FOX

Swamp Thing: dopo la cancellazione della serie TV, Warner considera di farne un film

di - | aggiornato

La serie TV dedicata a Swamp Thing, trasmessa dal canale in streaming DC Universe, è stata cancellata senza neanche farne finire la prima stagione. Warner Bros. però sta considerando di farne un film.

Mezzobusto della creatura protagonista della serie Swamp Thing, on un cadavere tra le braccia DC Universe

10 condivisioni 0 commenti

Condividi

Nel 1982, la leggenda dell’horror Wes Craven diresse il primo dimenticabile adattamento cinematografico dedicato a Swamp Thing, la creatura delle paludi della Louisiana protagonista dell’omonimo fumetto DC Comics creato da Len Wein e Bernie Wrightson. Poi nel 1989 venne prodotto un sequel ancor meno memorabile. Circa 30 anni dopo arriva su DC Universe, il canale tematico in streaming di Warner/DC Comics, la serie TV dedicata al mostro delle paludi prodotta dal regista del momento: James Wan (Aquaman).

Qualcosa però va storto e nonostante lo show abbia già guadagnato le lodi di critica e pubblico, viene cancellato subito dopo la trasmissione del primo episodio, dopo che subisce poco prima già un taglio da tredici a dieci puntate. Gli appassionati del vecchio Swampy, mentre attendono che la serie diventi un fedele adattamento del fumetto, soprattutto in riferimento alla lunga gestione di Alan Moore dei primi anni '80, devono incassare la forte delusione dell'improvvisa cancellazione.

Mezzobusto disegnato di Swamp Thing, in mezzo alla palude e con fiori tra le maniHDDC Comics
Saga of the Swamp Thing è stata la serie a fumetti tra le più acclamate, durante la gestione di Alan Moore

Dopo lo scalpore suscitato dall'improvvisa cancellazione dal palinsesto di DC Universe però, Swamp Thing potrebbe emergere di nuovo dalla acque paludose per arrivare sugli schermi cinematografici, protagonista di un suo film in solitaria. Come ha rivelato We Got This Covered, Warner Bros. potrebbe avere nei progetti in via di sviluppo proprio una pellicola dedicata a Swamp Thing.

La buona volontà iniziale che circondava la serie e la mattonata tra capo e collo in seguito alla sua cancellazione, sembra che abbiano ispirato gli studios a fare qualcosa per portare il personaggio sul grande schermo. Se accadesse, comunque non sarebbe una naturale continuazione dello show trasmesso in streaming, avrebbe un cast completamente nuovo e probabilmente verrebbe coinvolto anche James Wan in qualità di produttore.

Le fonti vicine a Warner rivelano anche che potrebbe essere in via di sviluppo un nuovo progetto cinematografico riguardante John Constantine, con Colin Farrell nei panni del protagonista. Se state pensando come potrebbe non essere una coincidenza che Warner stia lavorando a qualcosa riguardante due personaggi appartenenti alla sfera soprannaturale di casa DC, potreste avere ragione. Questo senza tenere conto del fatto che John Constantine è nato anche lui sulle pagine di Swamp Thing (nel numero 37, per la precisione), creato proprio da Alan Moore.

Sembra quindi che Warner Bros. voglia fare qualcosa di più che un film sulla Justice League Dark, in sviluppo ormai da tempo immemore. Il film dedicato a Swamp Thing dovrebbe essere horror e dovrebbe avere un'atmosfera molto simile a quella che si respira nella serie TV. Sembra perciò che Warner Bros. voglia far espandere il DC Universe nei territori dell'horror nel prossimo futuro, tenendo conto del fatto che ha tra i suoi progetti anche uno spin off di Aquaman basato sulla specie dei Trench, che va nella stessa direzione. Vale la pena menzionare che quest'ultimo sarà prodotto sempre da James Wan, produttore anche della serie TV di Swamp Thing, ma non si sa se sarà coinvolto nel film dedicato al mostro della palude.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.