FOX

Y: The Last Man, gli showrunner abbandonano il progetto

di - | aggiornato

Y: The Last Man, serie TV in produzione basata sull'omonimo fumetto scritto da Brian K. Vaughan e disegnato da Pia Guerra, ha perso i suoi due showrunner.

Il protagonista della serie a fumetti Vertigo / DC Comics

1 condivisione 0 commenti

Condividi

Y: The Last Man - nonostante l'ordine di un'intera serie da parte di FX - ha perso i suoi showrunner.

Come quanto riportato da Bloody Disgusting, Aida Croal e Michael Green hanno annunciato di aver abbandonato il progetto via Twitter:

Pessime notizie per i fan di Y: The Last Man. FX ha deciso di non procedere con la nostra visione della serie. Siamo davvero grati a chiunque ci abbia aiutato nel creare il mondo di Y e realizzare il pilot... i nostri sceneggiatori, la regista Melina Matsoukas, il direttore della fotografia Rodrigo Prieto, e tutto il cast: Lashana Lynch, Barry Keoghan, Diane Lane, Imogen Poots, Amber Tambyn, Julianna Canfield... e, ovviamente, a coloro che hanno dato via a tutto, Brian K. Vaughan e Pia Guerra.

Le prime indiscrezioni vogliono che i due showrunner abbiano abbandonato il progetto per divergenze creative avute con FX. Il network, comunque, ha intenzione di portare a compimento Y (questo il titolo ufficiale della serie) anche senza Croal e Green che, comunque, hanno contribuito alla realizzazione dell'episodio pilot. Michael Green aveva già abbandonato il progetto American Gods dopo la prima stagione.

Y: The Last Man è una serie a fumetti scritta da Brian K. Vaughan, disegnata da Pia Guerra e pubblicata in America da Vertigo Comics (in Italia la serie è stata pubblicata da Magic Press e Planeta DeAgostini). Al centro della storia troviamo un ragazzo, Yorick Brown, che, almeno all'apparenza, è l'ultimo uomo ad essere rimasto in vita sull'intero pianeta. Yorick è costretto a scappare e vagare per il mondo in cerca di una soluzione alla terribile piaga che ha ucciso tutti i possessori del cromosoma Y (animali inclusi). Ad accompagnarlo nelle sue avventure troviamo Amperstand, una scimmietta sopravvissuta al terribile evento.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.