FOX

Le pagine della nostra vita: trama e finali alternativi del film

di - | aggiornato

Ryan Gosling e Rachel McAdams sono i protagonisti della struggente pellicola tratta dall'omonimo romanzo di Nicholas Sparks. Ecco la trama ed il finale alternativo del film.

Una scena del film Le pagine della notra vita 01 Distribution

497 condivisioni 0 commenti

Condividi

In una casa di riposo un uomo anziano sta leggendo ad una donna, anche lei anziana, alcune pagine di un vecchio diario ormai sbiadito: si tratta dell'emozionante e struggente storia d'amore tra due giovani nella Carolina del Sud degli anni '40. 

Diretta da Nick Cassavetes nel 2004, Le pagine della nostra vita è la toccante pellicola sentimentale interpretata da Ryan Gosling e Rachel McAdams. Il film è l'adattamento cinematografico dell'omonimo libro scritto dal noto autore statunitense Nicholas Sparks e pubblicato in Italia nel 1996.

Si tratta del primo romanzo di Sparks, diventato in breve tempo un best seller, che lo ha fatto diventare uno degli scrittori più amati e letti di sempre tanto che dai suoi libri sono stati tratti poi ben 11 film.

Distribuito in Italia da 01 Distribution e realizzato con un budget di soli 29 milioni, anche la pellicola di Cassavetes ha avuto un buon successo al box office dove è riuscita ad incassare oltre 115 milioni di dollari in tutto il mondo.

Nel cast, oltre a Ryan Gosling e Rachel McAdams, troviamo James Marsden, protagonista di The Best of Me - Il meglio di me tratto da un altro romanzo di Sparks, Gena Rowlands, James Garner, Sam Shepard e Joan Allen.

La sceneggiatura è stata firmata da Jan Sardi e Jeremy Leven. Tra i riconoscimenti ottenuti da Le pagine della nostra vita c'è l'MTV Movie Awards per il Miglior bacio assegnato all'indimenticabile scena sotto la pioggia tra di due protagonisti. g

Inizialmente la casa di produzione avrebbe voluto affidare il film al regista premio Oscar Steven Spielberg. All fine però venne scelto Nick Cassavetes, figlio del più celebre John Cassavetes e dell'attrice Gena Rowlands che nella pellicola interpreta la versione anziana di Allie. 

Altra curiosità riguarda i due attori protagonisti. Come molti sapranno, la storia d'amore tra Ryan Gosling e Rachel McAdams è nata subito dopo aver condiviso il set de Le pagine della nostra vita. Tuttavia, quello che non tutti sanno, è che all'inizio le due star di Hollywood non si sopportavano e litigavano spesso tra un ciak e un altro.

A svelare l'aneddoto è stato Nick Cassavetes in un'intervista riportata da EW, in cui il regista ha raccontato che un giorno, dopo l'ennesima lamentela di Gosling, decise di riunire entrambi in una stanza ed i due iniziarono ad urlarsi contro di tutto. Alla fine, dopo essersi sfogati a lungo, uscirono e le riprese continuarono in tutta tranquillità. I due attori si sono poi frequentati per circa due anni prima di lasciarsi. 

Ma vediamo adesso la trama del film ed il finale alternativo proposto, recentemente, da Netflix UK.

La trama

La trama ha inizio in una casa di riposo dove un uomo anziano di nome Duke legge ad una donna, malata da tempo, le pagine ormai sbiadite di un vecchio diario che narrano la storia d'amore tra due giovani. 

È l'estate del 1940 quando a Seabrook Island, nella Carolina del Sud, il giovane operaio Noah Calhoun (Ryan Gosling) conosce la bella e giovane ereditiera Allison "Allie" Hamilton (Rachel McAdams), arrivata in città per trascorrere le vacanze insieme alla sua famiglia. Nonostante provengono da due mondi diversi, i due ben presto finiscono per innamorarsi e diventano inseparabili.

Una sera Noah decide di mostrare ad Allie una casa abbandonata e le rivela che il suo sogno è quella di comprarla e sistemarla per loro due. Ma proprio quando stanno per trascorrere la loro prima notte d'amore insieme, la coppia viene interrotta dal loro amico Finn che li avverte che i genitori di Allie hanno chiamato la polizia, dopo non averla vista rientrare a casa.

Quando i due giovani rientrano, Allie ha una lite con sua madre Anne che le proibisce di vedere Noah poiché non appartiene allo loro stesso rango sociale. Le parole di Anne feriscono il giovane che litiga furiosamente con Allie che lo manda via. Il giorno seguente Allie parte con i suoi genitori per tornare a Charleston e non può quindi chiarirsi con Noah.

Rachel McAdams e Ryan GoslingHD01 Distribution

Il ragazzo inizia così a scrivere ad Allie delle lettere d’amore senza però ricevere mai alcuna risposta. Noah pensa quindi che la ragazza non sia più interessata alla loro storia d'amore e ai progetti che avevano fatto insieme e decide di smettere di scriverle. In realtà il ragazzo non sa che Allie non ha mai ricevuto le lettere perché venivano intercettate da sua madre Anne che le ha nascoste. Così anche Allie, non avendo avuto notizie di Noah, inizia a pensare che il giovane si sia dimenticato di lei.

Nel frattempo scoppia la Seconda Guerra Mondiale e Noah è costretto ad arruolarsi e partire per il fronte mentre Allie diventa infermiera volontaria in un ospedale militare dove conosce Lon Hammond Jr. (James Marsden), un giovane avvocato del Sud, con il quale si fidanza. Al termine del conflitto Noah torna negli Stati Uniti e acquista la casa abbandonata dove aveva progettato di andare a viverci con Allie. La ragazza intanto accetta la proposta di matrimonio di Lon ma ben presto scopre che Noah ha comprato la casa e decide di contattarlo.

I due si vedono e Allie viene a sapere la verità sulle lettere che il giovane le aveva scritto e che lei non aveva mai ricevuto. Noah e Allie si scoprono ancora innamorati e finalmente si lasciano andare alla passione facendo l'amore per la prima volta. La mattina seguente Anne si presenta a casa di Noah per dire a sua figlia che Lon ha scoperto tutto e la sta cercando per parlarle. Le due donne hanno un duro confronto e alla fine Anne consegna le lettere di Noah ad Allie e se ne va lasciando la figlia libera di decidere. In preda alla confusione, Allie non sa cosa fare ma poi va da Lon per parlare con lui... 

Il finale ufficiale

A questo punto l'anziano narratore termina la sua storia con "e vissero felici e contenti" senza però chiarire chi avesse scelto la ragazza. All'improvviso però l'anziana donna, affetta da demenza senile, inizia a ricordare ogni cosa: è lei Allie mentre Duke, altro non è che suo marito Noah. La donna ricorda di avergli dato il diario, su cui lei stessa aveva raccontato il loro amore, quando la malattia era ancora allo stadio iniziale. Noah le aveva promesso che glielo avrebbe letto così che lei potesse continuare a "ricordarsi" di lui e del loro grande amore.

I due innamorati così si ritrovano ma quel momento di felicità dura solo poche ore. Allie infatti dimentica nuovamente tutto e non riconosce più suo marito. In preda ad una crisi violenta, lo fa cacciare via e devono intervenire gli infermieri per sedarla. Noah, vedendo la reazione di sua moglie, ha un attacco di cuore e viene portato subito in ospedale mentre Allie viene ricoverata nella stessa struttura ma nel reparto di psichiatria.

Alcuni giorni dopo, mentre è notte, Noah va a trovare sua moglie Allie che, in uno dei suoi attimi di lucidità, lo riconosce e gli confessa di aver paura che presto non riuscirà più a ricordarsi di lui. Suo marito però la tranquillizza e le dice che il loro amore è così forte che troverà sempre il modo per farli ritrovare. Alla fine i due si addormentano e muoiono nel sonno, l'uno accanto all'altra

Il finale alternativo

Come abbiamo potuto vedere, il film si conclude con gli anziani Noah e Allie, che insieme si addormentano per sempre. Tuttavia a febbraio 2019, come riportato da CNN, Netflix UK, nel riproporre Le pagine della nostra vita agli utenti della piattaforma di streaming online, ha inserito la pellicola con un finale differente.

Nella versione diffusa dalla nota azienda infatti il film non si chiude con la toccante immagine dei due protagonisti abbracciati l'uno accanto all'altra, ma con una sequenza dove si vedono uccelli spiccare il volo sul lago. In realtà questa scena è già presente nella pellicola originale, ma a scatenare la rabbia dei fan è stata la totale assenza del fotogramma precedente che ritraeva Noah e Allie insieme. 

Netflix si è difesa dalle accuse dicendo di non aver modificato il finale del film ma di aver trasmesso la versione alternativa in loro possesso. 

Cose che dovreste sapere…

– Non abbiamo modificato il film

– Esiste una versione alternativa e ci è stata data

– Stiamo cercando di capire la situazione nei tempi più brevi possibili

– Apparentemente alcuni film hanno più di un finale?”

In seguito la nota piattaforma di streaming online ha subito inserito la versione originale de Le pagine della nostra vita. Sul finale alternativo è intervenuto anche lo scrittore Nicholas Sparks che in una recente intervista con Today ha dichiarato:

Per me è una questione di opinioni. Si tratta di un epilogo diverso. Sicuramente si avrà un’opinione riguardante le due versioni. A me piace il film originale. Amo l’originale.

E voi cosa ne pensate? Preferite il finale originale o quello alternativo?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.