FOX

Il Ponte di Genova, il toccante documentario su National Geographic

di - | aggiornato

Una tragedia che ha spezzato molte vite e ha lasciato tutti sconvolti, increduli e disperati. Su National Geographic arriva il documentario Il ponte di Genova: cronologia di un disastro. Per capire e impedire che accada ancora...

55 condivisioni 0 commenti

Condividi

La data da segnare è quella del 12 maggio: alle 22.30 andrà in onda il documentario di National Geographic sul crollo del ponte di Genova. In onda sui canali National Geographic in prima assoluta, Il ponte di Genova: cronologia di un disastro racconta dettagliatamente i fatti dello scorso 14 agosto.

Sopravvissuti e testimoni del crollo del ponte, costato la vita a 43 persone, ci raccontano il tragico evento che ha sconvolto una città e l'Italia intera. Decine di morti, oltre cinquecento sfollati, una città attonita e paralizzata: il viadotto Polcevera - conosciuto anche come ponte Morandi - ha segnato per sempre la storia di Genova.

Con la consueta attenzione e puntualità, National Geographic ricostruisce minuto per minuto gli eventi di quella maledetta mattinata, alla quale seguirono molti giorni di lavoro per chi scavava fra le macerie, alla disperata ricerca di sopravvissuti.

Il 14 agosto 2008 Genova è sotto una pioggia incessante. Alla vigilia di Ferragosto, nonostante il maltempo molti si mettono in viaggio verso le località di vacanza. Se ci fosse stato il sole, il traffico sarebbe stato certamente superiore, ma non c'è consolazione per il disastro a cui nessuno avrebbe creduto se non l'avesse visto con i propri occhi, dal vivo o in TV.

Alle 11.36 un boato accompagna il crollo parziale del ponte Morandi, seguito da un silenzio tombale.

Una immagine del ponte di Genova dopo il crolloHDGetty
Il Ponte Morandi dopo il croll

Per chi si trovava lì al momento della tragedia, il tempo si ferma per sempre. Per tutti gli altri, inizia una corsa frenetica e contro il tempo per capire cos'è successo, mettere in sicurezza la zona e avviare le procedure di soccorso.

L'Italia intera, attonita, assiste alle immagini che cambiano per sempre il volto e la vita della città.

Attraverso testimonianze dirette - con le telefonate ai numeri d'emergenza, i messaggi e le registrazioni - National Geographic ci riporta a quel giorno, per mostrarci i dietro le quinte della tragedia e ascoltare i pareri dei massimi esperti di ingegneria e di statica sulle cause del disastro e sui modi per prevenire che, in futuro, si ripetano simili tragedie.

Un toccante ma anche importante documento per capire, e fare in modo che non succeda mai più.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.