FOX

Stranger Things 3: le location dov'è stata girata la serie (e quelle che puoi visitare davvero)

di - | aggiornato

Ambientata nell'immaginaria cittadina di Hawkins, Stranger Things è una delle serie TV più apprezzate degli ultimi anni. Scopriamo insieme le location in cui hanno avuto luogo buona parte delle riprese della terza stagione.

Alcuni dei protagonisti di Stranger Things 3 Netflix

14 condivisioni 0 commenti

Condividi

Abbiamo dovuto attendere due anni, ma alla fine è arrivata. Parliamo della terza stagione di Stranger Things, una delle serie TV targate Netflix più apprezzate dai frequentatori abituali della nota piattaforma di streaming. Connubio perfetto di nostalgia per gli anni '80, genere horror, dramma adolescenziale e molto altro, Stranger Things è stata sin da subito apprezzata dal pubblico più giovane e meno giovane, tale da farlo esulare dai confini della TV per sfociare in un vero e proprio fenomeno sociale (non a caso alla serie TV è stata persino dedicata una linea di abbigliamento realizzata dal colosso H&M).

Al grande successo di Stranger Things hanno contribuito non solo l'eccezionale trama che ci ha fatto conoscere il mondo del Sottosopra e la bravura dei giovani attori protagonisti, ma anche le eccezionali location dove sono state effettuate le riprese che hanno contribuito non poco a trasportarci nel magico, e ormai lontano, mondo degli anni '80.

Scopriamole insieme, con un occhio di riguardo a quelle che è realmente possibile visitare.

I luoghi delle riprese

Lo show - che segue un gruppo di adolescenti intenti a vivere i problemi della loro età e, soprattutto, a combattere delle strane, quanto pericolose, creature ultraterrene - è ambientato nella immaginaria cittadina di Hawkins, nell'Indiana. In realtà, alcuni dei luoghi in cui le riprese sono state effettuate si trovano nella stato della Georgia. 

Scuola media di Hawkins

Indirizzo: 109 S. Lee St, Stockbridge, GA 30281

Comparsa anche nella prima e nella seconda stagione di Stranger Things, la scuola media frequentata dai nostri giovani protagonisti di Hawkins è in realtà l'Elementary and High School di Stockbridge (scuola elementare e superiore).

Bradley's Big Guy

Indirizzo: 506 Centre St, Palmetto, GA 30268

I più attenti ricorderanno questo posto come il negozio in cui Undici ruba una manciata di cialde Eggo congelate.

Cinema Hawk

Indirizzo: 2 Oak St, Jackson, GA 30233

Diversi sono stati i momenti degni di nota della serie TV ambientati nel cinema, come quello in cui Nancy ha visto delle frasi molto cattive a lei rivolte apparse sullo schermo (nel corso della prima stagione). Ma quello che conosciamo come un cinema, è in realtà una taverna: la Bradley's Olde, che di certo non assomiglia al cinema di Stranger Things, ma è un ottimo posto in cui mangiare una deliziosa cheesecake fritta!

Scoop Ahoy

Nella terza stagione ci viene presentato il nuovo lavoro di Steve Harrington: servire il gelato nel centro commerciale Starcourt Mall in un negozio chiamato Scoops Ahoy. La gelateria non esiste davvero, ma la Baskin-Robbins (multinazionale statunitense produttrice di gelati) ha aperto per tutta quest'estate un negozio temporaneo ispirato allo show a Burbank, in California. Inoltre, tutte le gelaterie della catena serviranno un prodotto speciale ispirato allo show, combinazione di gelato e limonata congelata conosciuta come Elevenade. 

Starcourt Mall - Il centro commerciale di Hawkins

Sebbene Hawkins sia una città immaginaria, Netflix ha scelto quello che una volta era un vero centro commerciale per filmare le proprie scene di Starcourt Mall. Come riportato da un blog locale di Atlanta, Tomorrow's News Today, Stranger Things ha utilizzato il Gwinnett Place Mall di Duluth, in Georgia, come location per le riprese nello Starcourt. Il Gwinnett Place ha aperto le sue porte nel febbraio 1984, solo un anno prima della collocazione temporale di Stranger Things 3, che si svolge nel luglio 1985. E non sorprende che la terza stagione di una delle serie Netflix più amate abbia scelto di concentrarsi proprio in un luogo simile, dato che la cultura del centro commerciale ha raggiunto effettivamente il suo apice a metà degli anni ottanta. 

Come lo Starcourt Mall si dimostra un'entusiasmante luogo di ritrovo della comunità di Hawkins, l'ex direttore generale di Gwinnett Place, Bill Gullion, ha dichiarato di come quando la prima volta che le porte del centro commerciale sono state aperte, non ci fossero abbastanza parcheggi per contenere le 6.000 persone in attesa per fare acquisti lì. Nel tempo, però, le cose sono cambiate e Gwinnett Place ora è una sorta di centro-fantasma, così come lo sono tanti centri commerciali in tutto il Paese. Tra l'altro, nel 2017, un cadavere è stato ritrovato nelle scorte di cibo inutilizzate di un ristorante vuoto del centro che si suppone essere stato lì almeno per due settimane.

Per quanto riguarda il suo ruolo in Stranger Things 3, tuttavia, la location è stata sottoposta a un ampio rinnovamento per adattarsi ai suoi precedenti giorni di gloria. I negozi del centro commerciale fittizio includono veri e propri classici degli anni '80 come The Gap, Waldenbooks, Sam Goody e tanti altri, con aggiunta di diversi elementi per dare al centro un aspetto più retrò. 

Altre location di Stranger Things 3

Come abbiamo già accennato sopra, buona parte delle riprese di Stranger Things 3 hanno avuto luogo in Georgia. In particolare le riprese in esterna sono state girate nella città di Jackson, a un'ora da Atlanta.

Altri luoghi in cui sono state girate delle scene della serie TV sono la Emory University, che funge da biblioteca di Hawkins e la East Point First Baptist Church, che funge invece da ospedale della cittadina. 

 

Via: Express

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.