FOX

Sony mostra la potenza di PS5 e del disco SSD (e di Spider-Man!) in video

di - | aggiornato

Dall'evento Sony IR Day 2019, il colosso giapponese torna a parlare di PS5 e della sua potenza di calcolo. In video, poi, assistiamo a tempi di caricamento assai ridotti per Marvel's Spider-Man sulla console di prossima generazione.

Marvel's Spider-Man per PS4 Sony/Insomniac Games/Marvel

2 condivisioni 0 commenti

Condividi

Lo sapete già, Sony non parteciperà alla prossima edizione dell'E3, al via l'11 giugno in quel di Los Angeles.

Una decisione, quella del colosso giapponese, che ha lasciato interdetti tanto gli addetti ai lavori quanto i semplici appassionati, che già sognavano di toccare con mano la futura PlayStation 5 sul palco della kermesse videoludica più prestigiosa di sempre. 

Dopo averne snocciolato almeno le specifiche tecniche ufficiali, la "grande S" è comunque tornata a parlare della sua console next-gen. Ancora meglio, a mostrarne in video parte della potenza e della capacità di calcolo in occasione del meeting Sony IR Day 2019 dedicato a investitori e giornalisti. 

Il filmato presentato dal CEO Kenichiro Yoshida, visibile poco più sotto - e purtroppo in bassa definizione -, mette a confronto i tempi di caricamento di Marvel's Spider-Man su PS4 Pro e su PS5 con disco SSD:

Dalla clip, è possibile verificare - come promesso in passato dalla stessa Sony - quanto i tempi di caricamento siano estremamente brevi e in molti casi più che dimezzati sulla piattaforma di prossima generazione. Il merito è da ricercarsi nella tecnologia brevettata dall'azienda dagli occhi a mandorla, naturalmente equipaggiata dall'attesissima PlayStation 5. 

Resta da chiarire che Marvel's Spider-Man di Insomniac Gams è stato utilizzato solo come una demo tecnica, e mai annunciato su PS5. Nulla vieta comunque di pensare che una versione "Enhanced" possa effettivamente giungere sulla nuova console, magari prima di un effettivo sequel - per altro altamente probabile.

Non solo, sempre nel corso dell'IR Day 2019 di Tokyo, Sony Corporation ha approfittato per mettere nero su bianco alcuni dettagli su PlayStation 5 e fissare gli obiettivi per il futuro.

Le due parole chiave per il futuro dell'universo PlayStation sono a quanto pare immersive e seamless. La prima, l'immersione, proprio grazie al disco SSD e ai ridotti tempi di caricamento, la seconda invece esplorando la strada dello streaming e della tecnologia cloud (per la quale è stato stretto un accordo con Microsoft) grazie a Remote Play e PlayStation Now, servizi attivi anche su PlayStation 5. 

L'obiettivo di "mamma" Sony per la next-gen è insomma quello di offrire esperienze ancora più immersive grazie a un hardware dotato di una nuova CPU, di GPU più potente, già noto supporto SSD, retrocompatibilità, Ray-Tracing, risoluzione fino a 8K e audio 3D. Cosa ne dite, vi pare una visione allettante?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.