FOX  

I Simpson avranno un loro stand all'E3 di Los Angeles

di - | aggiornato

I Simpson saranno presenti alla fiera videoludica più importante dell'anno: autori e sceneggiatori della serie incontreranno i fan a Los Angeles.

8 condivisioni 0 commenti

Condividi

Siete pronti a godervi l'E3? La fiera del videogioco per eccellenza, arrivata ormai alla sua 25esima edizione, troverà compimento in quel di Los Angeles dall'11 al 13 giugno prossimo.

Senza troppi fronzoli possiamo tranquillamente definire l'E3 come il concertone di capodanno per eccellenza dei videogiocatori: ogni anno, infatti, la suddetta manifestazione presenta rigorosamente tutti i titoli più attesi, creando un hype davvero pazzesco grazie anche alle varie sorprese che si creano edizione dopo edizione. Ecco, ma che c'entrano I Simpson?

Bart Simpson videogame

Ebbene, tra gli stand di Microsoft, Nintendo e di case videoludiche quali EA, Ubisoft e Square Enix ci saranno anche loro! Avete capito bene: la famiglia più gialla d'America sarà presente all'E3, con autori e sceneggiatori della sitcom animata più amata al mondo che sono pronti a prendere parte ad uno degli eventi più attesi dell'anno.

Vota anche tu!

Secondo voi, è lecito aspettarsi Ammazza che Mazza all'E3 2019?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Cosa ci fanno I Simpson all'E3?

Partiamo da un presupposto: non abbiamo assolutamente idea di cosa possano farci I Simpson all'E3. Cosa potranno annunciare? Un videogame - magari Ammazza che Mazza -? Un episodio interattivo stile Black Mirror: Bandersnatch? Un Homer in carne ed ossa che esce da una TV e va a mangiarsi una ciambella fregandosene di tutto? Non lo sappiamo.

Battute a parte, è lecito pensare all'annuncio di un nuovo videogioco a tema Simpson: d'altronde, fatta eccezione per il titolo mobile The Simpsons: Tapped Out, l'ultima opera realizzata da EA - che detiene i diritti per i videogiochi più gialli del mondo - è datata 2007.

Sono tante, però, le idee che serpeggiano nei meandri più polverosi dei forum online: tra chi auspica una remastered di Virtual Springfield, avventura grafica in prima persona del 1997, chi un remake di The Simpsons Wrestling e chi, più verosimilmente, sogna un seguito di The Simpsons: Hit & Run oppure di Road Rage. Tutti titoli, questi, che soprattutto nel caso di quelli per PS2 - e per le altre consolle di sesta generazione, in alcuni casi - hanno fatto la storia, registrando ottime recensioni. E chissà che, negli anni che ci stanno regalando tantissimi successi e capolavori in termini di remake e remastered, non possa essere questa la chiave per rilanciare la sorte videoludica dei Simpson.

Gli altri titoli più attesi dell'E3

Non solo I Simpson, comunque, tra le novità di questo E3, che tra le grandi assenti di quest'anno vedrà anche un colosso come Sony: la multinazionale giapponese, infatti, mancherà dalla manifestazione per sua espressa scelta. Un forfait che, come era ampiamente prevedibile, ha creato non poco timore tra i fan. Come chiarito dal CEO di Sony Interactive Entertainment Shawn Layden, però, la mancata conferenza all'E3 è dettata meramente dall'assenza di titoli da mostrare.

Tra i videogame che è lecito o comunque possibile aspettarsi, invece, difficile non parlare di Dying Light 2, Gears of War 5, Final Fantasy VII e Call of Duty Modern Warfare. Ci sarà spazio, come già confermato, anche per Marvel's Avengers, titolo dedicato all'omonima saga cinematografica. Altra uscita ricca di hype, infine, sarà Star Wars: The Fallen Order, che narrerà la storia di un giovane padawan jedi sfuggito all'Ordine 66. E se magari, nello stand dei Simpson, trovassimo finalmente la versione reale di Ammazza che Mazza?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.