FOX

Alla scoperta di Observation, il nuovo thriller game sci-fi ispirato a 2001: Odissea nello spazio

di - | aggiornato

Dagli stessi autori di Stories Untold arriva il fantascientifico Observation, videogioco indie che ci mette nei panni di una intelligenza artificiale avanzata su PC e PlayStation 4.

Observation è il nuovo videogioco di No Code No Code/Devolver Digital

9 condivisioni 0 commenti

Condividi

I ragazzi di No Code avevano già incantato il popolo videoludico con il loro Stories Untold, incredibile raccolta di quattro avventure testuali sperimentali.

Ora, sotto l'ala protettiva di Devolver Digital - publisher che con i talenti indie ha più volte dimostrato di vederci lungo -, tornano a raccontare una nuova storia. Una storia da vivere indossando tuta e casco a circa 140 km dalla Terra, che il fondatore del team di sviluppo Jon McKellan definisce come fortemente ispirata a 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick o al più recente Gravity.

D'altronde Observation, videogame thriller dalle atmosfere sci-fi disponibile su PlayStation 4 e PC - in questo caso solo su Epic Games Store -, ci mette nei panni (o ancora meglio, negli avveniristici circuiti!) del System Administration and Maintenance (S.A.M.), un'avanzata IA deputata alla gestione di una stazione spaziale. Tra il freddo metallo e il calore di stelle ora più vicine, dovremo aiutare l'equipaggio a districarsi tra eventi insoliti e misteriosi. Proprio come HAL 9000 nel capolavoro di Kubrick, potremo essere (quasi) ovunque e istantaneamente, accedendo alle telecamere presenti in ogni modulo e segmento della stazione.

Calando gli stessi giocatori nel ruolo inedito di una intelligenza artificiale, il racconto che andrà a prendere forma sulla Low Orbit Space Station promette di essere per certi versi più elegante di quelli a cui ci hanno abituato di recente le produzioni fantascientifiche. Trascinandoci per altro in un'ambientazione realistica, affascinante e a tratti spaventosa, chiaramente ispirata alla Stazione Spaziale Internazionale.

Al fianco di S.A.M., il nostro compito sarà allora quello di scoprire cosa è successo alla dottoressa Emma Fisher e gestire i sistemi della stazione spaziale per garantire l'incolumità dei sopravvissuti. L'impalcatura narrativa eretta da No Code farà così leva sulla costante necessità di risolvere nel minor tempo possibile, e col minor dispendio di energie e (possibilmente) vite umane, i problemi sempre più gravi che si pareranno dinanzi all'occhio ipertecnologico di S.A.M. e di chi vorrà seguirlo in questa impresa.

Observation è un ottimo videogame sci-fi che ci mette nei panni di una IAHDNo Code/Devolver Digital

Observation è insomma un gioco non per tutti, non adatto al pubblico di massa. Eppure ha un fascino coraggioso e freschissimo: quello di un piccolo gioiello del genere sci-fi, che sa intrattenere e appagare con i suoi puzzle anche senza perdere il focus sull'intreccio narrativo.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.