FOX

[Spoiler!]

Pet Sematary: i registi spiegano il perché dei cambiamenti al libro di Stephen King

di - | aggiornato

Dennis Widmyer e Kevin Kölsch, registi di Pet Sematary, hanno voluto spiegare i cambiamenti del film rispetto al libro di Stephen King. Ecco le loro dichiarazioni.

Il gatto di Pet Sematary 20th Century Fox

62 condivisioni 0 commenti

Condividi

Pet Sematary, remake del film Cimitero Vivente del 1989 si è mostrato in un nuovo trailer.

Chi ha osservato il filmato ha però potuto rendersi conto che la nuova pellicola non è perfettamente fedele al libro di Stephen King.

Attenzione! Possibili spoiler!

Nel romanzo del Re, Louis Creed usa il cimitero del titolo per far risorgere il figlio, Gage, dopo che il piccolo muore tragicamente quando viene investito da un camion. Tuttavia, nel nuovo film le cose cambiano, visto che è la figlia di Louis, Ellie, a tornare dalla morte invece che Gage.

Ma perché il film si discosta dal libro? Parlando con Entertainment Weekly, i registi Dennis Widmyer e Kevin Kölsch e il produttore Lorenzo di Bonaventura hanno spiegato le ragioni alla base della loro scelta. Ecco le parole di quest'ultimo:

Credetemi, ero nervoso al riguardo. Gage è così giovane, non potevamo ottenere gli stessi risultati con lui. In questo modo abbiamo avuto la possibilità di esplorare fino in fondo la nostra bambina tormentata, finendo con l'addentrarci nell’orrore psicologico di una bambina così giovane che torna in vita. 

Widmyer ha invece dichiarato:

Per il primo film [Cimitero Vivente el 1989, n.d.R.] hanno usato per lo più una bambola. Era raccapricciante ed efficace al tempo stesso. Ma poi è arrivata La bambola assassina, e abbiamo già visto un bambino che cerca di uccidere: ed è sicuramente efficace se fatto bene, ma abbiamo pensato di sperimentare con altro. Eravamo attirati dall'idea di questa ragazzina di otto anni e dalla sua psicologia. Guardare un bambino di tre anni dire certe frasi non solo sarebbe stato inappropriato ma anche tendenzialmente ridicolo. Al contrario, con una bambina di otto anni sarebbe stato tutto diverso. Lei può capire quello che le è accaduto: può capire che è morta. E sa come uccidere una persona non solo fisicamente, ma anche psicologicamente.

Kölsch ha infine aggiunto:

Se la gente non ha letto il libro, penserà che ci sono diverse cose che abbiamo cambiato [dal film del 1989, n.d.R]. Ma se leggete il libro, tante cose sono state prese direttamente da esso e non sono state inserite nel film originale perché probabilmente non potevano farle fare ad un bambino di tre anni. 

Pet Sematary vede come protagonista il dottor Louis Creed (Jason Clarke), che da Boston si trasferisce in un piccolo paesino boschivo del Maine con sua moglie Rachel (Amy Seimetz) e i suoi due figli. Arrivato sul posto scopre l'esistenza di un cimitero per animali che si trova nei pressi della sua abitazione. Dopo la morte di uno dei figli, in preda al dolore più forte Louis si avvicina al suo nuovo vicino Jud Crandall (John Lithgow), dando il via a una serie di eventi che potrebbero comportare esiti devastanti con la possibilità di esplorare dei confini oltre i quali non è lecito spingerci.

Pet Sematary arriverà nei cinema statunitensi il 5 aprile, mentre in quelli italiani il 9 maggio 2019.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.