FOX

Konami annuncia la console da retrogaming PC Engine Core Grafx Mini

di - | aggiornato

Konami porta un classico delle console degli anni '80 in una versione in miniatura.

PC Engine retrogaming Konami

5 condivisioni 0 commenti

Condividi

Konami, la software house giapponese famosa per grandi classici come Metal Gear Solid, Castlevania e Pro Evolution Soccer, presenta una nuova console in miniatura pensata per gli appassionati di retrogame.

Annunciato infatti l'arrivo di PC Engine Core Grafx Mini, riedizione della storica console originaria degli anni '80 che ebbe successo soprattutto in Giappone.

Naturalmente anche questa versione non si discosterà dal trend delle console in riedizioni "mini", ovvero includerà una vasta line-up di grandi classici del passato. La prima parte dei titoli presenti è stata rivelata durante l'E3 di Los Angeles. La console sarà più compatta della versione originale, tanto che potrà stare tranquillamente nel palmo di una mano, mentre il controller avrà dimensioni "regolari".

I primi titoli annunciati nel catalogo iniziale del PC Engine Core Grafx Mini sono dei grandissimi classici:

  • R-Type
  • Ys Book I & II
  • New Adventure Island
  • Ninja Spirit
  • Alien Crush
  • Dungeon Explorer

Molti altri verranno aggiunti successivamente.

PC Engine Core Grafx Mini verrà rilasciata in una selezione di paesi europei, e avrà due nuove varianti per i mercati del Nord America e del Giappone, dove si chiameranno rispettivamente TurboGrafx-16 Mini e PC Engine Mini

Retrogaming turbografxHDKonami

La versione giapponese avrà anche un parco titoli differente rispetto a quello europeo:

  • Bonk’s Adventure
  • Dracula X
  • The Kung Fu/China Warrior
  • Ys I & II
  • Super Star Soldier
  • Dungeon Explorer 

La lista completa dei videogiochi preinstallati, prezzo e data di lancio verranno comunicati in futuro, sempre da Konami.

La console originale è stata una macchina da gioco molto apprezzata, soprattutto in Giappone. PC Engine è stata la prima console a essere dotata di lettore CD-Rom e supporto per il multi-tap fino a cinque giocatori. Le prestazioni erano di tutto rispetto per l'epoca, con grafica ed esperienza di gioco simile agli arcade dei primi anni '90. La line-up prevedeva molti grandi classici, che, come Konami ha assicurato, saranno inclusi in questa edizione mini.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.