbe divertente, ma non voglio essere visto come un ragazzo che pensa al profitto. Non mi interessa l'aspetto economico, non ho mai voluto che questo [raid] diventasse una cosa reale. Ora, voglio renderlo divertente e penso che capitalizzare e fare una tonnellata di soldi rovini solo l'idea dell'idea di base.

Le raccomandazioni della città ospitante

La città di Rachel ha iniziato i preparativi per Alienstock, pubblicando un avviso sul suo sito ufficiale per aiutare gli avventori interessati a familiarizzare con la località.

Tra le altre indicazioni, si legge che non ci sono posti disponibili per alloggiare e che, se si ha intenzione di partecipare all'evento, bisogna essere esperti in campeggio, di escursioni e bisogna sapere sopravvivere in un ambiente desertico, oltre ad avere un veicolo affidabile. Sarà necessario essere preparati con scorte di cibo, acqua e anche benzina o gas per il proprio veicolo. Insomma, si capisce che la piccola cittadina di Rachel non è attrezzata per un festival e che chiunque parteciperà dovrà cavarsela da solo.

Per tutte le altre informazioni sul Alienstock vi rimandiamo al sito ufficiale dell'evento.

La preoccupazione del Nevada

Nonostante l'evento di invasione all'Area 51 si sia trasformato in un festival di tre giorni, i funzionari del Nevada hanno rilasciato una dichiarazione di emergenza in vista del raid virale Storm Area 51, qualora anche una minima percentuale di persone sia comunque intenzionata a portare fino in fondo l'evento originale.

"Stiamo prendendo la cosa sul serio", ha detto Varlin Higbee, presidente della commissione della contea di Lincoln, al Las Vegas Review-Journal. "Con la possibilità che si presentino da 35mila a 40 milapersone, sì, è una cosa seria". In effetti, gli hotel del Nevada hanno già registrato il tutto esaurito!

La Lincoln County Commission ha votato all'unanimità l'approvazione per una dichiarazione di emergenza che permetterà allo stato di fornire risorse (militari e mediche) alla contea del Nevada, qualora fosse necessario.

Il commissario del Distretto D, Kevin Phillips, ha dichiarato:

Stiamo solo cercando di fare del nostro meglio per prepararci a qualcosa che non sappiamo. Non abbiamo idea di cosa stiamo per affrontare.

La contea ha allertato i funzionari militari in merito alla dichiarazione di emergenza, anche se non è chiaro se la città stia progettando di apportare modifiche strutturali (alla viabilità per esempio) per far fronte al possibile afflusso di visitatori.

"Il Nevada Test and Training Range è un'area dove l'Aeronautica Militare testa aerei da combattimento", ha detto un portavoce dell'Aeronautica Militare. "Qualsiasi tentativo di accedere illegalmente alle installazioni militari o alle aree di addestramento militare è pericoloso".

I piani originali per Storm Area 51 prevedevano che la gente si presentasse e facesse irruzione nella struttura militare.

Manca poco meno di un mese all'evento più commentato dell'estate, e sembra che mancheranno soltanto gli alieni, quelli veri!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.