FOX

[Spoiler!]

Avengers: Endgame, Gwyneth Paltrow si lascia sfuggire uno spoiler sul purple carpet del film (lo stesso di Sebastian Stan)

di - | aggiornato

È impossibile parlare di Avengers: Endgame e non fare spoiler. Ne sanno qualcosa Gwyneth Paltrow e Sebastian Stan.

L'attrice Gwyneth Paltrow sul purple carpet di Avengers: Endgame Getty Images

1 condivisione 0 commenti

Condividi

Se avete visto Avengers: Endgame, capirete che riuscire a parlarne senza rivelare nulla è davvero dura. Ci sono cascati - in momenti diversi - due attori dell'universo cinematografico Marvel come Gwyneth Paltrow (che interpreta Pepper Potts) e Sebastian Stan (Bucky Barnes).

Gwyneth Paltrow era presente alla première di Los Angeles di Avengers: Endgame, dove si è fatta scappare un piccolo spoiler!

Attenzione! Possibili spoiler!

Quando le è stato chiesto di raccontare del suo ultimo giorno di riprese, Paltrow ha detto:

Ho un ricordo indelebile delle riprese. Non so effettivamente se fosse l'ultimo giorno di riprese ma eravamo tutti insieme e girare è stato bellissimo, su questo meraviglioso lago in Atlanta ed è stato stupendo stare tutti insieme. Il cast di più film, tutti insieme allo stesso tempo...

Dopo aver detto ciò, l'attrice si è voltata verso Jon Favreau (il regista dei primi due film di Iron Man, nonché interprete del personaggio di Happy Hogan), chiedendo se poteva rivelare di quel giorno di riprese al lago, Favreau ha risposto "Non lo so" e la Paltrow, capendo di aver fatto un piccolo spoiler, si lascia sfuggire una esclamazione colorita.

Potete vedere e ascoltare Gwyneth Paltrow nel video qui sotto, da 1h 32m 20s:

L'attrice ha anche detto che i suoi figli - Apple di 14 anni e Moses di 13 anni - conoscono tutta la trama del film:

Ho effettivamente raccontato la storia ai miei figli. Ma sono i migliori custodi di segreti al mondo.

Paltrow ha anche parlato del suo legame speciale con l'amico di lunga data Robert Downey Jr. (Tony Stark/Iron Man):

Conosco Robert da molti, moltissimi anni. La nostra amicizia è precedente al film Iron Man [del 2008]. Ridiamo e andiamo d'accordo e c'è una specie di rapporto fraterno tra noi. Mi piace sempre stare sul set con lui. Non si sa mai cosa farà o dirà e ti tiene davvero sulle spine. Sapete, è un ragazzo molto speciale.

Avengers: Endgame (2019)

Data uscita in Italia: 24 aprile 2019 voto 8,8

Sebastian Stan, invece, ha rivelato qualcosa sulla stessa scena a cui ha accennato la Paltrow diversi mesi fa, quando ancora Avengers: Endgame non aveva un titolo ufficiale. Lo ha fatto durante due interviste, una intervista tenutasi all'ACE Comic Con a Seattle ad aprile 2018 e in una a cura dell'Independent.

Attenzione! Possibili spoiler!

Prima l'attore, che interpreta Bucky Barnes nell'universo cinematografico Marvel, ha dichiarato di aver girato una scena con il dottor Pym (Michael Douglas):

È nel film. Almeno il film in cui c'ero io. Potrebbe non essere in questo film, ma potrebbe essere nell'altro ancora.

Nel video - dal terzo minuto in poi - potete sentire direttamente le parole di Stan sulla presenza di Pym nel film. Inoltre, l'attore si difende "dall'accusa" (dell'intervistatore) di aver fatto spoiler riguardo alla presenza di Michael Douglas nel film, dicendo che non è veramente uno spoiler e che non pensa di aver rivelato niente di eccezionale. Per rafforzare la sua tesi, dice che i veri spoiler sono quelli fatti da Mark Ruffalo (Bruce Banner/Hulk) e Tom Holland (Peter Parker/Spider-Man)!

A The Independent, invece, Stan aveva rivelato anche la presenza di Michelle Pfeiffer e Samuel L. Jackson:

Attenzione! Possibili spoiler!

C'era una scena, penso, dove c'erano tutti. Non posso parlarne davvero, ma so che ci hanno messo tre mesi a pianificare quella scena per far sì che tutti fossero lì. Ti guardavi attorno e vedevi tutti, da Samuel L. Jackson a Michael Douglas a Michelle Pfeiffer. Tutto erano lì.

I fan più attenti, dopo aver visto Avengers: Infinity War (uscito nei cinema di tutto il mondo tra la fine di aprile e l'inizio di maggio 2018), hanno subito notato l'assenza del dottor Pym (precedentemente protagonista nei due film di Ant-Man) e hanno capito che Stan si riferiva ad Avengers: Endgame. La presenza di Pym apre le porte alla presenza del Regno Quantico e delle sue implicazioni nella teoria - diffusa - dei viaggi nel tempo.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.