FOX

Apple presenterà i nuovi OS alla WWDC2019: ufficializzate le date

di -

Apple comunica le date della WWDC2019, durante la quale presenterà le nuovi versioni dei suoi sistemi operativi. Nel frattempo continuano a circolare le voci sui nuovi iPad.

Il banner di Apple per la WWDC2019 Apple, Inc.

57 condivisioni 0 commenti

Condividi

Adesso è ufficiale, Apple presenterà le nuove versioni dei suoi sistemi operativi il 3 giugno, con il keynote d'apertura della Worldwide Developers Conference 2019. Questa si terrà fino al 7 dello stesso mese a San Jose, in California, con tante novità dedicate agli sviluppatori.

L'annuncio è arrivato con un banner (che rimanda alla relativa sezione) apparso sul sito ufficiale dell'azienda di Cupertino. Lo slogan scelto per la conferenza di quest'anno è "Write code. Blow minds", accompagnato da un'immagine sinonimo di una "esplosione di idee", con icone legate al mondo del coding. Ben visibili quelle di Swfit, linguaggio di programmazione creato da Apple per lo sviluppo di app, di TestFlight o App Store.

Banner di Apple per la WWDC2019 di giugnoHDApple, Inc.
"Write code. Blow minds." è il motto di Apple per la WWDC2019

L'azienda di Cupertino presenterà sicuramente gli aggiornamenti di iOS, macOS, tvOS e watchOS, sistemi operativi rispettivamente di iPhone/iPad, iMac/MacBook, Apple TV e Apple Watch. Per il primo si vociferano importanti novità per l'interfaccia della Home, ma quelle più richieste riguardano la versione di iOS per iPad Pro, ritenuta oggi un limite per un dispositivo che l'azienda di Cupertino ritiene in grado di sostituire un laptop.

Altra novità attesa per la WWDC2019 riguarda il porting delle app iOS su macOS. Un assaggio di Marzipan (così è chiamato il progetto) c'è stato con macOS 10.14 Mojave, precisamente con le app News, Casa, Memo vocali e Borsa, derivate proprio dalle app per iPhone e iPad.

Nuovi iPad

Difficilmente alla WWDC2019 Apple svelerà nuovi hardware, ma continuano a circolare con una certa insistenza rumor su nuovi iPad in arrivo. Questi potrebbero essere presentati nei mesi antecedenti la conferenza, forze tra marzo e aprile.

Il sito 91Mobiles ha condiviso una foto di una presunta cover per l'iPad mini di nuova generazione. Questa rivela alcune caratteristiche (non confermate) del tablet, come il microfono posizionato al centro, due altoparlanti posti in basso (divisi dalla porta Lightning), il bilanciere del volume posizionato sul lato destro, in alto, e la fotocamera circolare posteriore nell'angolo alto a destra. Un design, sembrerebbe, molto simile a quello di iPad mini 4.

Foto di una presunta cover in TPU per iPad mini 591Mobiles

Alle voci di un nuovo iPad mini fanno seguito quelle del leaker CoinX che, tramite il suo profilo Twitter, ha rivelato che Apple presenterà altri due nuovi iPad: uno con display da 10.2" e un "non pro" da 10.5". Tuttavia, secondo il leaker, i due nuovi tablet non arriveranno sul mercato nello stesso momento.

Completa il quadro dei rumor su iPad DigiTimes, secondo cui i fornitori di Apple avrebbero dato il via alla produzione di massa di nuovi iPad e degli AirPods di nuova generazione.

Flexium Interconnect e Zhen Ding Technology si stanno preparando per la produzione di massa degli iPad di Apple di nuova generazione, mentre Compeq Manufactoring e Unitech PCB forniscono i componenti per i nuovi AirPods.

Secondo la fonte, entrambi gli update saranno presentati il 25 marzo, ovvero all'evento ufficializzato pochi giorni fa dall'azienda di Cupertino e dedicato alla nuova piattaforma in streaming.

Sarà davvero così? Non resta che attendere pochi giorni per scoprire tutte le novità che Apple ha riservato per i suoi attuali e potenziali utenti.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.