FOX

Tesla progetta un'auto sottomarina ispirata alla Lotus Esprit di 007

di - | aggiornato

Elon Musk colpisce ancora, annunciando al mondo intero che Tesla sta attualmente progettando un'auto sottomarina, ispirata alla Lotus Esprit del 1976 vista nel film La spia che mi amava di Lewis Gilbert.

La Lotus Esprit del 1976 vista nel film La spia che mi amava UNITED ARTISTS - WARNER HOME VIDEO (GLI SCUDI)

124 condivisioni 0 commenti

Condividi

Elon Musk, ormai lo sappiamo bene, non si tira mai indietro quando si tratta di compiere imprese straordinarie, o comunque di provare a fare qualcosa di mai tentato prima dall’uomo.

E lo dimostra ancora una volta annunciando, nelle ultime ore, che la sua compagnia è attualmente al lavoro su un progetto per realizzare un’auto sottomarina. Il suo team si è ispirato alla Lotus Esprit del 1976 vista nel film La spia che mi amava, con protagonista Roger Moore nei panni di James Bond.

Di seguito potete visionare una clip tratta dal film di Lewis Gilbert con la spettacolare Lotus Esprit sottomarina in azione.

Il nostro Elon spiega di aver preso spunto dall’auto sottomarina vista ne La spia che mi amava perché, a suo dire, è stata la cosa più spettacolare da lui mai vista in un film:

Ho pensato subito che [la Lotus Esprit] fosse la cosa più spettacolare mai vista in un film. Mi sono anche aggiudicato quella Lotus a un’asta londinese, nel 2013, per 997mila dollari.

La Lotus Esprit di James Bond in esposizione alla mostra BOND in MOTION: 50 Vehicles. 50 YearsHDKaren Roe/BOND in MOTION: 50 Vehicles. 50 Years
La Lotus Esprit sottomarina di James Bond esposta alla mostra BOND in MOTION: 50 Vehicles. 50 Years

Musk fa sapere inoltre che i ragazzi di Tesla sono già al lavoro su batterie in grado di alimentare degli eventuali autoveicoli sottomarini.

Per me è stato meraviglioso vedere un’auto trasformarsi in un sottomarino premendo un semplice tasto, e con Tesla voglio assolutamente riuscire a creare un veicolo del genere, grazie a un gruppo motopropulsore elettrico appositamente progettato.

Elon si rende conto però che, probabilmente, un’invenzione del genere non potrà avere un grosso riscontro a livello mondiale se non per pochi “intenditori”:

Prima o poi mostreremo a una fiera l’auto sottomarina, sarà divertente, anche se il mercato per un veicolo del genere non potrà essere ampio probabilmente.

E voi che ne pensate? Siete pronti a vedere in azione una vera automobile sottomarina?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.