FOX

Arriva Apple Card: come funziona e quali sono i vantaggi della carta made in Cupertino

di - | aggiornato

Apple Card esordisce ufficialmente negli Stati Uniti d'America. La carta di credito (anche fisica, in titanio) mette sul piatto diversi vantaggi per gli utenti, come il programma Daily Cash.

7 condivisioni 0 commenti

Condividi

L'aveva promesso Tim Cook - CEO di Apple - durante l'ultima conferenza sui risultati finanziari e Apple Card è arrivata puntale in questo caldo agosto. Attesa da una consistente fetta di utenti (curiosi compresi), la nuova arrivata dell'azienda di Cupertino purtroppo non è per tutti.

Apple Card, emanata in collaborazione con Goldman Sachs (che si occupa delle richieste e dell'assistenza in generale), è ora disponibile per pochi utenti statunitensi, ma è previsto il rilascio su tutto il territorio USA entro la fine del mese. Il gigante californiano ha dichiarato che Apple Card non vuole misurarsi con carte premium come American Express Platinum. Anzi l'obiettivo è quello di raggiungere il maggior numero di possessori di iPhone.

Una volta approvata la richiesta, la carta di credito appare direttamente nell'app Wallet ed è subito utilizzabile. È possibile anche richiedere gratuitamente la card fisica in titanio (priva del supporto per i pagamenti contactless) che per essere attivata richiede pochi e semplici passaggi, come mostra il video pubblicato da Apple nelle ultime ore.

A differenza di quanto fatto per altre carte con supporto ad Apple Pay, l'applicazione Wallet offre per Apple Card dettagli di ogni sorta. In semplici passaggi è possibile accedere alle informazioni della carta (numero, data di scadenza, codice di sicurezza, circuito) o alle spese, suddivise in settimane, mesi o categorie.

Il colore della Apple Card in Wallet è dinamico, e per un motivo ben preciso. L'azienda ha infatti pensato di assegnare un colore a ogni singola categoria (come verde per i viaggi, rosa per l'intrattenimento o giallo per lo shopping), e in base alle spese effettuate cambia la tinta della carta in formato digitale, a mo' di panoramica su base cromatica.

I vantaggi di Apple Card

Dal momento che utilizza il circuito Mastercard, per i possessori di Apple Card sono garantiti benefit come la protezione dalle frodi, la protezione dei dati in caso di furto, la possibilità di poter partecipare a eventi speciali e così via.

Ma allora perché scegliere Apple Card e non altre carte già da tempo supportate da Apple Pay (in Italia quelle di Unicredit o Intesa Sanpaolo, ad esempio)? La risposta è nel programma Daily Cash, che offre dall'1 al 3 percento di cash back sugli acquisti:

  • 3% sugli acquisti Apple
  • 2% sugli acquisti con Apple Pay
  • 1% sugli acquisti effettuati con la carta fisica

Al termine della giornata, in base a quanto speso nelle ultime 24 ore, l'utente riceve il cash back sotto forma di credito Apple Pay Cash, utilizzabile o trasferibile sul proprio conto.

Croce e delizia di Apple Card è la possibilità di gestire la neonata carta solo da iPhone e/o iPad. Non è disponibile (e non sembra essere previsto per il futuro) un portale accessibile tramite browser web.

Apple e Goldman Sachs hanno confermato che vi è l'intenzione di portare Apple Card anche al di fuori dei confini statunitensi, ma si attendono maggiori informazioni sul possibile sbarco in Europa e più precisamente in Italia. Dovesse arrivare nello stivale, fareste richiesta per ottenerla?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.