FOX  

Agents of S.H.I.E.L.D. 6, le strade si uniscono

di - | aggiornato

I binari di Agents of S.H.I.E.L.D. finalmente si uniscono.

15 condivisioni 0 commenti

Condividi

Fino al quarto episodio di Marvel's Agents of S.H.I.E.L.D., abbiamo vissuto due narrazioni apparentemente separate, che adesso si intrecciano in un episodio (dal titolo L'altra cosa) ad alta tensione.

In un certo senso, si tratta dell'episodio delle rivelazioni.

Le prime significative rivelazioni si hanno dal faccia a faccia tra Sarge e Melinda May.

In questo contesto, si ha la possibilità di assistere agli ultimi momenti di vita di Phil Coulson, attraverso i ricordi di Melinda May. Scene molto belle, che aggiungono brevi frammenti di serenità a una stagione fin ora molto cupa e dark, fatta di morti, mostri, assassini e astronavi claustrofobiche. L'azzurro di Tahiti, il sorriso di Coulson e la faccia rilassata di May, regalano allo spettatore momenti di relax inaspettati. Inoltre, in questo frangente si può notare la bravura di Clark Gregg nel recitare due ruoli così diversi, come quello di Coulson e di Sarge: quando l'immagine passa da un personaggio all'altro, i due sembrano davvero diversi in tutto. Un ottimo lavoro di caratterizzazione da parte degli sceneggiatori e un ottimo lavoro interpretativo da parte di Gregg. 

Phil Coulson appare nei ricordi di MayHDFOX
Phil Coulson poco prima di morire

La scena dell'iniziazione, che vede May combattere con un uomo posseduto dal parassita alieno, è prettamente horror e altamente spettacolare. Seppure abbia una breve durata, è di forte impatto e gli effetti speciali sono ben realizzati. L'iniziazione di May (chiamata così da Sarge) serve a far discutere l'agente dello S.H.I.E.L.D. con Sarge e Snow a proposito di questa minaccia aliena che si insinua silenziosamente nel nostro pianeta.

Il colloquio tra Sarge e May rivela che i parassiti si chiamano Shrike, questi trasformano l'energia dell'ospite in pura distruzione. In questo momento, May capisce che Sarge e il suo team stanno cercando di ucciderli e capisce che forse, nonostante i modi rudi, non sono sulla Terra come criminali veri e propri. Arriva quindi l'importante rivelazione che c'è un mostro, un cattivo superiore al quale Sarge dà la caccia. Nonostante ciò, May è ancora prigioniera ma riesce a liberarsi, con l'intento di uccidere Sarge come aveva promesso. Segue un bellissimo combattimento che vede May picchiare violentemente Sarge, mentre immagina ancora Coulson: una scena ben montata, che regala attimi di nostalgia e brividi.

Dal dottor Benson scopriamo che il coltello, che Sarge ha portato nel nostro mondo, serve a paralizzare la creatura parassita attraverso una reazione chimica, per poi ucciderla dopo alcune ore. Benson dice di non aver mai visto una cosa del genere ma Yo-Yo sorprende tutti, dicendo che lei ha già visto qualcosa come quel parassita. Tutto si ricongiunge ai monoliti che gestiscono tempo e spazio (più un terzo ancora sconosciuto).

Atarah e Enoch a confronto nell'episodio 6x5HDFOX
Atarah e Enoch discutono di Fitz

Il mondo dei Chronicom è stato distrutto e tutto quello che rimane di esso è una flotta, guidata da Atarah. Quest'ultima (che ha l'aspetto di donna ma dichiara di non avere genere) rivela che alcuni mondi sono stati misteriosamente distrutti e con questi anche il loro. La causa sembrerebbe essere attribuita a minime distorsioni del tessuto spazio-temporale, anche se non si sa a chi addossare la colpa di tali disturbi. Al fine di salvare il suo mondo, Atarah vuole riuscire a viaggiare nel tempo e per farlo ha bisogno di scoprire come ci siano riusciti gli agenti dello S.H.I.E.L.D. (ricorderete i fatti della stagione 5).

In questa occasione si scopre finalmente perché il cacciatore di taglie ha catturato Fitz. Quest'ultimo, alla fine, riesce a ricongiungersi con Jemma ma non come i due pensavano di fare, adesso sono prigionieri dei Chronicom, per aiutare questi ultimi a viaggiare nel tempo e salvare il loro mondo (la trama si infittisce). Il resto del team, guidato da Quake si riunisce ai compagni sulla Terra.

In conclusione, questo quinto episodio della sesta stagione è un punto fondamentale per unire tutti i fili della narrazione di questo scoppiettante inizio di stagione: tutto sembra ricondurre ai monoliti alieni. Un episodio intenso, con molti dialoghi ben scritti e momenti da brivido.

Appuntamento alla prossima settimana con il sesto episodio, in prima TV assoluta su FOX!

  • FOX
  • Replica

    Agents of S.H.I.E.L.D.

    S06E08 | Rotta di collisione. 1a parte

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.