FOX

DiCaprio: “C’era una volta a Hollywood è una lettera d’amore al cinema”

di - | aggiornato

Presentato in anteprima al Festival di Cannes il nuovo film di Quentin Tarantino, con Brad Pitt, Leonardo DiCaprio e Margot Robbie: C’era una volta a Hollywood.

16 condivisioni 0 commenti

Condividi

Presentato in anteprima al Festival di Cannes il nuovo film di Quentin Tarantino, con Brad Pitt, Leonardo DiCaprio e Margot Robbie: C’era una volta a Hollywood.
Dieci minuti di applausi, una standing ovation nella Grand Lumiere, la sala che ha ispirato l’anteprima mondiale dell’attesissimo film di Quentin Tarantino. Alla sua nona pellicola il regista decide di omaggiare l’industria dell’intrattenimento e il cinema stesso.

Quando sfilano per entrare dal photo call alla conferenza DiCaprio mantiene gli occhiali scuri, giocando la parte del divo un po’ schivo che non vuole concedersi troppo, al contrario Brad Pitt elargisce sorrisi e autografi, come Margot Robbie e Quentin Tarantino.

Ambientato nella Los Angeles del 1969 il fermento culturale e politico sta cambiando la città degli Angeli. In questo contesto conosciamo Rick Dalton, interpretato da Leonardo DiCaprio, insieme a Cliff Booth (Brad Pitt) la storica controfigura dell’attore che cerca di farsi strada in un mondo che gli è diventato ostile. Il nono film dello sceneggiatore e regista si basa anche sul tragico caso di cronaca nera che coinvolse la moglie del regista Roman Polanski, Sharon Tate.

Once Upon a Time in Hollywood - Leo e BradHDGetty Images
Once Upon a Time in Hollywood - Leonardo Di Capri e Brad Pitt

In conferenza sul palco c’è una sedia vuota, e quella è per Hollywood, il grande protagonista silenzioso di questa storia. 
Il regista ha raccontato il motivo per cui ha scelto questa storia, e l’amore per il cinema italiano è evidente anche durante la conferenza stampa:

Mi affascinava questa storia, da sempre. Indagando sui fatti l’interesse aumentava, perché più ne sai più diventa oscuro, l’impossibilità di comprendere appieno quell’evento mi ha convinto a girare il film. Uno dei miei registri preferiti in assoluto è Sergio Corbucci, e il lavoro che più l’omaggia è Django Unchained. Mi divertiva però che Rick, il personaggio interpretato da Leonardo, lo snobbasse inizialmente. 

 Leonardo DiCaprio ha raccontato invece l’empatia per il suo personaggio e com’è stato lavorare con Brad Pitt:

Mi ci identifico molto, almeno una volta tutti quelli seduti a questo tavolo si sono sentiti come lui estranei a Hollywood. Lavorare con Brad Pitt è stato fantastico, naturale, divertente. Veniamo dallo stesso background, abbiamo avuto successo nell’industria cinematografica nello stesso periodo. Quentin è straordinario, un database vivente, e questa è la sua lettera d’amore per il cinema e il mondo dell’intrattenimento.

Once Upon a Time in Hollywood - Il cast al photocallHDGetty Images
Once Upon a Time in Hollywood - Il cast al photocall di Cannes 72

Brad Pitt ha ragionato invece non solo sul rapporto sul set con DiCaprio anche del modo in cui la setta di Charles Manson è stata rappresentata:

Non li vedo come individui violenti ma influenzati da un’idea, quelle idee erano nuove e tragicamente alcuni di loro le hanno seguite, mostrando il lato oscuro della natura umana. Con Leonardo è stato facile e divertente, sapere di avere il meglio dall’altra parte del tavolo è stato un sollievo, abbiamo vissuto lo stesso passato lavorativo, è stato divertente lavorare insieme.

Margot Robbie incarna la bellezza e la luce che Sharon Tate emanava, interpretando anche il lato più ingenuo e sognatore di Hollywood:

Per me era importante rendere omaggio alla dolcezza di Sharon Tate, la bellezza di una sognatrice. Ho guardato tutto quello che potevo su Sharon Tate, ma al tempo stesso come attrice ho provato a capire a cosa servisse il personaggio nella storia. Per me anche quello era importante. Quello era il mio ruolo nella storia, cercando di mantenere alta la memoria di Sharon Tate.

Once Upon a Time in Hollywood arriverà nelle sale italiane dal 19 settembre distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia.

C’era una volta... a Hollywood (2019)

Data uscita in Italia: 19 settembre 2019

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.