FOX  

The Hot Zone, area di contagio: il trailer della miniserie in arrivo

di - | aggiornato

EBV, EbolaVirus: è questa la sigla mortale che rischiava di provocare una strage con la sua diffusione. Ecco la storia, ispirata a fatti realmente accaduti, di come un’epidemia venne scongiurata, nel trailer di The Hot Zone - Area di contagio.

11 condivisioni 0 commenti

Condividi

Siamo nel 1989 e The Hot Zone - Area di contagio ci racconta una storia ispirata a fatti realmente accaduti.

Una storia nella quale sono sufficienti quattro parole a creare il panico:

Il virus è qui.

A pronunciare quella che potrebbe rappresentare una sentenza di morte per milioni di persone è lei, la dottoressa Nancy Jaax (Julianna Margulies, The Good Wife), medico e ricercatore dell’esercito degli Stati Uniti alle prese con la sfida più difficile della sua carriera: scongiurare un’epidemia di EBV.

L’EBV (EbolaVirus), responsabile di una febbre emorragica che non lasciava scampo, era appena stato identificato e isolato. I primi casi avevano colpito alcune scimmie nelle foreste tropicali, e poi c’erano stati i primi contagi a danno degli esseri umani.

Con un’unica, disperata diagnosi: condanna a morte.

Ancora oggi, non esiste un vaccino per l’Ebola e le terapie non garantiscono la guarigione di chi viene esposto al virus.

The Hot Zone - Area di contagioHDFox 21 Television Studios
The Hot Zone - Area di contagio: Liam Cunningham e Julianna Margulies

The Hot Zone - Area di contagio, ispirato all’omonimo libro di Richard Preston che ricostruisce la storia del virus fin dalla sua prima manifestazione e racconta i fatti narrati (con la consueta drammatizzazione a fini televisivi) dalla serie, mette in scena la disperata lotta della dottoressa Jaax contro un nemico potenzialmente invincibile.

Accanto a lei, nella serie prodotta da Fox 21 Television Studios e Scott Free Productions con Lynda Obst Productions, troveremo il marito - il Colonnello Jerry Jaax (Noah Emmerich, The Americans, The Truman Show) e il dottor Peter Jahrling (Topher Grace, Spider-Man 3, In Good Company), collega di Nancy che la affianca nella lotta contro EBV.

The Hot Zone - Area di contagio: Julianna MarguliesHDFox 21 Television Studios
The Hot Zone - Area di contagio: Julianna Margulies è la dottoressa Nancy Jaax

Completano il cast tanti altri nomi prestigiosi, da Liam Cunningham (Davos Seaworth in Game of Thrones) a Robert Sean Leonard (L'attimo fuggente, Dr. House), da James D'Arcy (Cloud Atlas, Agent Carter), a Robert Wisdom (L'alienista, Rosewood).

La miniserie di Ridley Scott, in arrivo su FOX e National Geographic, ci racconta una drammatica realtà: il solo, unico modo per sopravvivere a Ebola è evitarne la diffusione.

Perché, se la dottoressa Jaax e i suoi colleghi non ci riuscissero, le proiezioni più ottimistiche porterebbero a milioni di vittime, che nessuno potrebbe aiutare.

The Hot Zone - Area di contagio, il libro di cui Ridley Scott comprò i diritti, avrebbe dovuto essere trasposto in un film già molti anni fa.

The Hot Zone - Area di contagio: Julianna Margulies in una scena della miniserie HDFox 21 Television Studios
The Hot Zone - Area di contagio: Julianna Margulies in una scena della miniserie

Il primo progetto per portarlo sullo schermo, infatti, risale ai primi anni ’90, ma l’uscita di Virus Letale (1995), il film con Dustin Hoffman, Morgan Freeman, Kevin Spacey e Rene Russo che racconta la diffusione di una febbre emorragica mortale dall’Africa alla California, fermò il progetto.

Si ritenne, all’epoca, che non fosse opportuno realizzare una produzione che sarebbe risultata molto simile, nonostante per il film di The Hot Zone ci fossero già due nomi molto prestigiosi: Robert Redford e Jodie Foster, fresca di Oscar per Il silenzio degli innocenti.

The Hot Zone: la dottoressa JaaxFox 21 Television Studios
The Hot Zone: la dottoressa Jaax in una scena

Ora, il progetto a lungo rimandato di The Hot Zone è diventato realtà e sta per arrivare in TV, su FOX e Nat Geo. 

L'appuntamento è per settembre: le date sono il 4, l'11 e il 18 alle 20.55.

Non mancate!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.