FOX

Rivoluzione Instagram: potrebbe nascondere il numero di "mi piace"

di - | aggiornato

Instagram potrebbe presto nascondere il numero di "mi piace" dei singoli post. Una novità che salvaguarderebbe anche la salute mentale di numerosi utenti, ormai dipendenti dalla piattaforma.

Il logo di Instagram coperto dal segnale di divieto TechCrunch

39 condivisioni 0 commenti

Condividi

Instagram è un social network che gli utenti utilizzano con diversi fini, come condividere le proprie esperienze tramite foto e storie, raccogliere quanti più Like possibili, o entrambe le cose. Una novità potrebbe però rivoluzionare la piattaforma, ma in senso positivo o negativo? Dipende dai punti di vista.

Il network di proprietà di Facebook starebbe pensando di nascondere il numero di "mi piace" (o cuori) conquistati dai singoli post. Non è difficile immaginare l'ira di quei numerosi iscritti che sembrano vivere di Like nel caso in cui tale modifica venisse ufficialmente approvata.

ll motivo di questa metamorfosi è spiegato da Instagram, che vorrebbe che gli utenti si concentrassero sui contenuti delle foto, e non sui cuori ottenuti da quest'ultime. La novità è stata scoperta dall'utente Twitter @wongmjane, che ha condiviso alcuni screenshot sul social dei cinguettii:

In prova una modifica su come visualizzi i Like

Vogliamo che i tuoi follower si concentrino su quello che condividi, non su quanti "mi piace" ottengono i tuoi post. Durante questa fase di test, solo la persona che ha condiviso un post vedrà il numero totale di "mi piace" ottenuti.

Un portavoce di Instagram, raggiunto da TechCrunch, ha confermato che questo è un design di un prototipo interno, non ancora visibile al pubblico.

Non lo stiamo ancora testando al momento, ma esplorare nuovi modi per ridurre la pressione su Instagram è qualcosa a cui pensiamo costantemente.

Nascondere il numero di Like potrebbe avere effetti positivi su una pericolosamente ampia fetta di utenti che, a causa dei social network, ha messo a rischio la propria salute mentale. Uno studio condotto nel Regno Unito nel 2017 ha infatti rivelato che tra i cinque social network più utilizzati, Instagram è quello più pericoloso per la salute mentale dei suoi utilizzatori, in particolare di quelli più giovani.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.