FOX

George R. R. Martin non lavorerà subito ad A Dream of Spring, dopo The Winds of Winter

di - | aggiornato

Lo scrittore ha preparato la sua tabella di marcia per i prossimi lavori e i lettori Cronache del Ghiaccio e del Fuoco (tanto per cambiare) dovranno aspettare un po'.

Lo scrittore George R. R. Martin Getty Images

22 condivisioni 0 commenti

Condividi

I fan di Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, la saga di romanzi fantasy che hanno dato vita a Game of Thrones, sono oramai dal 2011 in attesa di The Winds of Winter – il penultimo volume. Lo scrittore George R. R. Martin ha assicurato più volte di essere al lavoro sulla sua prossima opera, scherzando addirittura sul fatto di auto-esiliarsi in Nuova Zelanda in caso dovesse richiedere ancora più tempo del previsto.

Quando The Winds of Winter arriverà sugli scaffali mancherà solamente un ulteriore volume al completamento della saga: A Dream of Spring. Se, però, vi eravate convinti che Martin lavorasse subito a quest'ultimo, dopo l'uscita del precedente, sappiate che le cose non andranno così.

George R. R. Martin parla di Cronache del Ghiaccio e del FuocoHDGetty Images
George R. R. Martin a Guadalajara durante un evento dedicato ai suoi romanzi

La tabella di marcia di George R. R. Martin

Lo scrittore è intervenuto nel corso di un evento londinese dedicato, tra le altre cose, alle sue opere. Come riferito dal sito Winter is Coming, Martin ha parlato apertamente della sua tabella di marcia, rivelando che non si metterà subito seduto a scrivere l'epilogo di Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, dopo l'uscita di The Winds of Winter.

Nei piani dello scrittore, pubblicato il sesto libro della saga, ci sarà spazio per lavorare al prossimo volume de Il Cavaliere dei Sette Regni: si tratta di una serie di libri che includono dei racconti con protagonisti il cavaliere Ser Duncan l'Alto e il suo scudiero conosciuto come Egg, in realtà Aegon V Targaryen, ambientati circa novant'anni prima delle vicende di Jon Snow e compagni – alle quali questi fatti fanno da prologo.

Solo una volta che avrà terminato questi racconti, George R. R. Martin lavorerà ad A Dream of Spring. Completata la serie delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, infine, lo scrittore conta di realizzare un altro volume per il Cavaliere dei Sette Regni, al quale farà infine seguito un nuovo appuntamento con Fuoco e Sangue – la sua serie di opere dedicate alla dinastia Targaryen.

La buona notizia, per i lettori in attesa della conclusione di Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, è che i racconti dedicati a Ser Duncan dovrebbero richiedere meno tempo, per la loro scrittura, rispetto a uno dei volumi della saga fantasy principale. In breve, insomma, la speranza è che Martin non impieghi sette o otto anni a mettere insieme le prossime avventure del cavaliere errante, prima di rivelarci come si concluderanno le vicende di Daenerys Targaryen e dei giovani figli di Lord Eddard Stark.

Le copertine della più recente edizione da collezione di Cronache del Ghiaccio e del FuocoMondadori

Quanto siete impazienti di poter leggere il prossimo volume di Cronache del Ghiaccio e del Fuoco?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.