FOX

Ubisoft annuncia Ghost Recon Breakpoint: data di lancio e trailer

di -

Ghost Recon Breakpoint è il nuovo capitolo del franchise di Ubisoft. Tantissima azione nel trailer di lancio, che rivela anche nuove dinamiche e la (sconvolgente) identità del villain.

Banner promozionale di Ghost Recon Breakpoint Ubisoft

7 condivisioni 0 commenti

Condividi

Sono ormai passati due anni da Ghost Recon Wildlands e finalmente Ubisoft è pronta a far tornare i 'soldati fantasma' sul campo di battaglia. Ghost Recon Breakpoint mescolerà le carte in tavola, rinnoverà il gameplay e i meccanismi della campagna portante. E per il prossimo capitolo del franchise è stato scelto un villain (o meglio, un interprete) d'eccezione.

Ad oggi Ubisoft ha rivelato la data di lancio - 4 ottobre 2019 - e pubblicato il primo trailer e un video gameplay. La clip è a dir poco spettacolare e suggerisce alcune caratteristiche del gioco, un mix di tattica e azione (un must del franchise).

Breakpoint migliora quanto di buono fatto dal predecessore, e introduce nuove meccaniche di sopravvivenza, giusto per alzare l'asticella della difficoltà. Lo scopo della squadra dei Ghost è quello di indagare su una misteriosa azienda chiamata Skell, sull'isola di Aurora. La campagna principale può essere giocata sia in single che multiplayer, fino ad un massimo di quattro giocatori.

Come l'open-world di Wildlands, i player possono esplorare liberamente l'isola di Aurora tra una missione e l'altra, ma ci sono alcuni fattori da tenere in considerazione, come le condizioni meteorologiche, l'ora del giorno e il tipo di terreno. La natura dell'isola e nuove tipologie di nemici obbligano i Ghost a studiare tattiche differenti, o a modifacarle in corso d'opera. Come se tutto ciò non bastasse, Ubisoft ha pensato anche di introdurre le lesioni semi-permanenti, come ossa rotte o ferite da proiettili.

L'adrenalico trailer è accompagnato dal discorso di uno dei Ghost, ma a chi è indirizzato?

Sono un Ghost, un soldato d'élite, addestrato per uccidere i miei nemici prima che loro si accorgano della mia esistenza. La morte mi insegue, ma io sopravvivo superando ogni ostacolo, senza mai arrendermi. E con i miei fratelli e le mie sorelle al mio fianco, non c'è alcuno scontro che temiamo. Ma se ucciderai i miei fratelli e mi provocherai, non importa quanto tu sia potente, raserò al suolo il tuo mondo.

Il destinatario delle minacciose parole è Cole D. Walker, capo della Skell. Ubisoft ha scelto per questo ruolo un attore oggi molto noto e, dopo le ultime esperienze, sicuramente adatto a vestire i panni di un killer a sangue freddo, temibile e spietato. Stiamo parlando di Jon Bernthal, il Frank Castle della serie TV The Punisher.

Primo piano di Cole D. Walker nel trailer di Ghost Recon BreakpointHDUbisoft
Jon Bernthal è Cole D. Walker in Ghost Recon Breakpoint

Ma non si tratta di una new entry. Il suo è sicuramente un tradimento, considerando che è stato presentato nell'espansione Operazione Oracle di Ghost Recon Wildlands come, appunto, membro dei Ghost:

Dopo aver visto il primo trailer, avete già inserito Ghost Recon Breakpoint nella lista dei desideri?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.