FOX

Captain Marvel: le riprese hanno dovuto accomodare le necessità dei gatti (spaventati dagli Skrull!)

di - | aggiornato

Lavorare con gli animali sul set di un film non deve essere affatto facile, e quando arrivano gli Skrull le cose si possono complicare!

1k condivisioni 0 commenti

Condividi

Uno dei protagonisti - dentro e fuori dal set - del film Captain Marvel è senza dubbio Goose. Il gatto ha conquistato tutti, recitando bene la sua parte e avendo un ruolo importante nella storia. Ma come si fa a lavorare con degli animali sul set?

Oltre alle tradizionali difficoltà che si possono immaginare, come quella di far fare qualcosa di specifico a un animale, in Captain Marvel c'era un altro problema: i gatti erano intimoriti dagli Skrull!

Ne ha parlato, al sito americano Vulture, l'addestratrice di animali professionista Ursula Brauner. Quest'ultima, che aveva già lavorato con Disney a film come Pirati dei Caraibi, ha rivelato che la parte di Goose è stata interpretata da 4 gatti: Archie, Rizzo, Gonzo e Reggie. Quest'ultimo è quello che ha avuto più scene e soprattutto le più importanti, anche quella con lo Skrull interpretato da Ben Mendelsohn.

L'addestratrice ricorda quell'esperienza:

È stata una delle nostre sfide, perché [gli Skrull] sembrano molto diversi dalle persone. Ben Mendelsohn [che interpreta lo Skrull Talos] è stato straordinario nel familiarizzare con i gatti, facendoli abituare al costume e al trucco. Ha mostrato loro come il suo personaggio si doveva muovere e comportare sul set ed è stato davvero fantastico a tal punto da piacere ai gatti.

Ricordo che eravamo sul set del quad-jet [una delle astronavi del film] in uno spazio molto ristretto e Ben non aveva l'aspetto di un essere umano in costume [evidentemente aveva un vero aspetto da Skrull n.d.R.]. Reggie era un po' distratto. [I registi Anna Boden e Ryan Fleck] hanno detto: 'Fermiamo quello che stiamo facendo e mettiamo a suo agio il gatto'.

Ursula Brauner racconta che a quel punto c'erano il gatto Reggie e Ben Mendelsohn seduti su delle sedie poste una accanto all'altra. La stessa Brauner, i registi e l'attore hanno aspettato finché il gatto non decidesse, di sua volontà, di andare da Ben. Quando lo fece capì che quello era un uomo normale in costume.

Captain Marvel (2019)

Data uscita in Italia: 06 marzo 2019 voto 7,5
  • Genere: Avventura, Azione, Fantascienza, Supereroi

  • Nazione: Stati Uniti d'America

  • Regista: Anna Boden, Ryan Fleck

  • Durata: 128 min

  • Cast: Brie Larson, Samuel L. Jackson, Reggie, Archie, Rizzo e Gonzo, Jude Law, Ben Mendelsohn, Clark Gregg, Annette Bening, Gemma Chan, Lee Pace, Lashana Lynch, ...

[Update della Redazione] A proposito del lavoro con gli interpreti di Goose sul set, anche Brie Larson ha qualcosa da raccontare. A quanto pare, l'attrice protagonista del film è allergica ai gatti! Questo ha causato non pochi problemi sul set, visto che l'attrice poteva "sopportare" la presenza di Reggie per non più di dieci minuti prima di avere delle brutte reazioni:

Era una specie di scherzo sul set, perché potevo fare degli stunt davvero pazzeschi, ma un gatto rappresentava un grosso ostacolo per me.

Stando a quanto rivelato in un'intervista a USAToday, un gatto di peluche prendeva il posto di Goose nelle scene dove Carol non doveva toccare la gatta. Quando un contatto era necessario, il team doveva invece essere pronto per aiutare la Larson a lavarsi le mani con apposite salviettine. Inoltre, Reggie e i suoi compagni felini rimanevano sul set insieme all'attrice solo il tempo strettamente necessario. "I gatti sono probabilmente fantastici", ha commentato l'attrice, "Ma ho dovuto sviluppare questa cosa per cui loro stanno da una parte e io dell'altra".

Fortunatamente, il vero amante degli animali nel film è Nick Fury:

È davvero una storia d'amore più importante, quella tra Goose e Nick Fury, di quella che Goose ha con Carol. [Samuel L. Jackson] ha dovuto lavorare di più per mostrare il suo amore per i gatti!

Non sarà stato facile lavorare con dei gatti sul set ma sembra ne sia valsa la pena, no?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.