FOX

Rip Torn è morto: l'attore di Men In Black aveva 88 anni

di - | aggiornato

Rip Torn, noto per il suo ruolo in Men in Black, è morto martedì 9 luglio 2019 all'età di 88 anni, dopo una vita trascorsa sui set televisivi e cinematografici.

Rip Torn Getty Images

422 condivisioni 0 commenti

Condividi

L’attore Rip Torn è morto martedì 9 luglio nella sua casa del Connecticut, circondato dall’affetto della moglie Amy Wright e delle due figlie Katie Torn e Angelica Page. A dare la notizia è stato il suo agente:

Rip Torn, uno degli attori teatrali di punta della sua generazione e vincitore di un Emmy Award per la sua interpretazione del prodigioso produttore Artie della serie HBO The Larry Sanders Show è morto. Torn è morto pacificamente questo pomeriggio (martedì 9 luglio 2019) nella sua casa di Lakeville, all’età di 88 anni.

Rip ha ottenuto la notorietà internazionale grazie al ruolo dell’agente Z nei due film Men in Black e Men in Black II. Il suo compagno di set nel film, Will Smith, è stato uno dei primi a ricordare l’attore con un post su Instagram.

View this post on Instagram

R.I.P. Rip

A post shared by Will Smith (@willsmith) on

In realtà, Rip Torn ha avuto una lunghissima carriera. Dopo aver frequentato l’Actors Studio, debutta nel 1956 nel film Baby Doll - La bambola viva di Elia Kazan.

Il debutto è fortunato e Rip recita in film come Un volto nella folla di Elia Kazan, Buttati Bernardo! di Francis Ford Coppola, Coma profondo di di Michael Crichton e La foresta silenziosa di Martin Ritt. Proprio quest’ultimo film gli fa ottenere la candidatura agli Oscar come migliore attore non protagonista. Si allontana poi per un periodo dal mondo del cinema per passare alla televisione, a causa di una lite molto violenta con lo scrittore e regista Norman Mailer sul set del film Maidstone. Nel film, Rip interpreta proprio il fratello di Mailer. La produzione è piuttosto improvvisata e sembra che Torn abbia colpito il collega con un martello. La sua irascibilità, tra l’altro, gli era già costata la perdita dell'ingaggio per il film Easy Rider.

Con il passaggio alla televisione ottiene il ruolo di uno dei protagonisti della sit-com The Larry Sanders Show, andata in onda per 6 stagioni dal 1992 al 1998. È comparso anche in tre episodi di Will & Grace e ha recitato nella serie 30 Rock nel ruolo ricorrente di Don Geiss.

La sua vita privata è stata movimentata come la sua carriera. Rip ha avuto tre mogli e sei figli. Nel 1976 ha trovato finalmente la stabilità con l’attrice Amy Wright, che ha sposato nel 1987.

Ha continuato a recitare fino alla fine. Tra le sue ultime apparizioni vanno citati sicuramente il film Marie Antoinette di Sofia Coppola e The Golden Boys di Daniel Adams.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.