FoxComedy

You Spin Me Round: il remake del video con Paul Rudd e Jimmy Fallon è imperdibile

di - | aggiornato

Durante la promozione di Avengers: Endgame al The Tonight Show, l'attore ha divertito il pubblico con il remake del video cult dei Dead or Alive.

132 condivisioni 0 commenti

Condividi

Ospite di Jimmy Fallon al suo The Tonight Show, Paul Rudd ha dato vita al sogno di tantissimi fan della musica dance anni ’80: un remake della hit You spin me round (Like a record) dei Dead or Alive.

Cult degli anni ’80, la canzone ha catapultato la band in vetta alle classifiche grazie al sound trascinante ma, soprattutto, al suo iconico videoclip.

Tra le pietre miliari della storia del video musicale, You spin me round (Like a record) racchiude l’essenza del mood e dello stile di quegli anni: nei tre minuti del video un fluido e androgino Pete Burns, frontman del gruppo, canta e balla con una benda su un occhio e i capelli frisee, immerso nelle atmosfere glam ed esplosioni glitter.

Posseduto dallo spirito di Burns, Paul Rudd è praticamente identico: stessa acconciatura, trucco e movimenti di fianchi. Fenomenale! Con lui Jimmy Fallon, nei panni del batterista Steve Coy, mentre fa roteare una bandiera dorata alle spalle di Rudd.

I due avevano già realizzato degli irresistibili video remake di Too Much Time On My Hands degli Styx e King of Wishful Thinking dei Go West.

Paura durante un volo per Hong Kong

L’attore, impegnato nella promozione del film Avengers: Endgame in cui recita nella parte di Ant-Man, ha inoltre raccontato uno strano episodio accadutogli durante un volo per Hong Kong. Dopo aver mangiato due porzioni di zuppa, Rudd ha sentito la necessità di raggiungere la toilette:

Mentre stavo per raggiungere il bagno ho sentito delle vertigini. Ricordo che c’era una maniglia, l’ho afferrata e ho perso i sensi. Tutto quello che ricordo è che c’era qualcuno che bussava alla porta e io avevo la mia mano destra completamente immersa nel WC e quella sinistra attorno al mio pene.

Un’avventura assurda grazie alla quale l’attore ha però scoperto la causa del malore, una reazione allergica al glutammato monosodico contenuto in alcune alghe della cucina giapponese.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.