FOX

Nel 2020 forse il primo pieghevole di Apple: un iPad con supporto al 5G

di - | aggiornato

Il primo pieghevole di Apple potrebbe non essere un iPhone. Secondo un analista, nel 2020 l'azienda di Cupertino potrebbe lanciare un iPad foldable con supporto al 5G.

Il concept di un iPad pieghevole Let's Go Digital

8 condivisioni 0 commenti

Condividi

Tra le più importanti novità del settore tech di questo 2019 si segnalano gli smartphone pieghevoli, prodotti ibridi che se aperti a mo' di libro consentono all'utente di fruire di un display degno di un tablet. Le proposte più discusse sono Huawei Mate X e Samsung Galaxy Fold (il cui lancio è stato posticipato a data da destinarsi) e altre arriveranno in futuro, come quella firmata Xiaomi. Mancano all'appello colossi come Google e Apple, ma il 2020 potrebbe essere l'anno della svolta, almeno per l'azienda di Cupertino.

Stando a quanto riportato da Jeff Lin (via MacRumors), analista di IHS Markit, Apple vorrebbe lanciarsi alla conquista del settore dei pieghevoli, e potrebbe farlo nel 2020 con un iPad. Secondo Lin - che cita fonti interne alla catena di distribuzione - le dimensioni del display del vociferato nuovo tablet di Apple dovrebbero aggirarsi intorno ai 12 pollici, in linea con l'attuale iPad Pro da 12.9 pollici. Oltre all'inedito design, l'iPad del prossimo anno dovrebbe rientrare nella famiglia di device dell'azienda californiana con supporto alla connettività 5G (arrivata anche in Italia grazie ad alcuni operatori).

Il concept di un iPad pieghevoleMacRumors
Il 2020 potrebbe essere l'anno del primo pieghevole di Apple

L'indiscrezione lanciata dall'analista si limita solo all'anno di lancio e al design del presunto primo iPad pieghevole nella storia della società con al timone Tim Cook. Quella di Lin è tuttavia l'unica voce fuori dal coro (degli esperti), nessun altro affidabile analista del settore - come Ming-Chi Kuo, ad esempio - ha dato seguito al rumor sul dispositivo che è stato completamente rinnovato solo l'anno scorso.

Prima o poi Apple potrebbe lanciare un suo pieghevole (che sia iPhone o iPad), ma il rocambolesco debutto del Samsung Galaxy Fold insegna che non bisogna mai spingere sull'acceleratore quando non si ha l'assoluta certezza del corretto funzionamento di un prodotto, in tutte le sue parti.

Quanto può aver influito lo scivolone di Samsung sui piani delle altre aziende, Apple compresa?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.