FOX

[Spoiler!]

Spider-Man: Far From Home, Mysterio avrebbe potuto essere molto diverso

di - | aggiornato

Gli sceneggiatori di Spider-Man: Far From Home, Chris McKenna ed Erik Sommers, hanno parlato circa la volontà di inserire il personaggio di Mysterio nel Marvel Cinematic Universe e in che modo farlo.

18 condivisioni 0 commenti

Condividi

Spider-Man: Far From Home è uscito nei cinema italiani lo scorso 10 luglio, incassando nel solo giorno di apertura la straordinaria cifra di 1,5 milioni di euro (oltre a superare i 2,3 milioni in appena due giorni di programmazione).

Uno degli elementi maggiormente riusciti del film diretto da Jon Watts è sicuramente il personaggio di Quentin Beck/Mysterio (interpretato da Jake Gyllenhall), una presenza che a quanto pare in origine avrebbe dovuto essere piuttosto differente da quanto visto sul grande schermo.

Parlando al The New York Times, gli sceneggiatori Chris McKenna ed Erik Sommers (oltre ad aver parlato anche del finale del film) hanno discusso circa la volontà di inserire il personaggio nel Marvel Cinematic Universe e in che modo farlo:

Attenzione! Possibili spoiler!

Una delle cose più difficili con questi film è capire come far funzionare il villain. Riguardo Mysterio, c'erano versioni della storia in cui il personaggio era in prima linea come un vero e proprio cattivo, che Peter e Nick stavano inseguendo in giro per l'Europa attraverso il susseguirsi degli eventi e costruendo la storia sul perché stava agendo in questo modo. Il terzo atto era stato pianificato in maniera completamente diversa. Abbiamo avuto dalla nostra diverse strade da prendere.

Alla fine, visto e considerato che Mysterio è un maestro dell'inganno, è stato naturale scegliere una struttura narrativa in cui la sua identità fosse inizialmente confusa.

Coloro che hanno familiarità con i fumetti scopriranno la verità su di lui prima del previsto, ma non ci si deve preoccupare di questo quando si ha in mente una trama del genere. Bisogna solo sperare di riuscire a sviare la cosa abbastanza a lungo, in modo tale che al momento della rivelazione la gente si stia ancora divertendo con il film.

Ricordiamo che il personaggio di Quentin Beck è stato creato da Stan Lee e Steve Ditko nel 1964, apparendo per la prima volta nell'albo The Amazing Spider-Man numero 13. Si tratta di uno degli avversari più celebri dell'Uomo Ragno, sebbene l'interpretazione di Gyllenhall sia il debutto ufficiale del personaggio sul grande schermo (e all'interno del MCU).

Spider-Man: Far from Home (2019)

Data uscita in Italia: 10 luglio 2019 voto 7,5
  • Titolo originale: Spider-Man: Far from Home

  • Genere: Avventura, Azione, Commedia, Fantascienza, Supereroi

  • Nazione: Stati Uniti d'America

  • Regista: Jon Watts

  • Durata: 129 min

  • Cast: Tom Holland, Zendaya, Jake Gyllenhaal, Jacob Batalon, Marisa Tomei, Samuel L. Jackson, Cobie Smulders, Jon Favreau, Tony Revolori, Zoha Rahman, ...

Nel cast di Spider-Man: Far From Home, nei cinema italiani dal 10 luglio, troviamo Tom Holland nuovamente nei panni del protagonista, Zendaya (MJ), Cobie Smulders, Jon Favreau, J. B. Smoove, Jacob Batalon, Martin Starr, Marisa Tomei, Samuel L. Jackson (Nick Fury) e Jake Gyllenhaal (Mysterio).

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.