FOX

Arnold Schwarzenegger aggredito a un evento: lui sta bene e scherza sui social

di - | aggiornato

Arnold Schwarzenegger è stato il protagonista di un'aggressione: l'attore è stato colpito alla schiena con un calcio volante, ma sta bene e non ha riportato ferite.

31 condivisioni 0 commenti

Condividi

Arnold Schwarzenegger è stato vittima di un'aggressione in Sud Africa. L’attore ed ex governatore della California si trovava a Johannesburg per presenziare al suo Arnold Classic Africa, una delle tappe della manifestazione sportiva itinerante che ogni anno tocca vari paesi.

Domenica 19 maggio, stava assistendo a una gara di karate quando si è alzato per fare una ripresa con il suo cellulare da postare sui social. Durante la ripresa l’attore era di spalle e sullo sfondo si vede un uomo avvicinarsi salutando. Lo sconosciuto scompare dall’inquadratura e poi ricompare all’improvviso colpendo Arnold alla schiena con un calcio volante in stile arti marziali. L’attore è riuscito a rimanere in piedi, mentre la sicurezza bloccava l’uomo.

Stando alle ultime informazioni, l’aggressore era già noto alle forze dell’ordine per aver provocato in passato incidenti simili.

Arnold Schwarzenegger ha rassicurato i fan che si sono preoccupati per lui e gli hanno scritto sui social. L’attore 71enne ha dichiarato:

Grazie per i vostri messaggi, ma non c’è niente di cui preoccuparsi. Pensavo di essere stato spinto dalla folla, cosa che accade molto spesso, mi sono reso conto che sono stato preso a calci quando ho visto il video come tutti voi. Sono solo contento che l'idiota non abbia interrotto il mio intervento su Snapchat.

L’attore ha dichiarato che non intende perseguire legalmente l’uomo che lo ha aggredito. Ha aggiunto che spera che l’aggressore possa tornare sulla retta via dopo il suo gesto che va letto come un segnale di allarme.

Chiuso l’incidente, Arnold Schwarzenegger ha dichiarato che preferisce concentrarsi sui tanti atleti meravigliosi che ha incontrato in Africa e ha invitato i suoi fan a seguire il suo esempio!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.