FOX

Avengers: Endgame, le prime reazioni al film sono davvero entusiaste

di - | aggiornato

A seguito della premiere del film tenutasi al Los Angeles Convention Center, la stampa americana ha avuto modo di esternare sui social il commento a caldo su Avengers: Endgame e le reazioni sono davvero promettenti.

65 condivisioni 1 commento

Condividi

Manca davvero poco all'uscita di Avengers: Endgame nelle sale italiane. Le reazioni della stampa americana (rigorosamente senza spoiler) sono approdate online in seguito alla première del film tenutasi al Los Angeles Convention Center durante la giornata di ieri, 22 aprile.

Da quello che è possibile leggere dai commenti subito successivi alla visione del cinecomic dei fratelli Russo, l'impatto col pubblico è stato davvero pazzesco, tanto che in molti non si sono vergognati di ammettere di aver pianto più volte nel corso delle tre ore di durata.

Ad aprire le danze è il direttore di Rotten Tomatoes, Joel Meares:

I fan impazziranno!

Il direttore di Fandango, Erik Davis, si lascia andare a un commento più composto ma altrettanto positivo.

La vera conclusione di 22 film che non solo porta a termine la storia, bensì la espande.

Anche Ramin Setoodeh di Variety non sembra essere rimasto impassibile davanti al film. 

Non vi era una sola persona che non stesse piangendo in sala alla fine dei titoli di coda.

Beatric Verhoeven di The Wrap non nega di aver pianto un bel po' guardando il film.

Ho appena visto Avengers Endgame, e voi ragazzi non siete pronti per tutto questo. Tutte le teorie che avete letto in giro non ci hanno preparato per questo. Ho pianto molto, ho alzato le mie mani in aria e urlato forte. È incredibile.

Brandon Davis di ComicBook lo definisce invece "stupefacente".

Avengers Endgame è un film sorprendente e stupefacente. Non ho mai visto niente del genere. Questo film è tutto ciò che desideravo vedere e molto di più. Stupefacente.

German Luzitier, reporter di Gizmodo e io9, lo ha invece definito ottimo, nonostante qualche "singhiozzo".

Wow. Avengers Endgame è sconcertante. È sorprendente e soddisfacente in modi che non ci si aspetta. È una specie di regalo per i fan del MCU. È piuttosto lungo e ha qualche singhiozzo, ma è tutto ciò che desideravi vedere e molto altro ancora.

Aaron Couch‏, editor di The Hollywood Reporter, parla invece di un gran numero di sorprese.

Il 90% dei video mostrati di Avengers Endgame fa parte dei primi 15 minuti: oltre alle sorprese reali, la più grande sorpresa per me è stata di quanto il film sia divertente. 

Infine, la conduttrice televisiva Maude Garrett è uscita letteralmente sconvolta dalla visione del film.

Tutto quello che mi sento di dire su Avengers: Endgame è che sono letteralmente sconvolta e non riesco a smettere di piangere.

Ma non solo: sono finalmente arrivate anche le previsioni finali sugli incassi del film, le quali prevedono un giovedì di apertura negli USA di 120 milioni di dollari (nonostante siano in molti a credere che Endgame possa arrivare anche a 140 milioni). Deadline ipotizza infatti che se Star Wars: Il Risveglio della Forza ha portato a casa 100 milioni nelle sue prime 24 ore di prevendite (che Endgame ha superato entro le prime 8 ore), il cinecomic dei fratelli Russo dovrebbe fare decisamente meglio del film diretto da J.J. Abrams. 

Sempre per quanto riguarda Endgame, ricordiamo anche che lo scorso 10 aprile su Atom Tickets erano stati piazzati quasi il doppio dei biglietti di Aquaman, Star Wars: Gli Ultimi Jedi, Avengers: Infinity War e Captain Marvel (messi insieme), cosa questa che dovrebbe assicurare al film Marvel un posto nell'Olimpo dei maggiori incassi di tutti i tempi.

Insomma, al netto dei commenti a caldo e dei probabili incassi da capogiro, la stampa americana è d'accordo all'unanimità nel definire Avengers: Endgame un film commovente e ricco di momenti realmente sorprendenti, destinati a rimanere impressi a lungo nella mente dei fan (oltre che in grado di cambiare per sempre le carte in tavola all'interno del Marvel Cinematic Universe).

Il pubblico italiano scoprirà la verità sul destino dei Vendicatori a partire dal 24 aprile 2019.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.