FOX

75 milioni di dollari a Robert Downey Jr. per Avengers: Infinity War, i super-cachet degli attori Marvel

di - | aggiornato

Arrivano indiscrezioni riguardanti i contratti e i compensi da capogiro ricevuti dagli attori di Avengers: Endgame per aver interpretato il ruolo dei Vendicatori.

223 condivisioni 2 commenti

Condividi

Mentre prosegue a gonfie vele la scalata al box office mondiale di Avengers: Endgame, Hollywood Reporter ha svelato dettagli interessanti riguardanti i contratti ed le cifre stratosferiche guadagnate dalle star che hanno contribuito al successo dell'Universo Cinematografico Marvel. 

Il volto principale del franchise è senza dubbio Robert Downey Jr., presente nella celebre saga Marvel fin dal 2008, data di uscita del primo Iron Man. L'attore in questi 10 anni trascorsi nell'MCU è riuscito ad incassare somme davvero altissime grazie all'accordo esclusivo siglato con Kevin Feige, presidente degli studios.

Il contratto di Downey infatti prevede che al divo venga riconosciuta anche una percentuale degli incassi dei film sugli Avengers. Nel 2018, ad esempio, Infinity War ha superato i 2 miliardi d'incasso e questo ha garantito alla star di Iron Man di guadagnare ben 75 milioni di dollari

Grazie alla sua partecipazione a Spider-Man: Homecoming nel 2017 invece Robert Downey Jr. ha ricevuto 5 milioni, per soli tre giorni trascorsi sul set del film con Tom Holland. 

Per quanto riguarda gli altri attori Marvel, Scarlett Johansson nel 2020 tornerà a vestire i panni di Black Widow nella pellicola standolone dedicata proprio al personaggio di Vedova Nera. Il compenso dell'attrice nel nuovo film, di cui è anche produttrice, sarà molto elevato e pari a circa 20 milioni di dollari. 

L'attrice alla premiére mondiale di Avengers: EndgameHDGetty Images

Una cifra da capogiro che supererebbe così i 15 milioni incassati dai suoi colleghi Chris Evans e Chris Hemsworth nei rispettivi ruoli di CapItan America e Thor (stessa somma ricevuta anche per Infinity War ed Endgame). Il cachet della Johansson sarebbe poi molto più alto anche di quello avuto dalla collega Brie Larson per Captain Marvel (pari a 5 milioni di dollari).

Adesso con l'avvento della Fase 4, molti personaggi che abbiamo già avuto modo di apprezzare e amare in questi dieci anni di film Marvel si apprestano a fare il loro debutto nelle serie TV in arrivo sulla nuova piattaforma di streaming targata Disney.

Tra loro troviamo Elizabeth Olsen (Scarlet Witch), Anthony Mackie (Falcon), Sebastian Stan (Winter Soldier) e Jeremy Renner (Hawkeye). Questi attori hanno già avuto modo di negoziare i loro compensi, separati dai film, per i sei episodi degli show.

Nel contratto di altre star dell'MCU, come Chadwick Boseman (Black Panther) e Benedict Cumberbatch (Doctor Strange), è invece previsto ancora un'altra pellicola a testa che, stando alle ultime indiscrezioni, si tradurrà rispettivamente in Black Panther 2 e Doctor Strange 2.

Anthony Russo: "Gli enormi compensi degli attori hanno influito su Avengers: Endgame"

I registi di Avengers: EndgameHDGetty Images

Avengers: Endgame è davvero una delle pellicole più imponenti dell'universo Marvel, grazie anche alle tantissime star di Hollywood che hanno composto l'incredibile cast stellare del film. Il budget iniziale, pari a circa 356 milioni di dollari, è stato tra i più alti dell'intero MCU proprio a causa dei salari stratosferici che ogni attore ha incassato per la pellicola.

In una recente intervista, Anthony Russo ha raccontato che la produzione per poter coprire e ridurre le spese, ha deciso di girare Infinity War e Endgame in modo sequenziale. Ecco le parole del regista:

Per questo film ci sono state enormi questioni economiche da gestire e ne è derivato dover girare i due film in maniera sequenziale. Il motivo principale dietro questa scelta è stato quello di poter condensare il lavoro degli attori, così che potessimo ingaggiarli per poco più di un film piuttosto che per due.

Anthony Russo ha proseguito poi spiegando quanto sia stato complicato riuscire a gestire due pellicole contemporaneamente:

Marvel e Disney sono riuscite a siglare degli accordi con gli attori perché abbiamo risparmiato sui tempi di posa, organizzando le riprese in questo modo. È stato l’unico motivo per cui abbiamo deciso di farlo. Chiaramente, il vantaggio creativo per me e Joe è stato poter raccontare una storia con tutti questi personaggi e con questi strepitosi attori, ma tutto il resto è stato complesso e davvero duro da gestire. Ognuno di questi due film è stato il progetto più difficile a cui abbiamo mai lavorato, perciò girarli insieme è stata un’impresa davvero ardua.

Dopo aver visto i risultati ottenuti finora da Avengers: Endgame, gli sforzi salariali e di produzione fatti dai fratelli Russo sono stati certamente apprezzati dai fan che hanno riempito le sale di tutto il mondo per godersi il 22esimo film del Marvel Cinematic Universe.

Avengers: Endgame (2019)

Data uscita in Italia: 24 aprile 2019 voto 8,8
  • Titolo originale: Avengers: Endgame

  • Genere: Avventura, Azione, Fantascienza, Fantasy, Supereroi

  • Nazione: Stati Uniti d'America

  • Regista: Anthony Russo, Joe Russo

  • Durata: 181 min

  • Cast: Brie Larson, Robert Downey Jr., Chris Hemsworth, Scarlett Johansson, Chris Evans, Paul Rudd, Jeremy Renner, Bradley Cooper, Karen Gillan, Dave Bautista, ...

E voi cosa ne pensate degli enormi compensi ricevuti da Robert Downey Jr. e dai suoi colleghi?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.