FOX  

[Spoiler!]

The Walking Dead: il destino di Re Ezekiel tra fumetti e serie TV

di - | aggiornato

Khary Payton parla del destino del suo personaggio, Re Ezekiel, in The Walking Dead: la serie gli riserverà lo stesso destino che i lettori del fumetto conoscono già?

372 condivisioni 0 commenti

Condividi

Impossibile pensare che Khary Payton non si sia interrogato a riguardo, già al debutto della stagione 9. Per il suo personaggio, l'arrivo dei Sussurratori nel fumetto di The Walking Dead significa qualcosa di molto preciso. Un evento che i lettori non possono aver dimenticato, e che cambia le carte in tavola.

Ma la serie TV seguirà le orme della storia già narrata a fumetti oppure, come ha spesso fatto, se ne discosterà? Ecco cos'ha detto a riguardo lo stesso Khary Payton nell'intervista rilasciata a Comicbook.

Attenzione: seguono spoiler sul fumetto!

Attenzione! Possibili spoiler!

Chi legge la storia di The Walking Dead a fumetti non può non avere impressa nella memoria quell'immagine: le teste mozzate e poste sulle picche dai Sussurratori. Le teste di Rosita, Olivia, Ken, Oscar e altri personaggi del fumetto e della serie insieme, naturalmente, a quella del più importante: Ezekiel.

Sappiamo che il destino di molti personaggi - protagonisti o secondari - ha differenziato il fumetto dalla serie TV, ma il massacro di Glenn per mano di Negan ci porta a ipotizzare che Ezekiel sia in pericolo anche in TV.

Grazie ad Alpha, che s'infiltra facilmente nella comunità - aggirandosi come una persona qualsiasi - i nostri finiscono per diventare un (macabro) avvertimento: il confine dei Sussurratori non si può varcare. A meno che non si voglia finire con la testa infilata su una picca, da usare come delimitazione del territorio.

L'opera dei Sussurratori nel fumetto di The Walking DeadHDSkybound Entertainment
La fine di Ezekiel nel fumetto di The Walking Dead

La più grande differenza, in questo momento, è Rick: nel fumetto è presente (e determinato ad allontanare Carl dalla figlia di Alpha), ma in TV non c'è. Perciò, tutto si rimette in gioco.

A cominciare dal pensiero di Khary Payton.

Sapete una cosa? Non è snervante, perché l'intera esperienza di essere parte dello show e interpretare Ezekiel è stata così fantastica... Una cosa che dovete capire relativamente al far parte di The Walking Dead è che niente è garantito a nessuno.

L'attore non ha dato alcuna indicazione sul futuro del suo personaggio, sottolineando più volte l'imprevedibilità di The Walking Dead.

Chiunque potrebbe andarsene, in qualunque momento, ed è questa la natura stessa della serie. [...] Potrei restarmene in giro per un paio d'anni, o andarmene domani. [...] Tutti sono sacrificabili.

In attesa della seconda parte della stagione 9, che inaugura ufficialmente l'era dei Sussurratori, facciamo insieme una riflessione. All'annuncio dell'uscita dal cast di Andrew Lincoln (salvo la storyline su Rick che vedremo nei film per la TV), il destino di The Walking Dead in TV sembrava essere segnato.

Ma con l'arrivo dei Sussurratori e il salto temporale, gli sceneggiatori hanno ampiamente recuperato. Ora che lo scontro aperto con i nuovi nemici è alle porte, qualsiasi scenario è possibile.

Restiamo in attesa dei nuovi episodi, dall'11 febbraio in prima assoluta su FOX. E attendiamo con ansia di scoprire se la storia prenderà una direzione completamente nuova o si rifarà ai fumetti...

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.