FOX

[Spoiler!]

Stranger Things 3, la svolta LGBT è arrivata durante le riprese

di - | aggiornato

Le cose sarebbero dovute andare in modo diverso per due personaggi.

Steve, Erica, Robin e Dustin Netflix

7 condivisioni 0 commenti

Condividi

Stranger Things 3 ha avuto un successo straordinario, merito di una storia ben scritta, tanti riferimenti alla cultura pop anni '80, mostri raccapriccianti e personaggi carismatici. Tra i più amati dal pubblico si annoverano senz'altro Steve e Dustin, duo a cui si unisce Robin, apprezzata new entry della terza stagione interpretata da Maya Hawke (figlia di Ethan Hawke e Uma Thurman). C'è tuttavia un risvolto relativo alla relazione tra questi personaggi che non era parte dei piani originali dello show.

Attenzione! Possibili spoiler!

La Hawke ha rivelato al Wall Street Journal che Robin e Steve avrebbero dovuto innamorarsi in Stranger Things 3 e, in effetti, è quello che la trama fa credere. Anche Dustin sottolinea quanto sia carina la gelataia e incoraggia Steve a farsi in un certo senso avanti. Però, quando i due colleghi (anche Steve lavora nella gelateria del nuovo centro commerciale nella stagione 3) si trovano a condividere un momento di intimità dopo aver assunto alcune droghe che inducono all'onestà, Robin rivela di essere omosessuale.

Steve e Robin in una scena della terza stagioneNetflix

Una direzione non prevista inizialmente nel copione. Maya Hawke così racconta:

Durante le riprese, abbiamo iniziato a sentirci come se lei e Steve non dovessero stare insieme, e che Robin fosse gay. Anche quando torno a guardare gli episodi precedenti, mi sembra sembra proprio la decisione più giusta.

Joe Keery (interprete di Steve) e la Hawke hanno quindi chiacchierato con i fratelli Duffer durante la produzione, mentre erano in corso le riprese del quarto o del quinto episodio, per far diventare Robin gay. La giovane attrice, elettrizzata da come sia andata a finire, ha rivelato a Variety:

A volte potremmo provare empatia nei confronti di persone sullo schermo per le quali non proveremmo mai empatia nella vita reale. Spero che le persone si siano innamorate di Robin e che questo le abbia aiutate ad apprezzare ragazze e ragazzi omosessuali.

Il personaggio di Robin potrebbe effettivamente aiutare alcuni spettatori a sentirsi a proprio agio con sé stessi.

Cosa ne pensate della fascinosa ragazza interpretata da Maya Hawke? Vorreste che tornasse in un'eventuale quarta stagione?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.