FOX

[Spoiler!]

La timeline di Avengers: Endgame (e i collegamenti a Spider-Man: Far From Home) spiegati

di - | aggiornato

Avete ancora le idee confuse sui viaggi nel tempo di Avengers: Endgame? Un fan ricostruisce tutti gli spostamenti in un grafico, mentre i registi chiariscono alcuni aspetti del finale.

63 condivisioni 0 commenti

Condividi

Quando viene usato l'espediente narrativo dei viaggi nel tempo in un qualsiasi media, quasi sempre la situazione diventa molto complicata, portando gli spettatori più affezionati a riflettere attentamente per cercare di dipanare la "matassa temporale" che viene a generarsi. Considerato il livello di attesa da parte del pubblico (confermato anche dagli incredibili incassi che il film sta ottenendo al box office) era inevitabile che questa situazione si ripetesse anche con Avengers: Endgame.

Attenzione! Possibili spoiler!

Nella pellicola infatti, gli eroi del Marvel Cinematic Universe intraprendono un viaggio nel passato per realizzare un "furto temporale" e ritrovare le Gemme dell'Infinito. I diversi personaggi quindi tornano indietro ad anni e luoghi visti in film del franchise e si sposteranno ancora nel tempo durante l'avventura. Insomma, la situazione che si va a creare, per quanto sufficientemente comprensibile durante la visione, ha fatto nascere qualche dubbio agli spettatori una volta usciti dalla sala.

Fortunatamente, come ricordavano i fratelli Russo nella loro lettera anti-spoiler, i fan del MCU sono "i più grandi del mondo". E così poco dopo il debutto di Avengers: Endgame al cinema, un appassionato ha preso carta e penna virtuali e ha creato un grafico che spiegasse nella maniera più chiara possibile cosa succede esattamente nella pellicola.

La timeline temporale di Avengers: EndgameHDEB Nelson/Imgur
Scarica l'immagine

L'idea è che lungo la pellicola si siano formate sei linee temporali aggiuntive. La prima, più semplice, è quella creata dal viaggio di prova di Occhio di Falco, in cui ha riportato il guantone da baseball dei figli dal passato. Ce ne sono poi quattro legate ai momenti in cui gli eroi hanno prelevato le Gemme dell'Infinito e un'ultima al viaggio di Capitan America in cui si è ricongiunto con la sua amata, Peggy Carter.

A partire da questo quindi E_Byron_Nelson ha creato il grafico che ha pubblicato su Reddit, dove vengono appuntati tutti i momenti di partenza e ritorno degli eroi. Scorrendo la legenda numerata quindi, si possono ripercorrere tutti i diversi spostamenti temporali, rendendo tutto decisamente più chiaro. 

Il concetto di linee temporali alternative, viene approfondito e spiegato in maniera ancora più semplice (con tanto di uso di props e confronti con altri film) nel video realizzato da Screen Crush che potete trovare qui di seguito.

Le timeline parallele potrebbero avere un ruolo chiave anche in Spider-Man: Far From Home che, vi ricordiamo, sarà ufficialmente l'ultima pellicola della Fase 3 del Marvel Cinematic Universe. Nel nuovo trailer, rilasciato il 6 maggio, viene rivelato che Mysterio proviene da un'altra Terra, una in cui non c'è un Uomo Ragno, aprendo definitivamente le porte al Multiverso.

Questo nuovo mondo potrebbe essere proprio una delle realtà createsi in seguito ai viaggi nel tempo degli eroi. È possibile che la fuga di Loki dopo la Battaglia di New York, ad esempio, abbia dato il via a una catena di eventi che hanno impedito a Peter Parker di diventare un eroe e portato al disastro a cui Mysterio accenna nel trailer.

A proposito di Spider-Man, proprio di lui hanno parlato i sopracitati fratelli Russo, registi di Avengers: Endgame coinvolti in questi giorni in numerose interviste, come è facile immaginare. Tra gli aspetti ancora da chiarire dell'ultimo film, al di là delle questioni sulle linee temporali, ce n'è almeno uno che riguarda proprio l'Uomo Ragno.

Dopo la sconfitta definitiva di Thanos infatti vediamo Peter Parker tornare a scuola e riabbracciare il suo amico Ned. Tuttavia a causa dell'intervallo di tempo intercorso tra gli ultimi due film degli Avengers quest'ultimo dovrebbe avere cinque anni in più rispetto all'eroe, così come gli altri compagni di scuola dei due. In realtà non è così e c'è un motivo molto semplice, come spiegato proprio da Joe Russo:

Anche Ned è stato polverizzato. Quella è la prima volta in cui i due si rivedono dopo che entrambi sono scomparsi. [...] Potrebbero esserci ragazzi che ora sono molto più cresciuti rispetto a loro e ora non sono più alle superiori. Ma lui e Ned sono stati entrambi polverizzati e stanno tornando in quel momento.

Hayley Atwell, interprete di Peggy Carter nel MCUHDParamount Pictures/Marvel Studios

Un altro momento che ha causato un po' di confusione tra gli spettatori è il viaggio conclusivo di Capitan America negli ultimi istanti del film. Molti si sono interrogati su cosa sia successo di preciso e se l'eroe avesse creato una nuova timeline, scegliendo di rimanere nel passato. I fratelli Russo hanno confermato la cosa, suggerendo però che ci sia ancora qualcosa da raccontare di quei momenti:

Quando Cap è tornato indietro e ha vissuto nel passato, ha creato una realtà alternativa. La domanda ora è come fa ad essere tornato in questa realtà per passare il suo scudo? Domanda interessante, no? Magari c'è una storia da rivelare qui...

Chissà che quanto successo in questo viaggio non venga raccontato nel futuro del MCU, magari in una delle serie previste per Disney+.

Avengers: Endgame (2019)

Data uscita in Italia: 24 aprile 2019 voto 8,8
  • Titolo originale: Avengers: Endgame

  • Genere: Avventura, Azione, Fantascienza, Fantasy, Supereroi

  • Nazione: Stati Uniti d'America

  • Regista: Anthony Russo, Joe Russo

  • Durata: 181 min

  • Cast: Brie Larson, Robert Downey Jr., Chris Hemsworth, Scarlett Johansson, Chris Evans, Paul Rudd, Jeremy Renner, Bradley Cooper, Karen Gillan, Dave Bautista, ...

Ora avete un'idea più chiara dei diversi viaggi nel tempo di Avengers: Endgame? Ci sono ancora deglli aspetti che non avete afferrato fino in fondo? E in generale, cosa pensate di questo film?

Via ComicBook.com, EW e CBR.com

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.