FoxAnimation  

I Griffin compiono 20 anni e tutti gli dobbiamo qualcosa

di -

I Griffin compiono 20 anni! Vi raccontiamo come sono nati e cosa ancora oggi ci regalano.

533 condivisioni 0 commenti

Condividi

Era la fine di un secolo e l'inizio di un altro, il 31 gennaio del 1999. Così come il tempo, La serie TV de I Griffin ha fatto da spartiacque per tutti coloro i quali possono affermare di esserci stati, è stato come passare all'età adulta dei cartoni animati, come scoprire un mondo nuovo: in un'epoca in cui non c'erano i social network, I Griffin ha anticipato i tempi aprendo una finestra nuova nel panorama dell'intrattenimento televisivo.

Il grande pregio della serie è quella di essere nata senza peli sulla lingua ma con un grande cuore, politicamente scorretta come anello di congiunzione mancante tra le monellerie di Bart, l'ottusità dell'americano medio rappresentato da Homer - I Simpson creata da Matt Groening nel 1987 - e la commedia nera (nerissima) di South Park - creata da Matt Stone e Trey Parker nel 1997. 

Il creatore de I Griffin: Seth MacFarlane

Seth MacFarlare è nato il 26 ottobre 1973, negli Stati Uniti. Si è laureato alla Rhode Island School of Design dove ha studiato animazione, la sua più grande passione. I suoi primi lavori lo vedono animatore dei personaggi Fred Flintstone e Picchiarello. In seguito diventa anche sceneggiatore di diversi programmi televisivi animati come Johnny Bravo e Il laboratorio di Dexter. Nel 1997 contribuisce al successo della serie TV americana King of the Hill, questa narra le vicende di una famiglia borghese americana facendo ridere il telespettatore con situazioni di vita comune. King of the Hill con il tempo è diventata una delle serie più longeve dell'emittente televisiva americana FOX e ha raggiunto diversi record.

Seth MacFarlane al San Diego Comic-ConHDGetty Images
Seth MacFarlane al San Diego Comic-Con

Come nascono I Griffin?

Il successo della serie King of the Hill ha spinto FOX ad affidarsi sempre più a quel venticinquenne che sembrava sapere il fatto suo. Seth MacFarlane aveva il sogno di realizzare una propria serie e colse al volo l'occasione, da parte di FOX. MacFarlane ha raccontato che ha lavorato giorno e notte per sei mesi alla creazione del pilot de I Griffin. I dirigenti FOX erano molto contenti del pilot, realizzato da MacFarlane, e ordinarono subito la prima stagione, annunciandola poi in uscita per il gennaio 1999 (Soldi dal cielo è il primo episodio trasmesso il 31 gennaio 1999).

Seth MacFarlane ama talmente tanto la sua creazione che ha doppiato molti personaggi in passato e dimostra ancora di divertirsi doppiando i protagonisti principali come Peter Griffin, Brian Griffin e Stewie Griffin.

I personaggi, il tono della serie e l'idea di una coppia bizzarra composta da un cane parlante e un bambino che odia la madre assicurarono un successo inimmaginabile a I Griffin. Giunta alla 20esima stagione, a 320 episodi, a innumerevoli scene impresse nell'immaginario collettivo e a tantissime star della cultura pop che hanno prestato la loro voce ai personaggi, I Griffin è ormai nella storia dell'animazione.

Griffin e derivati

Il franchise de I Griffin si è sempre più espanso negli anni. Seth MacFarlane ha realizzato altre serie TV (American Dad!) e nello specifico uno spin-off de I Griffin dal titolo The Cleveland Show. Una delle opere migliori sull'universo di Star Wars si deve proprio a MacFarlane, questo utilizza i personaggi de I Griffin per realizzare una parodia animata di Star Wars composta da tre film e intitolata Ridi pure, ammasso di pelo!.
George Lucas
ha ufficialmente dato il suo permesso ai produttori specificando che lui ama particolarmente lo show.

La trilogia rappresenta con tre lungometraggi i film della trilogia classica si George Lucas (Star Wars: Una nuova speranza, Star Wars: L'Impero colpisce ancora, Star Wars: Il ritorno dello Jedi), questi sono intitolati nell'ordine Blue Harvest (2007), Something, Something, Something, Dark Side (2009) e It's a Trap! (2010).

Sono passati 20 anni e gli insulti, le scazzottate, le parolacce, le prese in giro sui gay, le battute sugli afroamericani e quelle sulle minoranze etniche ci hanno fatto ridere e riflettere. Non c'erano i social network e la TV era la nostra amica, confidente e genitore aggiunto. Abbiamo imparato a scherzare degli altri, con gli altri e di noi stessi.
Grazie Seth, grazie Griffin!

Qual è il vostro più bel ricordo legato a questi 20 anni de I Griffin?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.