FOX

[Spoiler!]

Spider-Man: Far From Home, le scene post-credit del film (e cosa significano)

di -

Sono ben due le scene mid e post-credit che chiudono il ritorno di Spider-Man e al cinema e contengono alcuni dei colpi di scena più riusciti del film. Scopriamole insieme.

58 condivisioni 0 commenti

Condividi

Fan avvisato mezzo salvato: anche se ricco di azione e di gag, Spider-Man: Far From Home rimane un filler di lusso. Sarà anche l'ultimo film della terza fase del MCU, ma non ci spostiamo molto da dove eravamo rimasti alla fine di Avengers: Endgame. Permangono dunque i misteri su quali saranno i prossimi eroi ad essere protagonisti dell'universo Marvel e quali cattivi vecchi e nuovi spunteranno dallo spazio profondo o dalla cara e vecchia Terra. Questo non vuol dire che in Far From Home non succeda proprio nulla, anzi: ci sono almeno due colpi di scena di grande portata che daranno molto da pensare ai fan per i prossimi mesi. 

Entrambi sono contenuti nelle due scene di chiusura che verranno proiettate a metà e a fine rullo dei titoli di coda del film. Stavolta si tratta molto più di semplici chicche o anticipazioni, quindi è tassativo rimanere in sala fino alla fine. Se siete curiosi di sapere cosa succeda nelle due scene in questione e non temete gli spoiler, questo è il pezzo che fa per voi. A seguire troverete la descrizione dettagliata dei due spezzoni e qualche congettura su dove potrebbero portarci nel futuro del MCU. Se invece non volete rovinarvi la sorpresa, potete sempre leggere la recensione spoiler free del film, che approderà nelle sale italiane il 10 luglio 2019

Spider-Man plana grade alla sua nuova tutaHDSony
Molte insidie attendono Peter Parker nei minuti finali di Far From Home

La scena mid-credit di Far From Home

Attenzione! Possibili spoiler!

Nella prima scena extra di Spider-Man: Far From Home Tom Holland e Zendaya interpretano Peter e MJ nei panni dei neofidanzati. I due hanno appuntamento per le strade di New York per un'esperienza emozionante: il ragazzo porta la giovane a fare un giro tra i grattacieli, tenendola in braccio mentre volano a rotta di collo tra gli edifici, sorretti solo dalle ragnatele di lui. Proprio quando i due stanno per salutarsi, da un grande schermo posto nei pressi dell'ingresso della metropolitana comincia ad andare in onda un telegiornale con un'edizione straordinaria. 

Viene mostrato un filmato degli ultimi istanti di vita di Mysterio. Dopo averlo smascherato, Spider-Man è riuscito a riprendere il controllo dei droni lasciatigli in eredità da Tony Stark, sventando la messa in scena mortale che Quentin aveva messo su per accreditarsi come eroe terrestre e guadagnare la fiducia della gente. Il filmato però è manomesso e mostra una realtà differente: Mysterio sostiene che Spider-Man abbia utilizzato i potenti droni per attaccarlo perché ha preso possesso delle tecnologie di Tony Stark. Poco prima di venire ucciso dall'Uomo Ragno nella versione ritoccata del filmato, Mysterio fa una dichiarazione shock. Peter Parker è Spider-Man. In un cerchio ideale con le ultime parole di Iron Man ("Io sono Iron Man") in Endgame, l'identità di Peter è svelata al mondo. 

Spider-Man e Mysterio si stringono la manoHDSony
Mysterio svela a tutto il mondo l'identità di Spider-Man nella prima scena extra

Un altro colpo di scena si annida nello stesso spezzone. Infatti a commentare la notizia esaltando l'operato di Mysterio e condannando Spider-Man, c'è nientemeno che J. Jonah Jameson. Il "capo" storico di Spider-Man e direttore del Daily Bugle è diventato il commentatore di una testata conservatrice e dispensatrice di acidi commenti politici, qualcosa di molto simile alle pagine riconducibili alla corrente alt!right. Il risultato è un geniale colpo di mano che cala ancor di più il film nell'attualità contemporanea. Far From Home è un film che racconta la manipolazione dei media e delle aspettative del pubblico, prendendo ancora una volta come metafora il ruolo del supereroe. 

Le sorprese però non sono finite qui: a interpretare il personaggio c'è di nuovo J. K. Simmons, che già lo aveva impersonato nella prima trilogia di Sam Raimi ed era apparso brevemente anche nel ciclo di Amazing Spider-Man! Difficile immaginare che dopo questo ritorno non compaia anche in futuro per osteggiare Peter Parker. 

La scena post credit di Far From Home

Attenzione! Possibili spoiler!

Le sorprese non sono finite, anzi. Nella seconda scena extra, quella posta alla fine dei titoli di coda, vediamo Maria Hill e Nick Fury che conversano dentro il solito macchinone nero delle forze speciali. Poco dopo però scopriamo che i due sono in realtà Skrull sono mentite spoglie e più precisamente Talos e Soren, due dei protagonisti verdi di Captain Marvel! Nick Fury è stato rimpiazzato e fatto fuori? Niente di così sinistro, anzi: poco dopo i due si mettono in contatto con il direttore dello S.H.I.E.L.D. per aggiornarlo su quanto successo. Nick è intento a sorseggiare un cocktail su una spiaggia tropicale. 

Il confronto tra Nick Fury e HappyHDSony
Dopo la seconda scena di Far From Home si spiegano alcune stranezze e battute di Nick durante il film

Anche stavolta si tratta solo di un'illusione: Nick Fury si trova a bordo di una nave spaziale Skrull. L'uomo aveva lasciato il compito ai suoi sostituti di consegnare gli occhiali eredità di Tony Stark a Peter Parker, missione che è stata portata a termine senza troppi intoppi. 

Da qui però si aprono un ventaglio di quesiti tutto nuovo: dove è diretto Nick Fury? Quando è stato sostituito dagli Skrull, prima o dopo il blip (il "salto temporale" di 5 anni riservato alle vittime della Decimazione di Thanos)? Qual è la sua missione? Sta attendendo che accada qualcosa o sta andando da qualche parte, magari a dare man forte a Captain Marvel, impegnata nel cosmo a sistemare i danni provocati da Thanos e dal suo schiocco di dita? La scena non fornisce altre risposte. 

Spider-Man: Far from Home (2019)

Data uscita in Italia: 10 luglio 2019 voto 7,5
  • Titolo originale: Spider-Man: Far from Home

  • Genere: Avventura, Azione, Commedia, Fantascienza, Supereroi

  • Nazione: Stati Uniti d'America

  • Regista: Jon Watts

  • Durata: 129 min

  • Cast: Tom Holland, Zendaya, Jake Gyllenhaal, Jacob Batalon, Marisa Tomei, Samuel L. Jackson, Cobie Smulders, Jon Favreau, Tony Revolori, Zoha Rahman, ...

Attenzione! Possibili spoiler!

La vera domanda però è: ora che gli Skrull sotto copertura sono una realtà, quando li vedremo in azione in una delle loro saghe storiche? Nei fumetti Marvel svolgono un ruolo importante in una delle loro prime apparizioni contro i Fantastici Quattro e guarda caso c'è proprio un film sul quartetto in lavorazione nei programmi del MCU. È già confermato anche un secondo capitolo di Captain Marvel, un film sugli Eterni e un progetto ancora senza titolo né protagonisti annunciato per il 2022. Gli Skrull rimarranno alleati con Nick Fury o si prepara una certa Secret Invasion della Terra? Lo scopriremo attendendo i prossimi film Marvel. 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.