FOX

Game of Thrones è stato sempre cupo, ma perché le immagini sono diventate così scure?

di - | aggiornato

Le tonalità sono talmente scure che, talvolta, gli spettatori capiscono a fatica ciò che sta succedendo.

Jon Snow in una scena del terzo episodio dell'ottava stagione HBO

34 condivisioni 0 commenti

Condividi

Game of Thrones è sempre stato uno show cupo, con tutte quelle morti che Martin e gli showrunner hanno orchestrato durante il suo corso, ma la nuova stagione - oltre che preannunciare un massacro - è anche più scura visivamente, a tal punto che i fan riescono a malapena a capire ciò che accade su schermo (a volte).

Sebbene palette di colori più scuri vengano utilizzate anche in altre produzioni televisive, uno dei direttori della fotografia di HBO, Robert McLachlan, ha confermato che la mancanza di illuminazione extra è intenzionale nella stagione 8 del celebre show fantasy. In un'intervista del 2017 condotta da Insider, ha così dichiarato:

Se guardate di nuovo la prima stagione, noterete un sacco di retroilluminazione ingiustificata. Anche gli esterni in pieno giorno potreste trovarli con troppa luce. I direttori della fotografia che se ne occupano da sempre penso siano sulla nostra stessa lunghezza d'onda nel cercare di essere il più naturali possibile.

D'altro canto, nelle stagioni precedenti non era che tarda estate e inizio autunno, ma veniva anche utilizzata un'illuminazione supplementare sul set. McLachlan ha continuato dicendo:

Nella settima stagione l'inverno si avvicina. In passato, tenevamo le persiane aperte per necessità durante le scene di giorno di Grande Inverno, Castello Nero o Forte Orientale, in modo che potesse entrare la luce del sole. Era la principale fonte di illuminazione. Nessuno nel mondo di Game of Thrones accenderebbe delle candele durante il giorno perché sono un oggetto di lusso, troppo costose. [I direttori della fotografia] volevano far sì che le location si percepissero come se non fossero assolutamente illuminate da noi, ma solo da Madre Natura.

Di conseguenza, con l'arrivo dell'inverno, l'atmosfera diventa progressivamente più cupa nel Nord e le scene al chiuso più oscure, un aspetto non apprezzato da tutti i fan. Come è possibile vedere nei commenti all'anteprima del terzo episodio dell'ottava stagione su YouTube, più di qualcuno si è lamentato di non riuscire a vedere chiaramente cosa stia succedendo.

Ad ogni modo, McLachlan ha spiegato:

L'inverno è ormai giunto e sarebbe stato sciocco per i personaggi tenere le persiane aperte con un clima tanto rigido. Perché avrebbero dovuto farlo? Ma questo rende davvero difficile per un direttore della fotografia giustificare una luce naturalistica negli interni senza esagerare con candele, fuoco o altro.

Cosa ne pensate di questa scelta dei light designer?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.