FOX

Il telescopio Hubble ci mostra in uno scatto la bellezza di 10mila galassie

di - | aggiornato

L'imponente telescopio spaziale Hubble ci mostra una nuova, sorprendente immagine, la più profonda dell'Universo in assoluto. La bellezza di 10mila galassie in un solo scatto.

Una spettacolare immagine del telescopio Hubble NASA/ESA

2k condivisioni 0 commenti

Condividi

Il telescopio spaziale Hubble (in onore del celebre astronomo Edwin Hubble), uno dei più imponenti telescopi spaziali in circolazione, è stato lanciato in orbita nel lontano 1990 e tutt’ora serve fedelmente la NASA. Il nostro HST (Hubble Space Telescope) infatti, assieme al GRO (Compton Gamma Ray Observatory), il Chandra X-ray Observatory e lo Spitzer Space Telescope (SST), permette agli addetti ai lavori di dare più di un’occhiata nei meandri più nascosti dell’Universo.

Un'immagine del telescopio spaziale HubbleHDNASA/ESA
Un'immagine dell'imponente telescopio spaziale Hubble

Qualche anno fa l’HST, percorrendo ben 841 orbite intorno al nostro pianeta, catturò diverse centinaia di scatti (nel periodo che va dal 3 settembre 2003 al 16 gennaio 2004) di una porzione dello spazio situata nella costellazione meridionale della Fornace, una costellazione di modeste dimensioni, priva di astri di luminosità rilevante, a eccezione della sua stella più luminosa, Alfa Fornacis. Quest’ultima presenta una magnitudine apparente (ovvero la misura della luminosità di una stella rilevabile da un punto di osservazione, solitamente la Terra) di valore pari a 3.85, e può vantare di essere relativamente vicina al nostro sistema solare, trovandosi a soli 46 anni luce di distanza.

In ogni caso, le numerose foto scattate dall’HST permisero all’umanità di poter ricostruire un’immagine dell’Universo di circa 13 miliardi di anni fa, un tempo dunque molto vicino al Big Bang, avvenuto poche centinaia di milioni di anni prima.

Grazie quindi al lavoro impeccabile del nostro telescopio Hubble, tale immagine, chiamata campo ultra profondo di Hubble (Hubble Ultra Deep Field, con sigla HUDF), ci permette di dare un vero e proprio sguardo indietro nel tempo.

L’HUDF, ovviamente arricchita via via di maggiori dettagli, mostra all’occhio umano la bellezza di ben 10mila galassie e, di seguito, potete ammirarla.

Un'immagine del campo ultra profondo di HubbleNASA/ESA/R. Ellis (Caltech)/HUDF 2012 Team
Un'immagine del campo ultra profondo di Hubble risalente al 2012

Pare però che dallo stesso Hubble siano arrivati, negli ultimi giorni, dati inediti e sorprendenti, riuscendo così a porre in evidenzia la fioca luce situata ai bordi di imponenti galassie, consentendoci di capire che parecchie di queste galassie presentano dimensioni assai maggiori rispetto a quanto teorizzato prima. Di seguito potete osservare il nuovo, sbalorditivo scatto, che appare molto diverso rispetto a quanto visto nei precedenti “scorci” della costellazione della Fornace.

La nuova immagine del campo ultra profondo di Hubble fornita dal telescopio spaziale HubbleHDA. S. Borlaff et al.
La nuova, spettacolare immagine del campo ultra profondo di Hubble

Si parla addirittura di diametri delle galassie in questione anche doppi rispetto a quanto stimato in precedenza.

Inutile dire che “la più profonda immagine dell’Universo” non fa altro che confermare quanto l’immensità della realtà in cui viviamo nasconda ancora sorprese inimmaginabili per l'uomo.

Considerando che, soltanto in foto, lo spazio profondo appare più che mai sconfinato, immaginate quanto tempo ci vorrà per noi per poterlo esplorare da cima a fondo.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.