FOX  

[Spoiler!]

The Walking Dead 9x15: due anteprime dal penultimo episodio

di - | aggiornato

A due episodi dal finale di stagione, queste nuove anteprime dall'episodio 9x15 di The Walking Dead confermano un nuovo scontro con i Sussurratori. Daryl si troverà nuovamente faccia a faccia con Beta, ma non è tutto...

187 condivisioni 0 commenti

Condividi

-2. Mancano solo due episodio al nono finale di stagione di The Walking Dead... E proprio nel primo, il numero 9x15, molti lettori del fumetto temono di vedere in TV il loro incubo peggiore. Nella prima anteprima vediamo Carol, Daryl e Michonne - finalmente riuniti dopo lo scorso episodio - in cerca di qualcuno.

Con loro c'è anche Ozzy, il leader dei Banditi, che accenna a ciò che sa dei Sussurratori, ovvero il gruppo che Magna chiama "Skins", per indicare che indossano la pelle dei morti. Il gruppo si trova nella foresta, ed è consapevole del rischio che sta correndo: i nemici potrebbero spuntare da un momento all'altro.

E potrebbe ritenere che il suo territorio sia stato (di nuovo) violato, mettendo in atto terribili conseguenze...

Ma c'è anche altro. Nella seconda anteprima, il redivivo Beta affronta di nuovo Daryl - circondato dai Sussurratori insieme al resto dei suoi - e dice qualcosa che non ci saremmo aspettati:

Nessun altro deve morire, ora che il patto è stato fatto.

E lo dice direttamente a Daryl.  Qualcosa di nuovo ci aspetta - di quale accordo parla Beta? - mentre alla Fiera un entusiasta Ezekiel firma per primo il nuovo Statuto, proponendo ai leader delle altre comunità di seguire il suo esempio. Le parole di Ezekiel su come tutti i sopravvissuti, indipendentemente dalle comunità, siano legati fra loro, insieme a quel bacio dato a Carol, sono preoccupanti.

Ezekiel in The Walking DeadHDAMC
Ezekiel in The Walking Dead

Attenzione! Possibili spoiler!

Come accennavo, i lettori del fumetto di Robert Kirkman si aspettano un evento catastrofico.

Lo scontro con i Sussurratori porta a una strage: Alpha fa uccidere molti dei sopravvissuti - inclusi proprio Ezekiel, ma anche Rosita, che ora sappiamo essere incinta - e le loro teste vengono poste su delle picche, come macabra linea di confine. 

Alpha ritiene infatti che i nostri abbiano di nuovo invaso il territorio dei Sussurratori e non è disposta a far sì che succeda ancora, perciò decide di lanciare un messaggio destinato a cambiare tutto...

In una delle stragi più impressionanti di tutta la serie, The Walking Dead ha scioccato noi lettori del fumetto con immagini che non potremo più dimenticare.

Fin dall'inizio di questa stagione si discute sulla possibilità che le picche compaiano anche in TV, coinvolgendo almeno uno degli stessi personaggi, proprio Ezekiel.

The Walking Dead: le teste sulle picche, nel fumettoSkybound Entertainment
The Walking Dead: lo scioccante colpo di scena nel fumetto

In attesa di scoprire se la serie seguirà le orme del fumetto, se e quanto le modificherà (ricordiamo che nel fumetto, a questo punto della storia, sia Rick che Carl sono ancora presenti), attendiamo con ansia il prossimo episodio. Il gruppo dei personaggi che abbiamo conosciuto all'inizio di questo viaggio, con coloro che sono rimasti, è finalmente di nuovo insieme. Un fronte compatto contro il nemico più spietato mai visto finora. 

I tempi di Negan - che aspettiamo di veder finalmente uscire da quella cella - e dei Salvatori sono un pallido ricordo, in confronto al terrore suscitato da Alpha. Il finale di stagione si avvicina a grandi passi, e nuovi cambiamenti ci aspettano... Mentre The Walking Dead dimostra di aver superato alla grande l'uscita di scena del suo protagonista.

Appuntamento a lunedì su FOX!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.