FOX

10 libri (e qualche fumetto) da non perdere a giugno 2019

di - | aggiornato

A giugno 2019 tornano in libreria Camilleri, Simenon e D'Andrea, ma non mancano anche le proposte antologiche per viaggiare con la mente e la fantasia nello spazio: ecco i 10 libri (e qualche fumetto) da non lasciarsi sfuggire.

La principessa delle meduse Fuji TV

40 condivisioni 0 commenti

Condividi

Finalmente l'estate tanto attesa è arrivata: è tempo di pianificare gli ultimi dettagli di partenze e vacanze, è giunto il momento di selezionare le letture per la bella stagione, antologie e romanzi da divorare tutti d'un fiato per prendere il ritmo della lettura all'aria aperta, in attesa di scegliere i tomi da portare sotto l'ombrellone. 

Le case editrici non si sono certo fatte trovare impreparate, tornando a puntare sui gialli - genere d'elezione per la bella stagione, che combatte la canicola con i brividi dell'omicidio e del crimine - e su grandi ritorni. Sono già in libreria gli attesissimi nuovi titoli di Andrea Camilleri (con il commissario Montalbano), Luca D'Andrea e l'immancabile George Simenon. 

Per i lettori più dubbiosi o che faticano a ingranare ho selezionato invece una serie di avvincenti antologie e raccolte di racconti brevi. Alle volte la forma più contenuta è perfetta per soddisfare la fame di grandi storie, anche quando il richiamo della pennichella sotto il sole o del bagno in mare accorciano la nostra soglia di attenzione. Anche in campo fumettistico non mancano volumi di pregio, con il ritorno cult di Satoshi Kon e un volume molto chiacchierato negli scorsi mesi che approda finalmente anche in Italia, proprio nel mese del Pride. 

Ecco dunque i 10 libri (e qualche fumetto) da leggere a giugno 2019.

Libri

1 - Il cuoco dell'Alcyon

Montalbano torna nelle librerie e arriva a quota trenta, con un giallo che mescola le classiche atmosfere di Vigata con una vera e propria spy story. Al centro delle tante gatte da pelare che il commissario Montalbano si ritrova per le mani c'è una goletta misteriosa, la Alcyon, comparsa sulla scena proprio quando sembra che qualcuno sia intenzionato a uccidere Salvo per toglierlo di mezzo. Questi misteriosi eventi fanno da sfondo al drammatico suicidio di un operaio che ha appena perso il lavoro.

La copertina italiana di Il cuoco dell'AlcyonSellerio
Montalbano torna in libreria con il suo trentesimo romanzo: Il cuoco dell'Alcyon

Tra imprenditori senza scrupoli e misteriose spie che agiscono nell'ombra, con il solito tira e molla amoroso con Livia, l'estate si apre ancora una volta con il commissario più amato da gli italiani, in libreria e in TV. Che estate sarebbe senza un nuovo scritto di Camilleri, racchiuso nell'elegante copertina blu dell'editore palermitano Sellerio?

2- Il respiro del sangue

Anche Einaudi torna sul sentiero del thriller, con uno degli autori "neri" italiani più amati e tradotti nel mondo. Originario di Bolzano, Luca D'Andrea torna a raccontare l'altro Sud Tirolo, quello lontano anni luce dalle idilliache rotte turistiche, fatto di comunità chiuse dove l'aria è pesante di segreti e omertà su vicende che è pericoloso riportare alla luce. In Il respiro del sangue tra i protagonisti compare anche una sorta di Lisbeth Salander in salsa altoatesina: si chiama Sibylle, è una giovane donna seducente che gira armata, a cavallo di una moto da enduro e con una fotografia che cambierà la vita di Tony Carcano. 

La copertina di Il respiro del sangueEinaudi
Dall'Alto Adige con autentico furore torna D'Andrea con Il respiro del sangue

In quella fotografia Tony è molto più giovane, sorridente e posa di fianco a un cadavere femminile. Quella donna senza vita è la madre di Sibylle, decisa a riportare alla luce un segreto che fa da collante ai silenzi della piccola comunità di Kreuzwirt, che Tony ha già tentato senza successo di penetrare venti anni prima. 384 pagine di montagna crudele, segreti inconfessabili e pure suspense, perfette per gli amanti dei thriller nordici. 

3- Marie la strabica

Difficile immaginare un'estate senza un nuovo giallo di Camilleri, impossibile riuscirci togliendo dall'equazione letteraria Simenon. Il prolificissimo scrittore belga stavolta torna senza Maigret ma con una storia che non farà rimpiangere il suo celebre commissario, travolgendo il lettore con una storia di vendetta lentissima ma implacabile. 

La copertina di Marie la strabicaAdelphi
La copertina italiana di Marie la strabica

Marie è la protagonista di un romanzo di sottile crudeltà: quella del mondo, ancor prima di quella di una giovane strabica e poco attraente, costretta ad assistere al successo della coetanea Sylvie, bellissima, procace, sensuale e crudelmente consapevole delle sue armi di seduzione. Passano 20 anni e Marie ricorda ancora tutto di quell'estate trascorsa a lavorare alla pensione al fianco della coetanea incredibilmente bella e cattiva. Marie ricorda di come la morte di un ragazzetto ritardato di nome Louis sia colpa di Sylvie.

Mentre lei campava in miseria, scansata per superstizione dagli altri e costretta a lavorare duramente, Sylvie con le sue grazie si è faceva strada nella società, diventando ricca e progettando di esserlo ancora di più. Lo sguardo obliquo e sinistro di Marie però non la perde di vista e si prepara, implacabile, ad ottenere la sua rivalsa, per uno dei titoli più crudeli della lunga scia creativa di Simenon.

4- Respiro 

Frassinelli riporta a giugno 2019 in libreria un vero e proprio maestro della storia breve, con la sua nuova antologia di nove racconti. Respiro di Ted Chiang è il ritorno di uno scrittore di fantascienza raffinato e introspettivo, amatissimo a livello internazionale e che ha conquistato anche l'attenzione di un pubblico ostico come quello italiano grazie al successo di Arrival di Denis Villeneuve, magistrale film di fantascienza tratto da una delle sue più celebri storie brevi

La copertina di RespiroFrassinelli
La copertina italiana di Respiro

Se avete amato Storie della tua vita o il film con protagonista Amy Adams non potete lasciarvi sfuggire questa nuova prova dell'autore che come sempre esplora le frontiere concettuali della fantascienza (il linguaggio, la nascita delle galassie, i concetti stessi di spazio e tempo) per scattare la più nitida fotografia dell'interiorità umana e dei suoi sentimenti. Analitico ma emozionale, con una scrittura che cristallizza una semplicità figlia di una letterarietà alta, Ted Chiang è un nome perfetto per cominciare ad esplorare lo scenario fantascientifico contemporaneo. 

5 - Terra e spazio - volume 1

Per chi invece ha nostalgia della fantascienza dell'epoca d'oro Urania ha appena svelato un progetto più che ambizioso: raccogliere in 4 volumi tutte le storie brevi (già proposte o inedite in Italia) di quello che è un campione del genere, uno scrittore ancor oggi molto venduto e letto tra gli appassionati italiani: Arthur C. Clarke, il papà di 2001 Odissea nello spazio e Incontro con Rama. 

La copertina di Terra e spazio volume 1Urania Mondadori
La copertina italiana di Terra e spazio volume 1

Prima parte della traduzione in quattro parti di The Collected Stories di Arthur C. Clarke, Terra e spazio volume 1 sarà seguito a ruota dai volumi successivi sulla collana Urania collezione senza interruzione, a cadenza mensile, fino a completare il progetto con il quarto e ultimo titolo a settembre. Nel primo volume anche i lettori di Urania di vecchia data potranno scoprire ben otto racconti ancora inediti nel nostro Paese, mentre il resto dei titoli verranno ritradotti e revisionati per l'occasione.

Urania dimostra ancora una volta di aver cambiato passo, puntando sulla proposta organica e curata di un volume antologico davvero di pregio, che consta di più di 1000 pagine nella sua versione inglese.

6- La macchina della felicità

Delusi o esaltati che siate dalla nuova stagione di Black Mirror, c'è un gustoso episodio extra che vi aspetta in libreria questo giugno. Infatti Gianluca Fondriest ha tradotto per Edizioni e/o un romanzo che per atmosfere e presupposti sembra l'incipit di una puntata a tema distopico tecnologico della celebre serie SFF inglese. S'intitola La macchina della felicità ed è il primo romanzo della statunitense Katie Williams a venire tradotto in Italia. 

La copertina di La macchina della felicitàEdizione e/o
La copertina italiana di La macchina della felicità

La macchina della felicità è Apricity, un device disegnato per rendere le persone felici attraverso consigli e istruzioni personalizzate. Pearl lavora alla società che ne cura il funzionamento e passa le sue giornate a tentare di rendere i suoi clienti felici, secondo il suo capo con discreto successo.

A casa però Pearl si scontra ogni giorno con l'infelicità del figlio Rhett, un ragazzo sensibile che non sembra tagliato per le emozioni positive, tanto da indurre la madre a chiedersi quale sia il vero valore del suo lavoro. La macchina della felicità è un ammonimento sulla tecnologia che plasma le nostre vite con un romanzo mai deprimente, che sa essere tagliente, dolce e talvolta esilarante, come una puntata di Black Mirror ben scritta e con una nota di speranza di sottofondo.

7 - Come cambiare la tua mente

Per gli amanti della saggistica e della non fiction a fine mese approderà in Italia un titolo molto promettente, a firma di un autore che all'estero è praticamente una star. Il tema psichedelico di Come cambiare la tua mente è l'LSD che, un po' a sorpresa, negli ultimi anni è stata protagonista di vari volumi dedicati alla sua storia e al suo impatto sulla cultura di un'epoca.

La copertina di Come cambiare la tua menteAdelphi
La copertina italiana di Come cambiare la tua mente

Per sua stessa ammissione troppo giovane e troppo "inquadrato" per prendere parte all'ondata psichedelica delle droghe sintetiche negli anni '60, trent'anni più tardi Michael Pollan se ne è interessato a livello scientifico e storico. Negli anni '90, continuando la propria ricerca praticamente di nascosto, la scienza cominciava a intuire i sorprendenti effetti positivi del LSD per la cura di gravi patologie come la depressione resistente ai farmaci convenzionali, l'alcolismo e persino le malattie terminali.

Il volume di Pollan ripercorre la storia culturale di una famiglia di allucinogeni che hanno avuto un forte impatto culturale e storico, ma che forse abbiamo prematuramente e poco razionalmente archiviato come mere sostanze da sballo. Traduzione di Isabella Blum.

8 - Viaggi sulla luna

Tra le tante antologie SFF proposte dai grandi editori italiani ho voluto trovare uno spazio per una segnalazione altrettanto pregevole, anche se di fattura indie. Preparatevi ad essere sommersi di volumi e storie a tematica lunare, vista la coincidenza di alcuni importanti anniversari relativi allo corsa sovietico-americana allo spazio e allo sbarco sulla superficie del nostro satellite da parte delle missioni Apollo. Dopo aver concluso la trilogia della Luna di Ian McDonald lo scorso mese, il viaggio (letterario) sulla luna continua con un'antologia di Racconti edizioni, introdotta da una deliziosa copertina dal gusto vintage di disegnata da Andrea Bozzo.

La copertina di Viaggi sulla lunaLa copertina di Viaggi sulla luna, piccolo volume ricco di suggestioni SFF
La copertina italiana di Viaggi sulla luna

Viaggi sulla luna propone un'antologia di grandi voci della fantascienza internazionale (J.G. Ballard, Arthur C. Clarke e Robert A. Heinlein) e autori italiani di grande letterarietà come Buzzati, Landolfi e Malerba. Scrittori così diversi si sono ritrovati a in modi e tempi differenti a condividere un'unica fantasia e speranza. Quella di atterrare, camminare e vivere sulla superficie lunare. Fabrizio Farina (già curatore per Einaudi di Viaggi nel tempo e Viaggi nello spazio) ha raccolto celebri storie brevi e piccole chicche, per celebrare degnamente (e letterariamente) i 50 anni dall'allunaggio. 

9 - Convalescenza 

Torna in libreria anche un'autrice che non passa certo inosservata e di cui si è molto parlato, anche su queste pagine. Dopo il successo e l'infuocato dibattito scatenato dai suoi precedenti romanzi brevi La vegetariana e Atti umani, Adelphi riporta in libreria quella che è forse la più celebre scrittrice sudcoreana a livello planetario: Han Kang.

La copertina di ConvalescenzaAdelphi
La copertina italiana di Convalescenza

Convalescenza è un ritorno breve quanto fulminante, per una scrittrice così forte nelle tematiche e nelle immagini che difficilmente lascia indifferenti. Nel racconto breve Convalescenza e nel successivo (il germoglio narrativo da cui è nato La vegetariana) ad essere protagoniste sono ancora una volta due donne che soffrono in maniera stridente e profondissima, circondate dall'indifferenza della società che le osserva giudicante e non dà loro tregua. Il corpo soffre, bruciato e trasformato dalle aspettative altrui che le protagoniste ribelli decidono di disattendere, ma ad essere descritta con precisione chirurgica dall'autrice è un'anima che sanguina e non riesce a guarire sé stessa. 

10 - Diario dell'anno del Nobel: L'ultimo quaderno di Lanzarote

Gialli e antologie sono letture perfette per l'inizio dell'estate, ma ho pensato di includere anche una forma narrativa più personale e meno percorsa negli ultimi anni in libreria: il diario. Questo poi è davvero d'autore: si tratta infatti degli appunti che lo scrittore premio nobel José Saramago tenne proprio nell'anno in cui ricevette il prestigioso premio letterario, ritrovati dalla moglie dopo la sua morte ed editi da Feltrinelli.

La copertina di Diario dell'anno del NobelFeltrinelli
La copertina italiana di Diario dell'anno del Nobel

Nelle pagine personali di Saramago si alterna il poeta e l'anziano narratore, che guardano entrambi con curiosità disordinata e quotidiana al mondo in ogni sua accezione: dal tempo meteorologico alle grandi domande dell'esistenza, dai piccoli impegni di tutti i giorni alle pressanti questioni mondiali. Il diario dell'anno del Nobel permette al lettore di sedersi accanto a Saramago da amici e familiari, senza il filtro della letterarietà alta e organizzata, scorgendo i guizzi di genio e le tribolazioni di tutti i giorni di un grande scrittore in attesa di Nobel alle prese con il quotidiano della sua esistenza.

Fumetti

1- Il principe e la sarta

In occasione del mese del Pride Bao Publishing porta finalmente anche nelle fumetterie e librerie italiane uno dei volumi più amati degli ultimi anni a tematica queer. Quella di Jen Wang è una storia dolce e incantevole, che fonde la Parigi del XX secolo con un tratto delicato e una storia emozionale, quasi fiabesca.

Una sarta viene ingaggiata per cucire i vestiti sontuosi di Lady Crystallia, una bellissima giovane donna dall'identità misteriosa. Nessuno deve sapere che sotto le sue scintillanti vesti si nasconde il principe e futuro re, con il pallino del cross dressing e la capacità di immaginare e disegnare le vesti del suo alter ego femminile. 

La copertina di Il principe e la sartaBao
La copertina italiana di Il principe e la sarta

Il principe e la sarta è una storia capace di raccontare una realtà importante ai più piccoli, scaldando anche il cuore dei più grandi: il suo successo planetario di critica e pubblico prova che il suo messaggio centra davvero il bersaglio, con una storia di amore e amicizia che scalda il cuore. 

2- La stirpe della sirena

Uno dei volumi di culto che aprì un floridissimo decennio di manga in Giappone - gli anni '90 - torna in fumetteria e libreria con una storia inedita e un volume da collezione. Sulla collana Umami di Star Comics torna infatti il genio grafico e narrativo di Satoshi Kon con una delle sue storie più celebri: La stirpe della sirena. 

La copertina di La stirpe della sirenaStar Comics
La copertina italiana di La stirpe della sirena

La trama di questo racconto mystery fonde l'arcaico folklore giapponese con l'inarrestabile progresso della tecnologica, che corrompe gli animi e s'illude di poter piegare un passato ancestrale e indomabile. Si narra che in un paesino sulle coste del Giappone sia stato suggellato un patto tra una sirena e un sacerdote shintoista: la creatura ha affidato un proprio uovo al religioso, che custodendolo garantisce la prosperità della comunità. Yosuke crede che si tratti solo di una leggenda locale, ma dei misteriosi avvenimenti che stanno avvenendo nella sua cittadina, causati dall'arrivo di uomini senza scrupoli, lo costringono a rivedere le sue posizioni. 

3 - Senza limiti

Con il coming of age estivo E la chiamano estate qualche anno fa la talentuosa Jillian Tamaki si è fatta conoscere e amare anche dal pubblico italiano. Ora Coconino Press porta in libreria e nelle fumetteria la sua nuova opera, Senza limiti, che segna un deciso cambio di passo sia dal punto di vista stilistica che narrativo. 

La copertina di Senza LimitiCoconino press
La copertina italiana di Senza Limiti

Senza limiti è una raccolta di storie brevi che esplora le ossessioni e le nevrosi della contemporaneità più attuale, in chiave allegorica e surreale. Al centro di tutti i racconti c'è l'illusione di una realtà virtuale e utopica dove essere la versione migliore di sé stessi, anche se spesso questi "specchi social" sembrano strutturati sue linee guide di una setta o un culto.

Attraverso le storie di Jenny e degli altri giovani protagonisti, Tamaki esplora il desiderio di trascendere i limiti della società, del proprio corpo e di sé stessi e i pericolosi mezzi social attraverso cui sembra possibile raggiungere questa libertà, salvo poi trovarsi imprigionati da più strette e subdole catene. 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.